More

    HomeNotizieCronacaSolidarietà a Michele Cirulli da più parti. In continuo aggiornamento

    Solidarietà a Michele Cirulli da più parti. In continuo aggiornamento

    Pubblicato il

    Da più parti si esprime solidarietà a Michele Cirulli, il giornalista, fondatore e gestore MarchioDoc, coinvolto ieri nello spiacevole episodio in occasione del coordinamento cittadino del Partito Democratico. Il primo a esprimere solidarietà è stato Carlo Dercole di Fli nella nota sotto riportata.

    Ennesimo atto di violenza nella nostra Cerignola. Questa volta protagonista, non è la microcriminalità che regna ormai sovrana nella nostra città, bensì il Partito Democratico. Avete capito bene, il Pd cerignolano. Questa sera, un noto giornalista locale, è stato letteralmente aggredito prima verbalmente e poi fisicamente da un tesserato del Partito Democratico. La colpa del giornalista? Stazionava davanti la sede del partito, scattando all’esterno della sede alcune fotografie all’insegna, molto probabilmente in vista di un articolo sul coordinamento che si stava svolgendo dentro le mura. Per questo, Generazione Futuro esprime massima solidarietà alla vittima dell’aggressione. Il comunicato stampa, fatto diramare dal Partito Democratico, in estrema fretta, è oltraggioso e deprimente. Il Segretario, tenta in vano di mistificare la realtà, facendo cadere la responsabilità sul giovane giornalista. Il comunicato parla di ennesima provocazione ai danni del partito, di fotografie non autorizzate. Ma cosa c’è di provocante, in un giornalista che cerca di fare il suo lavoro? Di quale fotografie non autorizzate parla il Segretario? Il giornalista ha scattato 4 fotografie, 4 di numero, al portone del partito, rigorosamente chiuso. E la strumentalizzazione dell’invalidità civile, è imbarazzante oltre che offensiva. Il segretario, è a conoscenza che il suo tesserato in passato ha minacciato più volte un’aggressione fisica ai danni del povero giornalista in presenza di testimoni? Caro Michele, se fare il giornalista e scrivere liberamente, senza “padroni”, significa prendersi della “peggior stampa locale”, che ben venga, troverai sempre gente come noi che sarà al tuo fianco. Mi auguro, domani a mente più lucida, che gli esponenti del Pd, facciano un passo indietro. Quanto meno quella minoranza del partito che ha ancora un briciolo di dignità personale. Mi domando cosa ci faccia ancora la parola democratico, accostata al partito di centro-sinistra.

    A seguire stamane anche Franco Metta esprime il proprio pensiero.
    Sono sbigottito ed incredulo. Mai avrei immaginato di dover commentare una notizia del genere. Stento a credere che possa essere successo. Un giornalista é SACRO, perché rappresenta i valori costituzionali della libertà di stampa, di opinione, di parola. Può essere sgradito e scomodo, ma rimane SACRO! L’aggressione a Michele Cirulli è, in questo senso, oltre che deprecabile, BLASFEMA per ogni spirito libero. Si aggiunge alla rivelazione di Antonio Tufariello di essere destinatario spesso di atti intimidatori e di minacce. Non sempre personalmente e come Movimento Politico ho condiviso Michele Cirulli; una volta mi sono anche confrontato con Lui con tutto il vigore delle rispettive, distanti, opinioni e valutazioni.
    Ma non é tollerabile che avvenga ciò che é successo ieri sera. L’accaduto è ancor più grave e deprecabile in quanto l’aggressione é avvenuta davanti alla sede del Partito Democratico di Cerignola. E alla presenza della dottoressa Elena Gentile. Che il PD sia nervoso e disorientato, lo sapevamo, ma ritenevo che i dirigenti  avessero il controllo della situazione, almeno in relazione alle condotte dei propri iscritti. Invece sono i dirigenti i protagonisti di questo inqualificabile comportamento. Non ci interessa sapere chi ha cominciato e perché. Il dato di fatto è che un giornalista, che svolgeva il suo lavoro, é stato coinvolto in una rissa inqualificabile, proprio perché svolgeva il suo lavoro. Rispetto per la libertà di informazione; rispetto per chi esercita il ruolo di informatore, indispensabile in una società democratica e pluralista; smettetela tutti, ma in particolare, smettetela voi del PD di scambiare per la malattia da debellare, colui che si limita a costatare a quale livello di patologia democratica e politica sia arrivato il Vostro partito. Mi auguro di leggere stamane parole di condanna inequivoche da parte di Elena Gentile. Un caloroso abbraccio a Michele Cirulli da parte di tutti noi de La Cicogna.
    Anche Sel si associa nella nota qui riportata.

