More

    HomeEvidenzaBaco nel sito internet di Alitalia, emessi biglietti gratis ma subito ritirati

    Baco nel sito internet di Alitalia, emessi biglietti gratis ma subito ritirati

    Pubblicato il

    Migliaia di biglietti aerei a costo zero. No, non parliamo di una nuova promozione ma di un baco informatico che ha permesso un consistente numero di prenotazioni di voli Alitalia praticamente gratis. Un errore del sistema ha autorizzato la prenotazione e l’acquisto online di un numero cospicuo, ma non ancora identificato, di titoli di viaggio aerei. Un disastro per la compagnia aerea italiana che ha prontamente risolto il problema e fatto svanire a molti il sogno di andare lontano senza spendere un euro.

    La vera promozione La compagnia aerea italiana aveva lanciato, qualche giorno fa, una promozione sul social network Facebook che permetteva l’acquisto di biglietti aerei con uno sconto del 25%. Un’offerta che avrebbe permesso una maggiore visibilità sulla piattaforma sociale in rete ma che si è trasformata in un vero incubo per Alitalia.

    Il “baco” Ad un certo punto sul web si è sparsa la voce che sul sito Alitalia si potevano avere addirittura biglietti gratis. Tra gli utenti si è scatenata la corsa all’acquisto con la conseguente emissione di migliaia di biglietti. Il baco, ovvero un errore interno, a quanto pare era presente nella versione giapponese del sito internet Alitalia.com. Molti, cliccando sul sito e selezionando la sezione asiatica, hanno potuto accaparrarsi il biglietto non pagando nulla.

    Biglietti annullati Scoperto l’inghippo, Alitalia ha subito provveduto a ripristinare il corretto funzionamento del proprio sito internet, annullando d’autorità i biglietti emessi a costo zero, scatenando il disappunto di chi è riuscito ad acquistare con l’irripetibile ‘promozione’. Ora i possessori dei titoli di viaggio non validi contestano alla compagnia aerea la rottura unilaterale di un vero contratto di acquisto del biglietto già pagato ed emesso.