More

    HomeSportCalcioL'Audace tenta l'assalto alla capolista Monopoli

    L’Audace tenta l’assalto alla capolista Monopoli

    Pubblicato il

    Un ostacolo sulla carta insormontabile: così si presenta il Liberty Monopoli, atteso al “Monterisi” dall’Audace Cerignola per la sesta giornata del campionato di Eccellenza. A punteggio pieno, con cinque vittorie in altrettanti match e con la difesa non ancora perforata (450 minuti più recuperi di imbattibilità), la squadra adriatica è in forma eccellente. Reduce dal mancato approdo ai playoff dello scorso anno (ma con la coppa Italia in bacheca e la semifinale raggiunta nella fase nazionale della stessa competizione), la società biancoverde si è notevolmente rinforzata sia nei quadri dirigenziali sia nell’organico tecnico. Infatti, al presidente Tatò si è affiancato l’ex patron del Terlizzi, Salvatore D’alesio, che assicura un supporto economico e di esperienza gestionale; la campagna acquisiti è stata di gran livello, con calciatori ognuno dal peso specifico notevole per la categoria. Più di dieci, almeno, i colpi importanti messi a segno dal Monopoli: tra i quali si ricordano in ordine di ruolo, il portiere Laguardia; i difensori Amato, Costantino e Vittorio; i centrocampisti Lanzillotta, Strambelli (ex Bari in A lo scorso anno), Chiatante; l’attaccante Manzari (dal Terlizzi) insieme all’argentino Montaldi. A questi elementi si aggiungono alcuni cardini della scorsa stagione come Anglani e Sangirardi; ma l’uomo più rappresentativo e di maggior classe è ancora lui, Piero Zotti. Il fantasista ha già realizzato sei reti ed ispira la manovra della compagine allenata da De Luca, giovanissimo (30 anni) ma a dispetto dell’età navigato mister, l’anno scorso a Castellana. I “gabbiani” sono decisamente in corsa per la vittoria finale, forse insieme al Bisceglie hanno allestito la miglior rosa del torneo di Eccellenza. Lo schema di gioco è un 4-3-1-2 molto efficace e dalla difesa di ferro, che dà sicurezza al portiere under Di Gennaro.

    La settimana in casa gialloblu invece è vissuta, oltre che sulle vicende del campo, sul ricorso presentato contro l’omologazione del risultato del derby con il Manfredonia: all’origine dello stesso un presunto cambio irregolare (ingresso in campo di un calciatore al di sotto dei 16 anni in luogo di un under) effettuato dai sipontini, che verrà valutato nei prossimi giorni in Federazione. Si è riflettuto molto tra i giocatori della brutta prestazione di domenica e l’occasione buona per rifarsi davanti ad un grande avversario è ghiotta: tutto ruota intorno al recupero degli infortunati, tenuti sotto osservazione fino all’ultimo. Solo domani, alla lettura delle distinte, si saprà se i vari Di Pinto, Rossi Finarelli e Malerba abbiano superato i problemi fisici. Mancherà per squalifica Millan (l’argentino espulso a Manfredonia), ed è proprio il centrocampo il settore dove Di Corato ha più dubbi, con diversi effettivi a giocarsi il posto: non sono escluse novità dell’ultima ora, così come accaduto nel precedente impegno. Obiettivo minimo frenare il cammino fin qui netto del Liberty, riabilitandosi agli occhi dei supporters con una prestazione di livello attraverso la voglia di lottare. Calcio d’inizio alle 15.30: a dirigere l’incontro, per la seconda giornata di fila, un fischietto fuori regione, il sig.Parrella di Battipaglia. Attesa una buona cornice di pubblico e una discreta rappresentanza di tifosi ospiti, ma si spera che il maltempo previsto per domani non pregiudichi una partita dagli spunti molto interessanti.

    Ultimora

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Lutto nell’editoria pugliese: morto Matteo Tatarella, fratello di Pinuccio e Salvatore

    Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria pugliesi. È morto a 84 anni Matteo...

    Nasce a Cerignola la Consulta comunale per parità e pari opportunità

    Il Consiglio Comunale di Cerignola ha approvato, su proposta dell’assessore alle Pari Opportunità, Domenico...

    Trasporta alimenti violando norme su salute del consumatore, multato un cerignolano

    Un uomo di Cerignola (Foggia) dovrà pagare una multa di cinquemila euro perché trasportava...

    Montascale per interni: perché installarli

    Nei luoghi pubblici avrete già avuto modo di osservare in azione i montascale. Sono...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Lutto nell’editoria pugliese: morto Matteo Tatarella, fratello di Pinuccio e Salvatore

    Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria pugliesi. È morto a 84 anni Matteo...