More

    HomeEvidenza12.000 docenti scolastici, detrazioni per le famiglie, dismissioni: ecco l'agenda di Monti

    12.000 docenti scolastici, detrazioni per le famiglie, dismissioni: ecco l’agenda di Monti

    Pubblicato il

    Nuova spinta alle liberalizzazioni, con l’approvazione anche di una apposita legge sulla concorrenza; dismissioni del patrimonio pubblico per ridurre il debito e mantenere fede agli impegni; rinnovamento della scuola con l’assunzione di 21.112 nuovi docenti; detrazioni fiscali a favore delle famiglie e rifinanziamento della social card; adozione dell’agenda digitale e facilitazione delle start up; semplificazioni burocratiche a favore delle imprese. È un’agenda fittissima quella che il governo si propone di adottare nei prossimi mesi per concludere il lavoro avviato e soprattutto per ridare slancio alla crescita. Moltissimi, e trasversali, i dossier in fase di definizione, dal turismo all’energia, dal lavoro alla giustizia.

    A Palazzo Chigi si è tenuto un consiglio dei ministri di nove ore per discutere il piano d’autunno per il rilancio della crescita, con «tutte le energie mobilitate» per completare l’agenda definita a dicembre e raggiungere «il traguardo della crescita». E’ stata una riunione-fiume per riprendere subito l’attività e preparare i provvedimenti dei prossimi mesi, con «collegialità» e «visione condivisa». Confronto e «grande spirito di collaborazione» ma – secondo alcune fonti – anche qualche piccolo dissidio col ministro dell’Economia Grilli, che ha bacchettato alcuni componenti dell’esecutivo per certi annunci fatti nei giorni scorsi. Annunci di misure con un impatto sulla spesa pubblica accolti con scarso entusiasmo dal Tesoro. Grilli ha quindi richiamato i colleghi a maggiore prudenza. Le azioni per il rilancio, secondo la presidenza del Consiglio, «dovranno svolgersi nel rispetto delle compatibilità finanziarie e dei vincoli europei, come è stato illustrato dal ministro Grilli e dal ministro Moavero». Una frase nella nota ufficiale dietro cui si può intravvedere il richiamo generale alla prudenza da parte del titolare dell’Economia. «Con Grilli – ha sottolineato dopo il Cdm il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera – abbiamo sempre trovato le soluzioni. Non c’è nessuna possibilità di crescita senza il consolidamento dei conti pubblici». Dalla riunione esce un documento-agenda costruito con il contributo di tutti e approvato da Monti, soddisfatto dai “compiti per le vacanze” che gli sono stati portati dopo la pausa estiva.

    Ecco le misure che, nelle intenzioni del governo, vedranno la luce nella “fase due”

    – LIBERALIZZAZIONI, PIÙ PRIVATO IN CULTURA, POSTE, SANITÀ
    L’obiettivo è quello di «creare spazi nuovi per la crescita di autonome iniziative private attualmente bloccate o rese interstiziali da una presenza pubblica invadente e spesso inefficiente (esempio, settore postale, beni culturali e sanità)».

    – INTERNET PER TUTTI, PIÙ INVESTIMENTI ESTERI
    il governo pensa ad una «radicale innovazione tecnologica del Paese, attraverso l’applicazione dell’Agenda digitale». Il dl Digitalia sarà presentato a settembre. In arrivo anche provvedimenti a favore della nascita di nuove imprese start up, semplificazioni procedurali e autorizzative per le imprese e facilitazioni per gli investimenti diretti esteri.

    – MENO AEROPORTI, FOCUS SU ENERGIA
    Entro fine anno arriverà anche il piano aeroporti per una razionalizzazione di quelli esistenti. Dopo «un’ampia consultazione» sarà quindi concluso l’iter procedurale della Strategia energetica nazionale.

    – DISMISSIONI PER RIDURRE IL DEBITO
    Nei prossimi mesi l’azione del governo si incentrerà sulla riduzione del debito pubblico, in particolare mettendo in atto gli strumenti creati per procedere alla valorizzazione e successiva dismissione del patrimonio dello Stato, sia degli immobili che delle partecipazioni pubbliche (Fintecna, Sace, Simest).