    “E’ triste, per la Politica, leggere quello che nelle ultime ore sta riempiendo il web, i siti di informazione e la carta stampata, una pagina nera per la politica locale” così il segretario cittadino Giuseppe Schiavone commenta i fatti accaduti ieri, in pieno centro, davanti alla sede del Partito Democratico di Cerignola. “Non si può essere contro la Legge Bavaglio e nello stesso tempo impedire ad un giornalista di svolgere il proprio lavoro in maniera serena. – continua Schiavone – Bisogna ghettizzare questi vecchi modi di far “politica”, questi modi di relazionarsi con la stampa, con la gente.” Sel Cerignola è contro ogni tipo di censura e violenza, siamo contro ogni abuso di quel potere conferito dagli elettori, che molte volte offusca la politica e la rende distante dalla gente e dai problemi reali di questa città.

    Ed anche Abatino, coordinatore del gruppo giovanile del Pdl, dice la sua sulla questione.

    E’ mai possibile leggere quello che stiamo leggendo in queste ore? E’ mai possibile non provare indignazione, mista a sconcerto, all’apprendere determinati fatt(acc)i??? Non sto prendendo le parti di Michele Cirulli! Sto prendendo le parti di tutti coloro abbiano ancora a cuore la civiltà e la libertà di opinione e di espressione in questa città! Da un lato c’è chi lavora, si appassiona, si prodiga, si cimenta ogni giorno nel cercare di cambiare le cose, in meglio s’intende, aggregando, proponendo e dando speranza a chi ormai non ne ha più; dall’altro c’è chi, invece, si arrocca sullo stato attuale delle cose, comodo a chi in questi anni ha sguazzato nel torbido, ha pensato solo ai propri affari, non si è curato minimamente del degrado socio-culturale in cui è caduta Cerignola! Ieri sera Michele non era davanti alla casa di un pluripregiudicato, nè tantomeno in un quartiere periferico…era in pieno centro, dinanzi alla sede del Pd. Stava svolgendo il proprio lavoro, non stava facendo la spia, non stava denigrando nessuno! Vogliamo indignarci tutti? Vogliamo dare una spallata a questa politica “vecchia”? Vogliamo fare gruppo contro chi lotta per mantentere lo status quo? Sabato pomeriggio ho visto i ragazzi di Giovane Italia, del Pd, di Sel, della Fabbrica di Nichi, tutti assieme per parlare del futuro di Cerignola, e non è la prima volta che capita negli ultimi mesi. Perchè non proseguire su questa linea? Perchè non far capire a questa gente che il (loro) tempo è scaduto? Uno spot elettorale di qualche mese fa recitava “se non ora, quando?”…mi permetto di riproporlo oggi, a tutti.

    47 COMMENTS

    1. Grande Franco……..solidarietà a Michele Cirulli per la vile aggressione.
      Certo si resta sbigottiti come la segretaria faccia immediatamente quelle dichiarazioni completamente false……….Vergogna. A cerignola si dice “anticip mamm” ………….è inutile, il Pd a Cerignola è morto, insieme a tutta la sua classe dirigente.
      Ieri in un mio commento, avevo detto delle cose reali riguardo alle scelte del sindaco Valentino sulla collocazione di Ladisa in zona industriale, infischiandosene delle ripercussioni sulla salute dei nostri figli (ne ho due che frequentano gli asili comunali), infatti, con il movomento la cicogna valuteremo se ci sono le condizioni per agire nelle sedi opportune,…………. ed il giornale “libero” de la notizia web, mi aveva cancellato. Adesso cancellate anche questo, cosi fate un favore …………..al Pd. siete unici……..infatti.

