More

    HomeEvidenzaIl punto di vista dell'Ass. Pece sulla "crisi" a Palazzo di Città

    Il punto di vista dell’Ass. Pece sulla “crisi” a Palazzo di Città

    Pubblicato il

    Pubblichiamo una nota dell’Avv. Pece riguardo quanto accaduto oggi in Consiglio Comunale. L’analisi del coordinatore di Fli è molto ampia e abbraccia la storia politica della città. Di seguito il documento completo.

    Questo il mio ragionamento politico in relazione agli avvenimenti di questi giorni. La nostra città è sempre stata considerata rossa. E tale per me resta. Mi spiego. Anche alle ultime elezioni, solamente a causa delle divergenze interne alla sinistra cerignolana e ad una candidatura sicuramente sbagliata (Tonti è troppo una brava persona, ma lui è a nord e la politica è a sud), siamo riusciti a riconquistare il Palazzo di Città. Per pochi voti. Non dimentichiamolo. Con un centro sinistra più unito e un candidato meno debole avrebbero sicuramente vinto. Ecco perché Cerignola resta rossa. In questa ottica il centro destra dovrebbe cercare di allargare il più possibile la coalizione. Fagocitando tutti. Pdl, UDC, Fli e liste civiche. Tutti tranne la sinistra. I veri avversari sono gli ex comunisti. Del resto era questa l’idea di andare “Oltre il Polo” che sempre predicava Pinuccio Tatarella. Oggi, però, proprio nella sua terra sembra non attecchire questo principio. Il centro destra litiga. Paradossalmente alcuni componenti del Pdl sono contrari ad allargamenti di coalizione. Mah! A capirli! Evidentemente sono miopi! Quasi un anno fa mi sono candidato nel PDL e ho dato il mio contributo per la elezione di Giannatempo. Insieme in politica da tanto. Entrambi eletti consiglieri nell’ormai lontano 1993. Io ventisettenne e lui il più suffragato. E’ certo, però, che se un giorno Fli decidesse di andare a sinistra (e così non è e non sarà mai) io non ci sarò. Sono nato a destra e lì resterò. E’ vero. A volte sono stato critico e polemico nei confronti del Pdl. Quello stesso Pdl che oggi, guarda caso, cerca di riorganizzarsi. Per essere più propositivo. Più attivo. Non ho mai detto né pensato che Gabriele Mazzone fosse una cattiva persona. Anzi. Mi sono permesso di dire solamente che non è “vitale” come il mio segretario provinciale trentaquattrenne che gira come un matto per organizzare il suo partito. Grazie a Fli tanti ex an ed ex f.i., invece di andare a sinistra rimarranno nel centro destra. E noi che facciamo? I miopi? Ed intanto quasi un anno è già passato. Tra qualche altro andremo già a rivotare. Mettiamoci a lavoriamo intorno ad un progetto che anche se ormai datato è sempre attuale e non può essere abbandonato. Tutti uniti contro “Cerignola la rossa”. Enzo Pece

    9 COMMENTS

    1. Mi scusi, assessore Pece, ma i suoi ragionamenti li ritengo da Medioevo.
      Vecchi, decrepiti, antiquati, anacronistici, obsoleti.
      Scusi l’ardire, mi parla di miopia e il più cieco di tutti sembra proprio Lei.
      Lei niente di meno auspicherebbe una grande ammucchiata pur di non far tornare la sinistra a Cerignola?
      A questo si limita il suo progetto politico per Cerignola?
      La stessa “orgia” che ha organizzato il suo ex capo che fa eleggere la Minetti come consigliere regionale della Lombardia o che forma le liste in ragione delle performance di un “bunga bunga”?
      Mi par di capire che avete la stessa concezione di governo.
      Mettiamoci dentro tutti, prostitute, o escort che dir si voglia, delinquenti, drogati, faccendieri, salti in banco, commedianti e chi più ne ha ne metta, l’importante è campare alla scusa di Cristo e fottersi il popolo.
      Ah povero Pinuccio Tatarella.
      Come ha detto l’Amico mio (le assicuro che la lettera maiuscola non è un errore di battitura), se fosse ancora in vita Lui molti di voi starebbero “alla spass”.
      Sa cosa significa, vero?
      Ma Fini legge ciò che Lei scrive?
      Sarà pure che sono un novellino della politica, ma Lei o non ha capito proprio niente oppure ciurla nel manico, come dicono in quel di Roma.
      Si svegli: i cittadini sono resuscitati.
      Guardi che si sono resi conto di che pasta siete fatti e se resta qualcuno ancora scettico è solo perché fa ancora fatica a crederci.
      Mi creda la politica che pratico e che voglio sposare, finché morte non ci separi, è di un altro tenore.
      Io, Cicognino praticante convinto, non mi alleerò mai con una persona che ha idee orgiastiche come le Sue.
      Le Cicognine nostre, posso giocarmi ciò che ho di più caro, non si sottoporranno mai ad esame di bunga bunga pur di far parte della gran commedia che è la vostra politica.
      La Cicogna è impegno politico e civico per e con Cerignola, senza alcuna vocazione a garantirsi una poltrona o uno stipendio.
      Potrei entrare più nel dettaglio ma sono certo che perderei solo tempo con Lei.
      Dopotutto continua ad ignorare dolosamente cosa è accaduto alle ultime consultazioni elettorali della nostra città e quindi ne deduco che sarebbe tempo perso spiegarle cosa è, cosa ha fatto e cosa sta continuando a fare il Movimento Politico LA CICOGNA.
      “La Cicogna” singolarmente ha preso più voti di tutti i partiti poi vi siete uniti ed è sotto gli occhi di tutti il minestrone rancido che avete preparato.
      Continui pure a pensare alle grandi coalizioni di partito e alla eccentrica idea di fagocitare tutti.
      Che io ricordi il pesce grosso mangia quello piccolo e se la matematica non è una opinione Lei non ha speranze.
      Io ho altro a cui dedicarmi: a Cerignola e a tutti i cerignolani che hanno voglia di risollevare le sorti della nostra città.
      Io preferisco confrontarmi con le idee e con le persone non con sigle di partito.
      E con Lei, da quanto scrive, non mi pare potrebbe aprirsi alcun dialogo proficuo anche perché, da ciò che mi par di capire, ha solo voglia di mangiarci tutti.

