More

    HomeNotizieCulturaCause, prevenzione e cura del tumore al seno. Ospite dott. Veronesi

    Cause, prevenzione e cura del tumore al seno. Ospite dott. Veronesi

    Pubblicato il

    L’Associazione “Cerignola per l’Oncologia-ONLUS”, promuove il III Convegno dal titolo “Cause, Prevenzione e Cura del Tumore al Seno” con il fine di sensibilizzare e informare la popolazione locale e le Istituzioni. L’evento si terrà sabato 21 aprile 2012, a partire dalle 8:30 presso la Sala Consiliare Palazzo di Città, Cerignola. Parteciperanno al convegno: Prof. PAOLO VERONESI (Direttore Unità Chirurgia Senologica Integrata-IEO Milano), Dott. SAVERIO AMORESE (Chirurgo presso P.O. “G. Tatarella” di Cerignola), Dott.ssa TOTARO CARMELA (Responsabile del servizio di senologia-P.O. ”G. Tatarella” di Cerignola), Dott. MAURIZIO DIBISCEGLIE (Oncologo Clinico presso Ospedali Riuniti di Foggia), Dott.ssa RIPALTA COMPIERCHIO (Psicologa Clinica). Modererà la Dott.ssa Wandisa Giordano (Cardiologa presso P.O. “G.Tatarella” di Cerignola). L’intento degli organizzatori è di proporre l’evento ogni anno, al fine di mantenere sempre viva l’attenzione su tali problematiche. L’associazione “Cerignola per l’Oncologia-ONLUS” nasce dal bisogno di quanti vivono o hanno vissuto sulla propria pelle, la devastante malattia oncologica; chiede che venga istituito, in loco, un Servizio che dia dignità agli ammalati, sollievo ai parenti e qualità agli utenti al fine di rendere il più possibile vivibile la vita dei pazienti oncologici e dei loro familiari. Nel Gennaio 2010, è stata istituita l’Associazione “Cerignola per l’oncologia ONLUS”, il cui scopo principale è lo sviluppo di una cultura di solidarietà nei confronti di quanti soffrono perché affetti da patologie oncologiche. Per perseguire tali scopi a Novembre 2011, l’Associazione ha aperto una sede operativa in via San Francesco D’Assisi 6, dove dal lunedì al giovedì dalle ore 18,30 alle 20,30 offre gratuitamente, con l’ausilio di validi professionisti, sostegno psicologico ai malati di cancro ed  ai familiari; inoltre mette a disposizioni, di quanti ne avessero bisogno, le informazioni necessarie per affrontare gli iter burocratici legati alla malattia stessa contribuendo nel trovare soluzioni alle problematiche che affliggono il malato oncologico. L’Associazione si propone di sollecitare gli Enti preposti ad istituire una Unità Operativa di Oncologia presso il locale nosocomio. Essa rende anche noto che, per motivi indipendenti dall’Associazione stessa, l’evento si terrà senza la collaborazione del reparto di Chirurgia dell’Ospedale “Tatarella”.

    16 COMMENTS