        • Alla C.a della redazione
          volevo precisare: innanzitutto non ho offeso nessuno, sono arrabbiato del fatto che voi, avete tolto un commento del sottoscritto. Allora vi faccio una domanda: avete dei figli che mangiano i pasti di ladisa, prodotti in quel luogo??? se si,………….. con quale spirito ed ansia i genitori tutti, devono stare tranquilli, sapendo che già da alcuni anni si sono alimentati di quel cibo fatto in qella sede. Le analisi fatte di recente sono a conoscenza tutti. Allora di chi è secondo voi la responsabilità?????chi ha dato la concessione di quel locale????ed il sindaco di quel periodo non si è fatto un esame di coscienza che, ci potevano essere nel medio oppure lungo termine, questo non lo sappiamo, il rischio concreto di aver somministrato dei prodotti non idonei ai nostri figli?????allora staff, chi pagherà………..attendo una vostra risposta

          • Hai scritto che facciamo favori al Pd…e non mi sembra proprio. Se il tuo commento è stato rimosso è perchè c’era qualcosa di offensivo.
            Scusaci
            Staff

      • va bene, ok la violenza non porta da nessuna parte. OK…. ma guardiamo in faccia alla realtà il sig Cirulli applica una politica di informazione non molto gradevole agli occhi di chi fa politica (QUASI tutti), con i suoi atteggiamenti poco cordiali e scorretti, rivolgendo domande con un solo ed unico fine creare imbarazzo e come si dice a Cerignola APPECC U FUC!!!!! cambiando a suo piacimento le poche interviste che fa, gli articoli che scrive sul suo BLOG e NON SITO DI INFORMAZIONE

    2. ma nell’articolo precedente non si parla di Cirulli che ha aggredito prima verbalmente e poi con calci uno dei coordinatori del PD cerignolano???mah, le notizie cambiano ora per ora…azz!
      Poi vabbè, ridicolo far politica su queste cose…Metta fa il Santo e FLI fa il partito dei puritani. Cop d stu….azz

      • ahahah,redattori avete ragione. ma il mio era un semplice intercalare cerignolano preso in prestito dai comizi di qualcuno bravissimo a parlare!

    3. Sarebbe bello per una volta veder esprimere solidarietà da parte di tutti coloro che sono a favore della libertà di stampa.
      Che piaccia o meno la persona, al posto suo potevano esserci altri giornalisti o pubblicisti locali, mentre facevano la stessa cosa davanti ad altre sedi di altri partiti.
      Come ha già commentato qualcuno altrove prima che i commenti fossero chiusi, non possiamo essere a favore della libertà di stampa quando si tratta delle foto al premier e sbraitare pure se lui vuole impedirla, e quasi indifferenti o addirittura contro invece quando si tratta di qualcuno che ha scelto un determinato tipo di mestiere nella nostra città. Anche se la persona in questione non dovesse piacerci, dovremmo pensare al tipo di mestiere che ha scelto, ed essere obiettivi e coerenti, se crediamo sul serio in determinate cose come la libertà di stampa.
      Mia opinione personale. Poi ciascuno pensa e agisce in base alla propria coscienza, ovvio 😉

    4. Per tifoso della libertà.

      Chi abrogò, all’epoca, la libertà di stampa e di opinione? LA POLITICA! Chi l’ha reintrodotta nella Costituzione? LA POLITICA! Chi la garantisce? LA POLITICA! Chi è sotto il mirino dell’atto compiuto ieri sera? LA POLITICA! Per cui accetta che la POLITICA replichi ed esprima solidarietà, esprima il proprio libero pensiero, esprima la propria delusione. Questa è POLITICA, tutto ciò che ruota intorno a noi è POLITICA, anche il tuo commento è POLITICA, io posso condividerlo o non condividerlo, ma lo accetto perchè è il tuo libero pensiero. Voltaire scrisse:
      Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere.
      Questo è il fulcro della libertà, del rispetto, della civiltà e dell’accettazione del diverso. Fanne tesoro.