    – SCUOLA, INSEGNANTI PIÙ GIOVANI, LARGO A MERITO
    Non solo intenzioni. Il Consiglio dei Ministri ha in questo caso approvato un decreto presidenziale per l’istituzione e la disciplina del Sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione delle istituzioni scolastiche e formative, e autorizzato il ministero dell’Istruzione ad assumere 1.213 di dirigenti scolastici e 21.112 nuovi docenti. Il Cdm autorizza il Miur «a assumere a tempo indeterminato, a partire dall’anno scolastico 2012-2013 dirigenti scolastici, personale docente, personale tecnico-amministrativo e direttori amministrativi», si legge nella nota. Nello specifico prevista per il 24 settembre la pubblicazione di un bando di concorso per titoli ed esami su base regionale – il primo dal 1999 – finalizzato alla copertura di 11.892 cattedre nelle scuole statali di ogni ordine e grado, risultanti vacanti e disponibili; altrettanti posti saranno messi a disposizione dal Miur attingendo dalle attuali graduatorie.

    – SISMA, PROROGA SCADENZE FISCALI FINO A NOVEMBRE
    Non è ancora scritto nero su bianco ma il Consiglio dei ministri «ha condiviso» l’analisi del ministro dell’Economia e finanze, che adotterà il decreto con la sospensione dei versamenti fiscali e contributivi per le zone colpite dal sisma di maggio scorso, allineandoli tutti alla scadenza del 30 novembre 2012 (non più la fine di settembre).

    – PIÙ OCCUPAZIONE PER I GIOVANI
    Il governo intende approvare un piano per favorire l’occupazione giovanile, rafforzando «i servizi per l’impiego, le politiche attive e l’apprendimento permanente», e intensificando «le azioni finalizzate a promuovere la formazione, la mobilità internazionale e l’inserimento nel mondo lavorativo dei giovani attingendo a finanziamenti europei».

    – STESSE NORME PER LAVORO PUBBLICO E PRIVATO
    Tra le azioni in programma c’è anche quella di «armonizzare la disciplina di riforma del mercato del lavoro privato con quella del lavoro pubblico».

    – SOCIAL CARD ANCHE NEL 2013, FISCO PIÙ LEGGERO PER FAMIGLIE
    Tra gli obiettivi dichiarati c’è anche quello di «rivedere le detrazioni fiscali a vantaggio della famiglia e favorire la natalità», e di «rifinanziare la ’carta acquistì per il 2013 a sostegno delle famiglie colpite da disagio economico».

    – RICOSTRUIRE EMILIA E CENTRO STORICO L’AQUILA
    L’obiettivo è «proseguire l’attività di ricostruzione, messa in sicurezza e recupero anche ai fini turistici delle aree colpite dal terremoto del maggio 2012, e del centro storico dell’Aquila».

    – ANTICORRUZIONE SARÀ LEGGE
    Il governo intende approvare »in via definitiva« il disegno di legge “anticorruzione”.

    – TURISMO
    «Oltre al Piano Strategico quale strumento che per la prima volta traccia una visione del futuro e una strategia complessiva, e a numerosi progetti di promozione turistica, è in corso di avanzata elaborazione una iniziativa innovativa per migliorare la qualità ricettiva delle strutture attraverso un sistema di rating e classificazione». Tra le “azioni in programma”, il Cdm elenca la «presentazione del Piano Strategico per il Turismo Sviluppo di iniziative di attrattività turistica legate ad EXPO 2015; la pianificazione urbanistica con impatto sul paesaggio del territorio nazionale, definendo, insieme con le Regioni e gli Enti locali, “piani paesaggistici” compatibili con il rispetto del Codice dei beni culturali e del paesaggio, con la tutela di luoghi storici e naturali, con la rigenerazione dei centri urbani e periferie degradate». (lastampa.it)

    19 COMMENTS

    1. Il concorso nelle scuole è l’ennesimo bluff per far entrare i figli dei soliti noti nella scuola. Per chi non lo sapesse, ricordo, che nella scuola esistono due tipi di graduatorie: una risalente al 1999 quella dei vincitori di concorso (da cui molti attendono ancora una nomina!) e quella delle graduatorie ad esaurimento dove per entrarci bisogna aver fatto la S.S.I.S. cioè l’abilitazione per l’insegnamento (a pagamento) e vari corsi di specializzazione (a pagamento). Ora dopo questa porcata del concorso che ne sarà di questi docenti che nel frattempo sono diventati vecchi? Chi lì ripaghera’ di tutti i soldi spesi e della gavetta fatta con tante supplenze con la speranza di una nominava tempo indeterminato? Altro che governo di salvezza nazionale a questa gente serve un tutor ( o un insegnante di sostegno per minorati psichici). Buona giornata a tutti.

    2. Basterebbe la FUCILAZIONE.
      Sai in quanti, in un momento di crisi come questo, sarebbero anche disposti a pagare il biglietto per assistere?
      W. L’ITALIA.

