Sportweb
pub_728_90

Ecco il perché…

i più letti

Scende dalla macchina e viene gambizzato. Vittima un 44enne demolitore di Cerignola

E’ rimasto ferito nella mattinata di ieri un 44enne del posto, raggiunto da un colpo di pistola al polpaccio....

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti...

Nascondeva cocaina fra le cassette della frutta, ai domiciliari 33enne di Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...
Daniela Giordano
Direttore Responsabile, giornalista pubblicista.

In due anni i lettori de lanotiziaweb.it hanno postato quasi 20.000 commenti. Discussioni utili, ben argomentate e partecipate. Purtroppo però, solo a volte. In questa torrida estate il tutto sta degenerando in forma di macelleria mediatica. Un’esperienza che la Redazione rifiuta con forza. Ad agosto abbiamo ‘eliminato’ più di 250 commenti pieni di offese e illazioni: una non vacanza. Ma allora è censura questa? No, non è nel nostro stile. Si cancellano le offese e le illazioni, appunto; non le opinioni e i giudizi, che sono alla base di ogni discussione costruttiva. Ecco il perché. Ecco perché abbiamo stroncato degenerate discussioni alienate dal reale tema degli articoli in oggetto. Moltissimi lettori riescono, grazie al sistema dei commenti, a dire la propria con educazione. In diversi si sono registrati e commentano con nome, cognome e mail vera. Un grande segno di civiltà che rischia di essere oscurato dalla volontà di sterile polemica che affligge alcuni. Da oggi si dovrà optare necessariamente per una linea più rigida, che non intaccherà minimamente i più corretti.

Per chiarezza Se il commento è «Rossi sta governando male» si tratta di un’opinione, di un giudizio. Se invece si scrive «Bianchi fa vincere gli appalti truccati a Rossi che gli ha passato i voti in campagna elettorale», siamo nel campo dell’illazione. Così come, se il commento è «Rossi non sa fare il suo mestiere, figuriamoci amministrare una città» siamo nel campo dell’offesa ‘personale’. Pertanto la regola che anima la moderazione del commento è: Si a giudizi non lesivi, no a offese gratuite e illazioni!

Rimozione commenti e azioni legali La redazione conserva i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti (polizia postale, ecc.). La Corte di Cassazione, Sezione V, con sentenza n. 44126 del 29.11.2011, nega la possibilità di estendere alle pubblicazioni on-line la disciplina penale prevista per le pubblicazioni cartacee. Nello specifico le testate giornalistiche online (e i rispettivi direttori) non sono responsabili per i commenti diffamatori pubblicati dai lettori poiché è “impossibile impedire preventivamente la pubblicazione di commenti diffamatori…”. Ciò premesso, la redazione comunque può rimuovere, senza preavviso, commenti diffamatori e/o calunniosi, volgari e/o lesivi, che contengano messaggi promozionali politici e/o pubblicitari, che utilizzino un linguaggio scurrile. Inoltre in qualunque momento i commenti possono essere chiusi senza preavviso, per tutelare il buon nome della testata.

Per chi si sente ferito dai commenti anonimi… Chi si espone, chi è protagonista, è spesso soggetto a critiche, funziona così. Pertanto chiedere, come purtroppo è avvenuto, di rimuovere commenti anonimi che di offensivo non hanno nulla (e che ci siamo rifiutati di rimuovere, ovviamente) è inaccettabile. Un esempio su tutti. Antonio Giannatempo, Franco Metta, Elena Gentile e Roberto Ruocco, politici più volte attaccati dai commentatori, ma coscienti del fatto che da personaggio pubblico puoi piacere o no, non ci hanno mai chiesto di rimuovere un commento duro nei propri confronti.

Mai più anonimi Chi, con dedizione, scrive su lanotiziaweb.it, ‘ci mette la faccia’. Molti dei commenti, soprattutto quelli più offensivi, sono spesso postati da utenti anonimi. Parlare con nome e cognome, oltre a dar maggior valore al commento, è un atto di coraggio e civiltà. In una città in cui l’indifferenza è la regola, dare un volto ad una opinione potrebbe rappresentare la vera svolta partecipativa per la comunità.

Per chiunque volesse registrarsi: CLICCA QUI

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la...

Gli studenti del Pavoncelli dei corsi Meccanica e Moda rientrati dalla formazione in Emilia Romagna

E’ terminata la formazione in alternanza scuola lavoro nell’ambito del progetto Pon “A tutta Meccanica” e “Creando s’impara” per gli studenti del Pavoncelli, dopo...

Il big match in due puntate va a Melendugno, Pallavolo Cerignola sconfitta 3-1

Termina con la vittoria per 3-1 della New Optics Melendugno l’attesa sfida valevole per la 13° e ultima giornata del girone di andata del...

“Storie da tè”, serata nel segno del crime con Romano De Marco

Si è rivolto agli appassionati del genere crime il primo appuntamento del 2020 delle “Storie da tè”, il ciclo di incontri letterari ospitato da...

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di altrettante persone, per reati...