      • “Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere.
        Questo è il fulcro della libertà, del rispetto, della civiltà e dell’accettazione del diverso. Fanne tesoro”

        Non ti conosco (anche se sono anni che leggo i tuoi commenti un po’ ovunque) ma ti stimo già solo per il fatto di aver citato quella grandissima massima 🙂

    5. avete tutti ragione…ma forse non mi sono spiegato bene o sono stato frainteso. non dico che sbagliasse il Cirulli o che i giornalisti non debbano fare del loro meglio per informare i cittadini, però in un altro articolo su questo sito è chiaramente espresso che la notizia è stata verificata e si parla del Cirulli che aggredisce il Sig. Grieco,caspita però….!
      Voltaire è un mito, grazie per la gratuita lezione in merito

    6. Per tifoso della liberà.

      Nessun grazie per la gratuita lezione, figuriamoci. Siamo qui a scambiare pareri ed opinioni, non ti conosco ma anche la tua opinione mi interessa. Il mio commento, però, era sia per esprimere solidarietà a Michele Cirulli sia in replica all’ultima parte del tuo commento:
      “Poi vabbè, ridicolo far politica su queste cose…Metta fa il Santo e FLI fa il partito dei puritani”.
      Amicizia.

    7. insomma ma è stato cirulli a cominciare le provocazioni anche fisiche oppure no ?

      vogliamo la verita’ altrimenti è inutile scrivere a cavolo

    8. tutta qst solidarietà per chi? c’è qualcuno che legge XXXXXXXX? ma per favore ….sarà stato pure aggredito ma nn sappiamo quale sia stata la sua provocazione e la sua aggressività verbale

    9. XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX…mi fanno pena i neo-partitini che pur di avere consensi si sprecano in qste INUTILI e FALSE parole di solidarietà…siere RIDICOLI…ma pensate davvero che la gente sia tanto fessa???

    10. non so cs sia successo di preciso a Michele Cirulli, stando fuori non posso che limitarmi a leggere i vari articoli, però vorrei porre a tutti una domanda..come mai qste cs succedono solo a michele?? Ricorderete tutti qndo qlcno gli fece un occhio nero…non voglio accusarlo sia chiaro ( anche se è noto a tutti che non lo stimo) però ragazzi, anche lanotiziaweb scrive articoli pro e contro l’operato del sindaco della giunta ecc..ma lo fa senza MAI offendere…a diff di qlcn altro…RIFLETTIAMO….

      • Rifletto.
        Nel 2011 a Cerignola si è così civili ed evoluti, che se qualcuno ti offende, invece di agire per vie legali come si conviene, si alzano le mani.
        Rifletto.
        Nel 2011 a Cerignola se Cirulli con tanto di tesserino, persona che sta sul xxxxx a parecchi, fa foto per strada davanti ad un partito forse (e sottolineo forse) per un articolo, gli si dice che non deve farlo, e si finisce alle mani (chiunque abbia cominciato), e tutti coloro che sono a favore della libertà di stampa ma non sopportano lui come persona, improvvisamente dimenticano la storia della libertà di stampa; magari fosse stato un altro al posto suo, si sarebbe urlato allo scandalo anche qualora avessero avuto torto (=avessero alzato per primi le mani).
        Rifletto.
        Se una persona ci sta sul cavolo a Cerignola o abbiamo avuto problemi con essa, non si può essere obiettivi, né coerenti con le proprie idee. E ti parlo da persona che con Cirulli si è scornata e si scorna tuttora parecchie volte, nonché ex votante proprio pd.
        Rifletto, ed è un piacere unico riflettere di fronte a questo caso.

