More

    HomeEvidenzaCartelle Tarsu esorbitanti per i cittadini di Cerignola

    Cartelle Tarsu esorbitanti per i cittadini di Cerignola

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota di Metta, su alcune cartelle esattoriali sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti, emesse da Publysis a carico dei cittadini di Cerignola, con somme superiori a quelle realmente previste. Ecco il documento completo.

    CITTADINI IMPAURITI ARRABBIATI STUFI

     LA PUBLYSIS ALL’OPERA!

    Centinaia di cittadini stanno ricevendo in questi giorni cartelle pazze della Publysis, relative al pagamento della imposta comunale sui rifiuti. Cifre esorbitanti ed errate; richieste di pagamento illegittime, perché ingiustificatamente reiterate; un marasma. I cittadini sono costretti ad informarsi, attivarsi, reclamare, per poi vedersi stornare gli importi, correggere le pendenze, escludere i pagamenti, magari perché già effettuati. E si rivolgono alla Cicogna per protestare e per chiedere che la questione venga adeguatamente pubblicizzata e sottoposta con vigore alla attenzione dei nostri amministratori. Publysis: un’altra delle società esterne a cui abbiamo appaltato un pezzo della nostra sovranità comunale. Altri lanzichenecchi che brutalizzano il territorio, a cui non sono legati da alcun sentimento e da alcun interesse. Ma c’è di peggio. Tutta questa inutile attività di accertamento produce non solamente danno ai cittadini, ma anche alle casse comunali, a cui carico sono i costi dell’invio degli accertamenti. Sempre che gli accertamenti infondati e, quindi, non pagati, non finiscano ad alimentare la quota di guadagno della Publysis. La questione merita un approfondimento. Non mancheremo!