Pubblicità
Sportweb
pub_728_90

Black out alla Strada Larga. A lavoro per il ripristino

Procedono i lavori di ripristino di uno dei cavi di alimentazione Enel posto sotto il manto stradale di via Roosevelt. Nella giornata di ieri parte delle abitazioni e dei locali commerciali della ‘strada larga’ sono stati interessati da un black out durato all’incirca 6 ore. Tempestivo l’intervento degli operai Enel che hanno dovuto scavare per raggiungere il cavo che risulterebbe danneggiato.

«Ieri abbiamo isolato la zona dove è presente il cavo in questione per garantire l’erogazione della energia elettrica in tutta la via – ha spiegato un operaio Enel intervenuto sul posto – . Una parte di via Roosevelt è stata alimentata dalla cabina posta alla sommità della via  di fronte il teatro Mercadante, l’altra invece, quella in prossimità dell’incrocio con via Bologna, è stata alimentata da un’altra cabina che si trova nelle vicinanze di piano San Rocco. Abbiamo garantito così l’energia elettrica a tutti gli appartamenti ed esercizi commerciali».

Nella serata di ieri gli allarmi di case e negozi hanno suonato per qualche minuto destando qualche preoccupazione. «Questo succede – spiega ancora l’operaio Enel – perché si dimentica di cambiare regolarmente le batterie degli allarmi: appena viene a mancare l’alimentazione elettrica è normale che ‘scatti’ l’allarme. Bisognerebbe controllare gli apparecchi periodicamente in modo da ovviare a questo inconveniente».

I lavori in corso continueranno finché non verrà trovato il guasto; di sicuro il cavo di alimentazione elettrica è stato danneggiato da altre operazioni effettuate in precedenza alle condutture ad esempio del gas. Non è stata ipostizzata una durata dell’intervento, ma già nella giornata di domani si può auspicare la conclusione dei lavori.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da Covid 19 ha pesantemente inciso...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia Spagnuolo ha provveduto a nominare nuovi...

Da sei giorni in Puglia non si registrano casi di Coronavirus

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da...