    11. non lo volevo dire io….

      ma l’opinione sul cirulli credo sia quasi unanime.
      XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

      CIO’ PREMESSO
      anche se gli atti di violenza vanno sempre condannati

    12. un po di intelligenza a tutti coloro che si chiedono se sia stato o no michele a provocare il suo aggressore… ma secondo voi è normale che un ragazzo che sta solo scattando foto possa mai aggredire un uomo che esce dalla sua sede di partito cosi…

    13. Che vergogna,il partirto democratico che scrive un comunicato stampa per difendere chi ha commesso violenza gratuita.Ma di quale democrazia parlate voi del pd offedete questo meraviglioso termine.Adesso arrivate anche alle mani,ma si sa coon tutti i cafoni ed ignoranti che circondano il vostro partito non ci si può aspettare niente di buono.Non si giustifica un atto di violenza,ammesso che abba cominciato Michele l’altra parte non doveva rispondere con la violenza ma chiamare semplicemene le forze dell’ordine(ammesso che quel comunicato stampa sia vero).Ormai non siete il partito democratico,siete una setta di persone che offende una corrente politica che forse anni fa era degna di essere chiamata PD.Adesso siete una massa di pagliacci poco informati e manipolatori,con a capo una persona che anni fa era rispettata da tutti,una persona che pensavo avesse dei veri principi nella politica,una persona che oggi ha venduto la vita,il sangue,l’anima,la fiducia nei suoi confronti alla cosidetta politica.IL VOSTRO CAPO E’ DIVENTATA LA TIPICA POLITICANTE QUESTI SONO I RISULTATI DELLA VOSTRA SETTA.

    14. chiedo scusa a tutti coloro che hanno dato solidarieta’ a sign.cirulli,evidentemente nn lo conoscete abbastanza bene,,,,io prima di dare solidarieta’ x partito preso ascolterei le due campane…bo’ saro diversa io!!!poi ribadisco il xxxxxxxx giornalista nn e’ nuovo ne verginello su questo tipo di situazioni a lui piace provocare, xxxxxxx, xxxxxxxx chi nn gli sta bene,leggete i suoi commenti sul suo blog e vi renderete conto,come si dice a cerignola s impezz a tutt i pezz, anche dove nn e desiderato e cn il suo modo xxxxxxxxx da presuntuosello irrita e nn poco anche i piu’ pacifici esseri,,,leggo su facebook proprio ora che lui nn si e’ spaventato evidentemente l’aggressione che ha ricevuto a suo dire nn e’ stata poi cosi’ tanto dolorosa…mi dispiace infine vedere lui giovane cerignolano xxxxxxxxxxx,,,e mi preoccupa sapere che nn e’ il solo giovane a comportarsi come i nostri cari adulti che ci hanno letteralmente rovinato (politici,giornalisti,amministratori vari)..

    15. x chi leggera’ il mio commento le parti oscurate,,si riferiscono ad uno pseudo montanellino a cui piace solamente creare confusione e cattiveria solo x mettersi in luce,,,nn curandosi di chi cita se e’ innocente o colpevole,,l’imporante e che crei caos,,,ed inoltre mi dispiace che la gioventu’ cerignolana oltre che a drogati e delinquenti venga paragonata a questo tipo di giovani,,si xche’ si sn infiltrati anche in movimenti e partiti di siinistra e destra portando cn loro un bagaglio gia’ colmo di melma e affarismo addirittura alcuni prendono lezioni di sporcizzia direttamente da parenti prossimi aqisiti…e’ uno schifo ed io da giovane mi vergogno di tali accostamenti..

