More

    HomeNotizieCronacaLibera: "Solidarietà all'agente e preoccupazione per un territorio dimenticato"

    Libera: “Solidarietà all’agente e preoccupazione per un territorio dimenticato”

    Pubblicato il

    Preoccupazione e sdegno. Sono questi i sentimenti che il presidio cittadino di “Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” sente di esprimere e di condividere con l’intera città, alla luce del vile atto intimidatorio occorso nella giornata di ieri ad un agente di polizia, sotto la cui abitazione è stato ritrovato un chilo e mezzo di tritolo. Un innalzamento del livello di scontro della malavita locale che fa il paio con quel clima di intimidazione che nel recente passato ha visto come vittime anche uomini delle istituzioni locali. Uno scatto in avanti che s’inserisce e si aggiunge a quel quadro di microcriminalità quotidiana che già normalmente caratterizza la nostra città e che dimostra, qualora ce ne fosse stato bisogno, lo stato di abbandono e di degrado in cui versa il nostro territorio, periferia sociale e quindi legale d’Italia nonostante le “visite ufficiali” che importanti cariche dello Stato hanno recentemente fatto. Piena solidarietà al contempo all’agente di Ps ed all’intero Commissariato, impegnati quotidianamente in un’opera di contrasto alla criminalità locale che li vede, spesso e purtroppo, operare in condizioni e con mezzi non adeguati al livello dell’impegno richiesto, anche a causa dei continui tagli alle spese operati dal Governo centrale. Il locale presidio cittadino di Libera, da parte sua, continua la sua “pratica della legalità” convinto che solo l’impegno concreto e l’educazione alla giustizia possano imprimere una svolta alla società, partendo innanzitutto dalle più giovani generazioni. Si inserisce in questo contesto la giornata del prossimo 14 novembre durante la quale circa 80 ragazzi di due scuole elementari di Foggia e Carapelle, accompagnati dai loro docenti, faranno visita ai terreni confiscati alla mafia attualmente gestiti dall’Associazione Emmanuel, dalla Cooperativa “Altereco e dalla Cooperativa “Pietra di Scarto”, lì dove membri locali del presidio illustreranno le attività svolte e le esperienze vissute fino ad oggi sui campi.

    3 COMMENTS

    1. perchè non si organizza una mega manifestazione contro la mafia, e il crimine in generale, a cerignola?

      Perchè non ci appropriamo della nostra citttà?

      Perchè non abbiamo le palle per farlo?
      Tanto non potranno ucciderci tutti!

      Ragazzi RIBBELLIAMOCI E FACCIAMO SENTIRE QUANTO SIAMO INCAZZATI

      • conan finke la giustizia e le leggi sono applicate, per filo e per lettera , è giusto quello ke dici , però nel momento , ke vengono denuciati e arrestati , e rimessi in liberta’ , ki ti protegge piu , la legge lo sai ci vogliono le prove ( prima ti devono ammazzare e poi puoi fare la denucia) per far scattare un arresto .

    2. ma quale incazzati!!!!!!!!!!
      Oggi e tornato tutto come tre giorni fà nessuno sa niente nessuno fà niente, nessuno di nessuno,
      siamo soli!!!!!!!!

      ragazzi svegliatevi

    Comments are closed.

    Ultimora

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Lutto nell’editoria pugliese: morto Matteo Tatarella, fratello di Pinuccio e Salvatore

    Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria pugliesi. È morto a 84 anni Matteo...

    Nasce a Cerignola la Consulta comunale per parità e pari opportunità

    Il Consiglio Comunale di Cerignola ha approvato, su proposta dell’assessore alle Pari Opportunità, Domenico...

    Trasporta alimenti violando norme su salute del consumatore, multato un cerignolano

    Un uomo di Cerignola (Foggia) dovrà pagare una multa di cinquemila euro perché trasportava...

    Montascale per interni: perché installarli

    Nei luoghi pubblici avrete già avuto modo di osservare in azione i montascale. Sono...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Lutto nell’editoria pugliese: morto Matteo Tatarella, fratello di Pinuccio e Salvatore

    Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria pugliesi. È morto a 84 anni Matteo...