      ALTRO CHE ITALIA SEDESTA

      QUESTA E’ UNA ITALIA DISSESTA.

    3. X Athos. Lascia xdere i minorati. Vergognati. Se proprio nn hai lavoro vai in campagna visto che tuo cervello è limitato. X redazione oscuri l’offesa grazie.
      Da parte di un minore diversamente abile.

    4. X genitore. Mi spiace aver urtato la tua sensibilita’ ( anche io ho persona in famiglia con quei problemi), leggi bene ciò che ho scritto, era una critica a questo governo e basta! Ad offendere sei stato tu.

    5. Siete sempre a criticare tutto! Ma una volta siate più coerenti. Non si fanno i concorsi e criticate, li fanno e dite che sono per raccomandati…..! Basta cerchiamo di pensare in positivo, ringraziate Dio che dopo 13 anni si rifà un benedetto concorso. Poi, le raccomandazioni sono sempre esistite e sempre esisteranno! io ho sempre pensato che tutto questo macello di tasse, IVA, bollette care ecc….fosse stata una manovra giusta per salvare l’Italia, io sono convinto che ne usciremo e speriamo di veder fare concorsi anche in altri settori. W l’Italia

    6. Per Giuseppe. Sono docente precario dal 1992 e sono nelle graduatorie permanenti dal 2000. Non sono di ruolo, perchè quelli con le SISS hanno avuto – per spiegare a chi non è addentrato nel mondo della scuola – una specie di bonus punti, con il risultato di scavalcare chi da anni era già in graduatoria. Per non parlare dei poveri vincitori del concorso 1999, i quali hanno atteso 13 anni affinchè arrivasse il proprio momento per il ruolo e, adesso, quella graduatoria non sarà più valida e dovranno affrontare un ulteriore concorso semmai a 50 anni suonati. Largo ai giovani, sì, ma anche noi eravamo giovani e siamo diventati vecchi accettando spezzoni di supplenze in posti disagiati e non pochi esborsi economici. Quando arriverà il nostro momento? Studiare per tutta la vita e sborsare soldi per concorsi non è il migliore dei sogni! Il mondo della scuola è un brutto mondo per tanti motivi, specie per i precari a vita.

      • Per CS
        Questo è il tuo momento! E’ arrivato il periodo buono per riscattarti, per sentirti pago della tua giornata…LA CAMPAGNA DELL’UVA con successiva RACCOLTA DELLE OLIVE DI SPAGNA.
        Lascia a me l’ingrato dovere di andare in Comune la mattina, con il tesserino già timbrato dal mio collega (favore che ricambio eh!), giornale, caffè e, se capita, evadere qualche pratica!!!

    7. Questo Governo si comporta cone il Guardiano del Faro, in orari stabiliti accende la luce, per poi doverla spegnere quando si inizia a vedere con la luce naturale.
      Gli art5icoli che correlano questi commenti hanno espressioni verbali tutti al condizionale e futuro prossimo, nulla è presente, quindi considerata la precarietà di questo Governo e Ministri al seguito è chiaro che anch’essi hanno esposto il tagtliando della sosta a tempo, non appena il Sommo Giorgio scadrà, questi Signori , ricchi di :denaro, successo, cultura finanziaria saranno spazzati via da quei paladini del bello far niente, che ora stanno affilando le unghie per meglio abbarbicarsi alle comode poltrone, facendo immaginare un cambiamento istituzionale per NOI TRINARICIUTI.
      P.S. Trinariciuti è l’equivalente di Pirla………………………………
      Chi si accontenta gode (così come declama l’enuco).

    8. Lo so è le meriti tutte. Paragonare chi nn può a chi può e nn lo fa. Potessero parlare e dire cosa pensano di quelli come te. nn paragonare a persone che nn possono rispondere. Xche nn fai un paragone con i lavativi dei maestri di sostegno (parte) Buonagiornata.

      • ooooh, quanda casen ca stè a fè!!!
        e quanda chiacch’e c’ha dett!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    9. Buzzicone é solo 1 provocatore.Facciamo ke nessuno lo consideri.X C.S.,mi dispiace x la tua posizione ma sn contenta ke finalmente qualcosa si muove..anke le altre iniziative prese del governo,nn m sembrano male.Spero si decidano pure ad abbassare le imposte a tutti e a diminuire i compensi dei ns.parlamentari e consiglieri regionali…

      • Che differenza passa tra consigliare di darsi all’agricoltura e dire “mi dispiace x la tua posizione ma sn contenta ke finalmente…”.
        Risultato: entrambi ce ne strafreghiamo di CS!
        La verità sai qual è? Siamo arrivati ad una guerra tra poveri e ad un cannibalismo sociale che ci sta mettendo “tutti contro tutti” vedi le affermazioni di Athos (la gelosia? Una brutta cosa!!!!)