    16. x M.D.
      – nel 2011 si è così civili ed evoluti che se qualcuno viene “ripreso” verbalmente parte subito a tirare calci come i muli (XXXXXXX docet)
      sicuro di aver Riflettuto??
      -nel 2011 a Cerignola ci sn tnte persone che si cimentano in quest settore, ma lo fanno con serietà e professionalità, cercano la notizia ma SEMPRE con garbo e senza MAI mandare di rispetto a nessuno con battutine, provocazioni o commenti da bar quindi “fosse stato un altro al suo posto si sarebbe urlato allo scandalo” un altro al suo posto nn si sarebbe comportato come lui con i suoi atteggiamenti da XXXXXX provocatore
      sicuro di aver Riflettuto??
      -Se una persona ci sta sul cavolo a Ceringola si può anche rispettare ma lòe cose si fanno in due, se questa persona continua a provocare, scrivere articoli da XXXX e dire c…. varie…allora è un pò difficile…
      Sicuro di aver Riflettuto??
      RIFLETTO…e ti consiglio di riflettere un po meglio….

      • “nel 2011 si è così civili ed evoluti che se qualcuno viene “ripreso” verbalmente parte subito a tirare calci come i muli”

        Ah quindi eri presente? O_O E quindi hai visto con i tuoi occhi chi ha iniziato?
        Menomale…pensavo parlassi basandoti sul comunicato di una sola campana presentato fino ad ora.
        Io parlavo solo del concetto in cima a tutta la vicenda, la “libertà di stampa”.
        Ma giustamente quella la si invoca in base alle persone, mica agli ‘ideali’.

    17. conosco Michele e la sua passione nel seguire la verità qualunque essa sia…leggo il suo giornale e lo stimo come persona…ma conosco anche Giannino da quando ero piccolo e mi dispiace che lo abbiano dipinto da una parte come un mostro e dall’alra come un ”invalido incivile” incapace di difendersi o attaccare…sono sicuro che anche il sig. Grieco sia dispiaciuto di quanto successo essendo sicuramente una brava persona…capita a tutti nella vita di perdere le staffe…chi è senza peccato scagli la prima pietra!

    18. giusto chi e’ senza peccato scagli la prima pietra…ma nn e concepibile che un telegiornale come il tg blu difenda a spada tratta il xxxxxxxxxx di cerignola coinvolto,,,faccio un esempio chi gestisce questo blog lo fa da vero professionista senza creare scompiglio non mettendoci arroganza e malizia nelle cose e come si nota e molto seguito (parlo di questo blog) quindi CHI LA FA’ L’ASPETTI…dovrebbe crescere di piu’ e si cresce solo quando si soffre veramente nella vita…

      • Per completezza…
        questo non è un blog ma una testata giornalistica, un giornale online.
        Grazie Staff

    19. AHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAH..RISATE A PARTE, CONDIVIDO QUANTO DETTO DA FRANCESCA FRANCAVILLA.
      MA POI TUTTI STI NUOVI “SALVATORI DELLA PATRIA”, I VARI RAGAZZINI TIPO DERCOLE-SCHIAVONE-ABATINO, CHI SONO E SA DOVE SONO USCITI?
      PERCHE’ STANNO SEMPRE A FAR COMUNICATI?
      C’E’ TROPPA VOGLIA DI PROTAGONISMO E TANTE CHIACCHIERE BUTTATE AL VENTO!!!
      TUTTI SIAMO BUONI A PAROLE E PURTROPPO A CERIGNOLA QUESTA BRUTTA USANZA E’ PIUTTOSTO IN VOGA NEGLI ULTIMI TEMPI!!
      POVERI NOI… E POVERA CERIGNOLA!!

      • Gentile Lucio
        ti chiediamo di evitare commenti offensivi nei confronti di terzi. Le persone che hai nominato hanno dei ruoli nei partiti.
        Grazie
        Staff

