pub_728_90
Sportweb

Ragazzi dell’ACR di Cerignola-Ascoli Satriano in visita dal Santo Padre

i più letti

Mafia, imprenditori, politici: preoccupa l’«area grigia». A Cerignola diversi gli affari criminali

Spietata, violenta, omertosa (pentiti zero, o quasi), in evoluzione e in espansione emulando i moduli organizzativi della ‘ndrangheta calabrese;...

Furti di pc e tablet nelle scuole di tre regioni: arrestati due uomini di Cerignola

Sono 14 i furti commessi (per un totale di 520 tra pc e tablet e per un valore complessivo...

Scioglimento del Comune di Cerignola, via il segretario generale Monica Claudione

Mansione di segretario comunale momentaneamente vacante nel Comune di Cerignola: ciò per effetto della mancata conferma e conseguente sospensione in...

cerignola_duomo_bnDa un po’ di tempo e più precisamente dal 1974, su iniziativa del pontefice di allora, Papa Paolo VI, vige la tradizione che alcuni ragazzi dell’Azione Cattolica si rechino in udienza particolare dal SANTO PADRE per porgere gli auguri natalizi. Si tratta di un incontro speciale, al quale è prevista la partecipazione di sole dodici diocesi (su 218), ciascuna rappresentata da due ragazzi e un accompagnatore, un incontro ristretto, molto intenso e significativo, nel quale la gioia espressa dai ragazzi viene condivisa con calore e amicizia dal Papa. Quest’anno è prevista la partecipazione della nostra diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, secondo il criterio in uso che è quello di rispettare l’ordine temporale di partecipazione nelle precedenti occasioni. Ogni diocesi viene rappresentata solo ed esclusivamente da due ragazzi e un educatore accompagnatore. Questi i nomi dei nostri ragazzi che parteciperanno all’evento: Francesca Sorbo, 13 anni, della Parrocchia Spirito Santo in Cerignola, Gabriele Terrano, di anni 11, e Luigi Seccia, educatore accompagnatore di anni 25, entrambi della Parrocchia BVM di Lourdes in Orta Nova. L’udienza si terrà giovedì 20 dicembre alle ore 12 circa e si concluderà per le ore 13. È usanza che ogni diocesi al momento del saluto, presenti al Papa un regalo semplice, ma allo stesso tempo bello e significativo, possibilmente rappresentativo della diocesi/città di provenienza. Non resta che ricordare a tutta la nostra diocesi che è cristo luce che viene a dare senso a ogni nostra legittima attesa, perché, egli è venuto al mondo dal grembo nobilissimo di una vergine madre per insegnare a vivere in pienezza l’amicizia con dio, la relazione con gli altri e ricolmarci di gioia quale autentico dono natalizio.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Poste Italiane: a Cerignola mobilità sempre più sostenibile, in servizio tre muovi motocicli

Anche a Cerignola Poste Italiane viaggia ad energia pulita. Nel Centro di Recapito della città, infatti, sono entrati in...

In auto con patente revocata da 20 anni e con 3kg di marijuana a casa: arrestato 52enne a Cerignola

Non allenta la “morsa” dei controlli straordinari del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia in tutta la Provincia. Anche sul...

Sabato 25 gennaio presentazione del libro “Push you away” della cerignolana Veronica Cellamaro

“Perchè la vita non è una somma di eventi, ma la storia delle nostre risposte a quello che il caso ci pone davanti”. Veronica...

Domenica 26 gennaio evento XC e cicloescursione “Capacciotti”

Doppio evento ciclistico a Cerignola, domenica 26 gennaio: le società ofantine Bike3 Asd e Cicogna Asd organizzano la 1^ Xc "Capacciotti", valida come quarta...

Agricoltura, pensioni da 513 euro. Cia Capitanata: “Uno scandalo”

“Una vita di lavoro in agricoltura non può valere la miseria di 513 euro mensili di assegno pensionistico”. Sono di Matteo Valentino, presidente ANP...