More

    HomeSportCalcioVince l'Audace con Rossi Finarelli, ma si dimettono Di Corato e Losito

    Vince l’Audace con Rossi Finarelli, ma si dimettono Di Corato e Losito

    Pubblicato il

    La legge del “Monterisi” colpisce ancora: a parte le due partite disputate in campo neutro, per la terza volta in stagione l’Audace vince davanti ai propri tifosi. Il Fasano cede per 1-0, al termine di una gara brillante nella prima frazione e più compassata nella ripresa. Ma al termine ci sono novità importanti per la società di casa, con le dimissioni del tecnico Mimmo Di Corato e del ds Roberto Losito, rese note prima alla squadra e poi alla dirigenza (per motivi personali). Nell’undici iniziale odierno, torna titolare Rossi Finarelli e salutano i rientri di Millan e Ballarino rispettivamente a centrocampo e in difesa. Di Pinto non riesce a farcela neanche per la panchina. Così come accaduto con il Monopoli, partenza a spron battuto per i gialloblu (ma oggi in una nuova e vistosa tenuta rossa con bordi bianchi) e Rossi Finarelli gran protagonista: al 4’ impegna nella deviazione in angolo il portiere ospite Lacirignola, ma due minuti dopo il bomber abruzzese firma il gol decisivo, il sesto in campionato, scattando sul filo del fuorigioco, avanzando palla al piede e spiazzando con grande freddezza l’estremo fasanese. Ma i biancocelesti si scuotono subito, chiamando alla parta Vurchio su conclusione di Ventura; Serri cerca la rete in diagonale, ancora Vurchio respinge e il seguente tap in è alto. Gli ofantini rompono un po’ il ritmo degli avversari con Nunziata prima e Finarelli poi: nella prima occasione ancora bravo Lacirignola, nella seconda sfera di un soffio a lato. L’esterno Serri, ristabilitosi da un infortunio, mette ancora i brividi con una nuova legnata che fa la barba al palo. Il cronometro segna il 35’ e si passa alla ripresa.

    Nessun sussulto fino al 65’: ancora lui, Rossi Finarelli, assistito da Nunziata manca la doppietta solo per la efficace risposta di Lacirignola. Raddoppio non concretizzato poi in pieno recupero con Binetti, il cui tiro è troppo debole per impensierire il numero uno brindisino. Con la conquista dei tre punti di oggi, il Cerignola scavalca il Maglie e si issa al terzo posto con 16 punti, dietro al Monopoli capolista a 21 e al Bisceglie con 17. Il prossimo impegno sarà proprio nella città adriatica in una sfida che significherà molto sul prosieguo del torneo. Però le decisioni prese da Di Corato e Losito spiazzano l’ambiente nella settimana di un così importante incontro; quali saranno i passi che il presidente Dinisi e il dg De Cosmo effettueranno lo verificheremo in settimana. C’è da dire forse che alla fine, sorprese escluse per eventuali ripensamenti, è in un certo senso un successo per i tifosi, che da inizio stagione (in maniera convinta ma mai esagerata, anzi anche ironica) esprimevano il loro dissenso per il nuovo ritorno, l’ennesimo, del mister di Orta Nova.

    2 COMMENTS

    1. ….ma diamola a Crudele questa squadra,lui ha esperienza da vendere e conosce questo mestiere come nessun altro, in questa categoria…..possibile che uno come Decosmo ,scaltro e volpione non ci ha pensato?…questo mi fa pensare che non vogliono salire…..

    2. See già adesso e ruba lo stipendio al comune stando sempre al campo figuriamoci diventando allenatore…

    Comments are closed.

    Ultimora

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Lutto nell’editoria pugliese: morto Matteo Tatarella, fratello di Pinuccio e Salvatore

    Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria pugliesi. È morto a 84 anni Matteo...

    Nasce a Cerignola la Consulta comunale per parità e pari opportunità

    Il Consiglio Comunale di Cerignola ha approvato, su proposta dell’assessore alle Pari Opportunità, Domenico...

    Trasporta alimenti violando norme su salute del consumatore, multato un cerignolano

    Un uomo di Cerignola (Foggia) dovrà pagare una multa di cinquemila euro perché trasportava...

    Montascale per interni: perché installarli

    Nei luoghi pubblici avrete già avuto modo di osservare in azione i montascale. Sono...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Lutto nell’editoria pugliese: morto Matteo Tatarella, fratello di Pinuccio e Salvatore

    Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria pugliesi. È morto a 84 anni Matteo...