    20. concordo cn te Lucio mi riferivo sopratutto a quello quando parlavo di giovani piu’ sporchi dentro dei piu’ naviganti nell’immenso mare di melma che sn i nostri attuali amministratori di tutti gli schieramenti,il sel e’ diventato un affare di famighhia alla siciliana fra poco Valentino mettera nell’esecutivo nonni zii e nipoti oltre che al genero nu matrmonj, vogliamo parlare del presidente dei giovani PDL che e’ un perfetto anonimo nella politica fin ora non si e’ fatto assolutamente riconoscere x meriti aquisiti sul campo calato direttamente da Casarella e cn questo ho detto tutto,ma onnipresente a seratine danzanti organizzate proprio cn il suo amichetto di banchetto Schiavone,ecc.ecc. non se ne puo’ piu’…..basta cn sti pseudo giovani che rovinano ancor di piu’ la nostra reputazione…basta…..la cosa che mi fa rabbia e che chi vale quasi sempre viene infangato x spezzargli le gambe gia’ prima di cominciare….invece dovremmo sapere e riconoscere che proprio chi nn viene mai citato negativamente e’ il piu’ spoorco..ah, dimenticavo il piccolo monta(t)nellino esce ed e’ amico dei giovani (a)rampanti che ho citato prima detto cio’……..

    21. aro staff vi rispetto,appunto x questo nn trovo nulla di offensivo nei commenti precedenti sn solo opinioni,,derivanti da realta’ visibili…..grazie cmnq x la possibilita che ci offrite…

    22. Poi ci chiediamo “come ha fatto Berlusconi a infinocchiare gli italiani?”, esattamente grazie a persone come voi (alcuni ovviamente) che invece di difendere il diritto di cronaca, si domandano cosa avrà mai fatto Cirulli per farsele dare! non so se sia un provocatore o meno, ma credo che il mestiere del giornalista non sia solo raccontare notizie (quello potrebbe farlo chiunque sappia scrivere in italiano), un giornalista è colui che provoca, critica, giudica, magari sbagliando, ma “il politicamente corretto” a me ha rotto i maroni, non so a voi! Grande Michele: se ti odiano tutti un motivo ci sarà, continua così!

    23. Perchè chi si nasconde dietro allo pseudonimo FRANCESCA FRANCAVILLA non mette il suo vero nome?
      p.s. e impara a scrivere in Italiano.

    24. Solidarietà a Michele, qualsiasi sia la provocazione, un tesserato di partito, destra sinistra, mezz’ala o trequartista, non dovrebbe arrivare alle mani, se foto non si devono fare, lo si invita a non farle o ad allontanare il “disturbatore” (ma presumo il Michele piantato su luogo pubblico, quindi in potere di fare foto, ma ok). La cultura cerignolana è questa, e non c’è manco lo sceriffo…

      Ps non è necessario far vedere che siamo tesserati all’Accademia della Crusca. C’è chi scrive al volo, se si sbagliano verbi, accenti e punteggiature si capisce lo stesso.

    25. xche’ il mio vero nome e’ FRANCESCA FRANCAVILLA fin’ora poi se vuoi darmele tu lezioni di Italiano(anzi sono curiosa e aspetto tue correzioni,se ti riferisci a famigghia era un eufemismo) visto che altre lezioni comprese quelle di politica nn puoi proprio permetterti di darmi,piccola codina di paglia vero???la verita’ ti fa’ male lo so,tempo al tempo e tornerai a fare il pr..poi io e credimi molte altre persone commentano la cruda e dura realta’ che e’ sotto gli occhi di tutti, forse tu pensi che la gente dorme e nn giudica il tuo o l’operato di altri fasulli politicantini???se vuoi fare politica cerca di farla come si deve smarcandoti da chi e’ gia’ sporco fin dentro l’anima o finirai sul rogo pure tu..a buon intenditor..ecc…poi a FATE VOI se odiano tutti michele un motivo ci sara’ e lo puoi dire fortissimo….sono le persone come te che rovinano l’Italia avendo perso il senso civico ed il vivere comune che e’ delimitato da un termine stupendo ma purtroppo bistrattato che e’ LIBERTAAAAAAA E RISPETTO, scommetto che tu sei il primo/a a calpestare la dignita umana quando ti capita….ciao amici del povero e indifeso mon(t)anelli…

    26. Mi piacerebbe capire a cosa sia dovuto tanto astio…
      Io nella mia vita, come Giuseppe, ho sempre “fatto”; le parole, le invidie, il filosofeggiare li ho lasciati a quelli come te!
      E il tuo Italiano peggiora di post in post…