    10. Tu dici: a che serve un concorso per 12000 nuovi insegnanti quando ci sono vecchi vincitori di concorso che attendono una cattedra dal 1999 (secolo scorso), e gli altri ti rispondono o offendendo o consigliandoti di darti all’ agricoltura, tu chiarisci e l’altro continua ad offendere. A questo punto preferisco l’oblio.

    11. Guarda ke i posti sn 24.000!12.000 assunti dalle graduatorie e 12.000 assunti da concorso..

      • …In minima parte riguarderà il Sud e il 10%, massimo il 15%, sarà riservato agli under 30…

    12. Brava Pidiellina finalmente qualcuno che ha letto tutto l’articolo per bene, i posti non sono solo per quelli del 1999 ci saranno altri 12000 per concorso. Poi ci sarà il fisco più leggero per le famiglie e più lavoro per i giovani! Criticate sempre, secondo me qualcuno scrive le risposte leggendo i commenti degli utenti senza in realtà leggere l’articolo.

    13. PRECISAZIONI. Per l’anno scolastico 2012/2013 sono previste e in via di svolgimento le immissioni in ruolo dalle graduatorie permanenti e dalle graduatorie concorso 1999. Per l’avvenire sarà espletato il concorso che sarà la possibilità di riscatto dei neo laureati e la tomba dei precari: i vecchi docenti, seppur vincitori di concorso 1999, dovranno partecipare per forza al nuovo reclutamento.
      Non è tanto facile lavorare nell’agricoltura a Cerignola. Lo so per sentito dire di persone che hanno lavorato da una vita come braccianti agricoli. E’ sicuramente gente ignorante, ma che si è abbassata a fare lo schiavo di qualsiasi padrone lamentone. E’ gente che lavora senza alcuna garanzia. La stessa disoccupazione è diventata un’utopia, senza parlare che un anno te la danno, dopo tre anni te la richiedono indietro perchè sono risultate false le giornate o per l’Inps sei un falso bracciante. Senza parlare di quando vanno a lavorare per tutta la vendemmia e non racimolano che una quindicina di giornate, perchè se vuoi lavorare è così: al 50%. E’ una vita faticosa: ti alzi presto la mattina (la notte), lavori sotto al sole o al freddo, devi andare veloce perchè altrimenti non ti mettono a lavorare più o mettono lo straniero che seppure lento lo paghi di meno, devi pranzare e uscire nel pomeriggio per trovare il lavoro per il giorno dopo. Risultato: se ti capita un incidente (cadi dall’albero, la motosega ti falcia, ecc., un ramo nell’occhio, ecc.) o hai mal di schiena, cosa succede? NIENTE. Forse hai la malattia, ma quando? Intanto devi mandare avanti la famiglia. E poi non parliamo di quelli che vivono sull’ignoranza del bracciante e spillano soldi per ogni domanda.
      Da qesti “sentito dire”, non vedo nell’agricoltura l’alternativa, ma non perchè non voglio sporcarmi le mani perchè ho studiato. Mi sono alzato alle 4 per andare a Vieste e sono tornato alle 18,30; ho usato i bus per muovermi da un paese all’altro e l’abbonamento l’ho pagato di tasca mia (e non che pensano che i docenti hanno le trasferte). La famiglia l’ho vista poco o niente. Ma questi sacrifici non sono valsi a niente: la Gelmini ha dato il colpo di grazia, ma i precedenti ministri hanno lasciato le orme. Le cose devono cambiare in bene per tutti ed effettivamente e non solo con delle promesse.

    14. BALLE = SOLO ..BALLE = SOLITE…BALLLEEEE (ad esempio= per quanto attiene alle “assunzioni nelle Scuole” ..ANORA NON si attua la DIRETTIVA e successiva SENTENZA della Corte EUROPEA di “OCCUPARE a tempo indetreminato i posti DISPONIBILI da anni ” e ..PAGHIAMO annualmente una GROSSA PENALE ) = VIAAAA ed in GALERAAAA

    Comments are closed.

    Ultimora

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Summer Show: a Cerignola concerto gratuito con Sagi Rei, Santi Byron e Angela Molinari

    Cerignola si prepara ad un'estate ricca di musica con il Summer Show, un concerto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...