More

    HomeEvidenza"Excalibur Cup", il torneo amatoriale scommessa vinta dall'Udas e dal Centro Sportivo...

    “Excalibur Cup”, il torneo amatoriale scommessa vinta dall’Udas e dal Centro Sportivo Italiano

    Pubblicato il

    Un vero e proprio campionato di pallavolo, aperto a tutti gli amatori cerignolani di questo sport, che nella sua essenza è giunto alla quarta edizione ma che con questa formula così vincente è alla primissima organizzazione. Infatti, questo campionato amatoriale, fa registrare numeri da record per manifestazioni simili: 10 squadre, ben 120 iscritti, 6 arbitri e segnapunti, una media di 30 spettatori a gara, tanti partecipanti che raggiungono Cerignola da città limitrofe, quali San Ferdinando, Stornara e addirittura Foggia. Contentissimo il responsabile del settore pallavolo del Centro Sportivo Italiano di Cerignola, Pierluigi Lapollo: “Una grande occasione per il movimento pallavolistico cerignolano, quello sano, quello che non ha bisogno di chissà quale struttura per fare attività, che evidenzia la volontà di tanti ragazzi a darsi da fare per creare qualcosa di positivo per Cerignola. Il Centro Sportivo Italiano ha sposato pienamente la politica della più grande associazione sportiva della città, l’Udas, che da decenni si occupa in modo professionale di sport. Il nostro obiettivo è creare un’alternativa per i giovani cerignolani, soprattutto durante il lungo inverno, che spesso fa radunare i giovani in posti meno sicuri e che invece, grazie a società intelligenti e capaci, oggi possono divertirsi presso strutture controllate e sane come le palestre. Dal punto di vista programmatico non sarà l’ultima attività in questo senso, infatti, la programmazione del CSI prevede già numerevoli occasioni. Speriamo che l’appello a costruire qualcosa di positivo venga accolto anche dall’amministrazione comunale, che ad inizio anno ha preferito non destinare una sola ora presso il Palazzetto dello Sport ad un Ente di Promozione come il nostro, che vanta diverse centinaia di iscritti, per permettere a quattro ludotecari senza un tetto di fare i propri comodi in una struttura pubblica!”.

    Numeri importanti anche per la Dirigente Udas Marinella Lavacca che sottolinea l’aspetto ludico del torneo: “Un’organizzazione imponente, importante, che permette a tanti giovani di vivere con gioia la passione per il volley, un momento di ritrovo e spesso anche di confronto, per la gioventù cerignolana, spesso troppo dimenticata. Un torneo aperto a tutti, l’unico a Cerignola con queste caratteristiche, un’edizione bellissima che dura sin dal mese di ottobre 2011 e terminerà ad aprile di quest’anno. Un attività, questa, per cui l’Udas è orgogliosa del lavoro di molti collaboratori, preziosissimi per la riuscita dell’evento. Il più grande della città da questo punto di vista.” Infatti, la vincitrice del torneo, avrà diritto a partecipare alle finali Regionali del Centro Sportivo Italiano che si terranno in primavera inoltrata nel capoluogo pugliese. Il nome, Excalibur Cup, prende il nome dall’omonimo sponsor unico del campionato, il centro scommesse sito in Via Trinitapoli. Gli organizzatori hanno più volte evidenziato l’attenzione del Sig. Mino Lorica a manifestazioni sportive dall’alto valore etico pertanto, ancora una volta, ha voluto partecipare prima di tutto come amico, coprendo le spese organizzative e pratiche di un campionato che non ha niente da invidiare ad un campionato federale. Di seguito, sono elencate le formazioni partecipanti ed i relativi capitani: SoleLuna: Francesco Sgarro – DragonFly: Gabriella Marinelli – Kung Fu Volley: Maria Famiglietti – Wolf: Simona Santangelo – L’ultima Ombra: Fabio Vitale – Udas International: Luca Vitolazzo –  Laevolac: Massimo Amoriello – Mojito F.C.: Roberta Pinnelli – I Macchiavelli: Giosef Cannone – Gli Scottadito: Matteo Dipinto. (nella foto a destra la squadra Wolf, la più giovane del torneo)

    Ultimora

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...