    2. Caro Antonio
      condivido quanto hai detto ma non esser miope anche tu
      voi vi presentavate con 2 liste (60 persone) altrimenti quando li prendevate tutti quei voti con una lista sola.
      ti ricordo la classifica per lista:
      pdl 7.418
      pd 5.816
      duomo 3.709
      udc 3.410
      cicogna 3.255
      mpt 1.456

      SIAMO PRECISI QUANDO PARLIAMO, LA DEMAGOGIA NON AIUTA IL PAESE!

    3. quoto osservatore neutrale.
      non è vero che presero piu voti. falso, falso, falso

    4. Come siete strani.
      In campagna elettorale le lste di Metta erano deboli e scarse, ora è grazie alle due liste che si è raggiunto un certo risultato.
      Decidete se le liste erano deboli o forti.
      Comunque il punto è che voi sapiosi non considerate che in diversi casi il voto è stato dato solo alla lista in quanto facente capo a Metta e non anche al singolo consigliere.
      Immagino che rode il fatto che un uomo solo abbia preso così tanti voti da surclassare i forti partiti nazionali, ma è e resterà una realtà.
      Inoltre per il triste momento che la maggioranza sta attraversando è doveroso che facciate silenzio.

    5. Metta, uomo solo ha preso circa 8000 voti, e se così è Tonti ne ha presi 10000 e Giannatempo 12000.

      Deciditi…vuoi parlare di list, di uomini o di cos’altro!!!
      IGNORANTE!

    6. Osservatore “poco” attento,
      io non pretendo di conoscere l’esatto andamento del voto che ha interessato le altre liste, ma conosco quello delle liste facenti capo a Metta e ti ribadisco, evidentemente non hai letto bene il mio post precedente che “in diversi casi il voto è stato dato solo alla lista in quanto facente capo a Metta e non anche al singolo consigliere”.
      Ora se tu sei onnisciente e sai tutto di tutti è un’altra cosa!!!
      La cosa strana e allo stesso tempo ridicola che con la maggioranza di governo in piena crisi c’è qualcuno che torna indietro di un anno per fare la conta dei voti!!!

    7. Un pizzico di moderazione renderebbe questa discussione più proficua. Cercate, per quanto è possibile, di esprimere la vostra opinione senza ledere il pensiero altrui. L’offesa è un classico nei commenti anonimi sui siti, ma sappiate che questo modo di fare non ci porterà da nessuna parte. Grazie anticipatamente per la collaborazione. Staff…

    8. Appropositamente…
      anche Giannatempo e <tonti hanno preso voti loro soli, cioè è stato barrato solo il loro nome, e allora?

    Comments are closed.

    Ultimora

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...

    Cerignola vola su Sky Sport per la tappa dell’International Beach Soccer

    «Stanco ma soddisfatto per la riuscita di questo fantastico evento che ha visto la...

    Via alla campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola per la stagione 2024/25

    La S.S. Audace Cerignola comunica che a partire dalle ore 15.00 prenderà il via...

    La Commissione d’inchiesta sul lavoro in visita nel foggiano, prima tappa a Cerignola

    Tappa in provincia di Foggia della commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...