    27. si si hai sempre fatto t piacerebb?????spero ti sia divertito nei tuoi sognetti di adolescentino viziatello…il mio nn e’ astio e verita’…tangibile,palpabile,,se ti o vi fa’ male o brucia un po’,,,,mi da solo conferme,,,ah!! dimenticavo mi dai anche conferma che il mio italiano e’ ok, visto che nn sai nemmeno leggere,,se vuoi ti do oltre alle lezioni di politica pure quelle di italiano…..sai chi fa pseudo offese di questo tipo???chi nn sa o nn ha argomenti x controbattere,,,,una certezza c’e’ l’ho almeno nel tuo caso e cioe’ che sei per ora una marionetta che il mangiafuoco di turno brucera’ all’occorrenza, mi dispiace che per il tuo amico nn sara’ cosi’ purtroppo perche ci sn legami lo ripeto de famigghia(alla siciliana) a meno che nn ci sara’ il divorzio…povr a nouuuuuuu,,,,,che abbiamo a che fare chi felm d lino banf……

    28. Ragazzi, per favore, il tema della discussione è differente. Non siamo qui ad analizzare la grammatica dei commenti, ma i contenuti e la cronaca di un episodio assai spiacevole. Grazie per la collaborazione… Staff!!!

    29. Giornalista e’ una parola grossa i veri giornalisti ci hanno messo anni e anni di duro lavoro e serio lavoro per poter essere chiamati tali, oggi purtroppo tali appellativi si additano a tutti e forse senza che quest’ ultimi ne abbiano merito, questa mia non e’ diretta alle persone in questione ma e’ solamente una cosa mia da vedere in senso piu’ ampio. Io non so bene come siano andate le cose, pero’ ritengo che la massima che dice (visto che stiamo a cerignola) disse quedd d canneit l’ama sent tutt e doue i parteit, disse quello di canneto che e’ una zona di cerignola le dobbiamo sentire tutte e due le versioni, suppongo che ci sia un’indagine in corso e quindi staremo a vedere quindi non vogliamo intralciare gli ispettori nel loro lavoro, indagherei pero’ anche sulle persone che sono coinvolte nel fattaccio, che tipi sono il loro carattere ecc. perche’ a me piace sapere chi si ha di fronte prima di giudicare. La solidarieta’ io la esprimo dopo che ho saputo dei fatti allora si saro’ solidale per il fotografo oppure per la parte avversa. Una cosa e’ certa che la violenza in questi casi e’ sempre da escludere perche’ fosse anche un animale tipo un gatto un cane o un ratto eppure dispiace figuriamoci degli esseri umani.

    30. prima di tutto la violenza è sempre da bandire in qualsiasi caso, poi x il fatto n questione nn credo ke una persona sana d mente rechi violenza ad un’altra solo xkè questa stà facendo delle foto, ci sarà qualcos’altro dietro anke se il giornalista in questione è un bravo provocatore x quello ke so io ma potrei anke sbagliarmi ma io la penso in questa maniera.

    31. Grazie all’inciviltà e all’arroganza di qualcuno, di cui abbiamo già rimosso il commento offensivo, siamo costretti a chiudere la discussione, precisando che costui, a noi conosciuto, ne risponderà nelle sedi opportune.
      Grazie ancora
      Staff

    Comments are closed.

    Ultimora

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...

    Due nuovi eventi di Giuseppe Amorese tra Roma e Pesaro

    A distanza di poche settimane, due eventi che vedono protagonista l’arte di Giuseppe Amorese....

    Venerdì 14 giugno nuova seduta del Consiglio comunale di Cerignola

    Il Presidente del Consiglio ha convocato il Consiglio comunale, in seduta ordinaria, per venerdì...

    Anticipazioni delle partite: gli avversari dell’Italia nella fase a gironi di Euro 2024

    La sfida per l'Italia all'EURO 2024 sarà ardua, specialmente dopo il trionfo nel 2020....

    Altro su lanotiziaweb.it

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...