More

    HomeNotizieCronacaFalse fatture e evasione. In manette Matteo La Torre, socio del gruppo...

    False fatture e evasione. In manette Matteo La Torre, socio del gruppo Euronics

    Pubblicato il

    Con l’accusa di aver organizzato un giro di false fatture per 35 milioni e di aver così evaso il Fisco per otto milioni di euro (tra imposte sui redditi ed Iva), la Guardia di finanza ha eseguito a Foggia un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quattro persone, una delle quali risulta al momento irreperibile. Agli arresti sono finiti Matteo La Torre, foggiano di 65 anni, azionista di maggioranza della Siem spa, società che è tra i soci del gruppo Euronics; Ernesto Lo Muzio, di 61 anni, di Foggia, e Alberto di Lauro di 49 anni di Cerignola (Foggia).

    La presunta frode ha portato al sequestro preventivo di beni per otto milioni di euro. Le accuse contestate sono, a vario titolo, emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e presentazione di dichiarazioni fraudolente ai fini fiscali. Dagli accertamenti eseguiti dai militari del nucleo di pt è emerso che i quattro indagati, attraverso sette società, dal 2007 al 2011, hanno emesso fatture per operazioni inesistenti relative a fittizie prestazioni pubblicitarie, utilizzate da aziende riconducibili ad un gruppo societario di La Torre.

    “Le indagini – ha spiegato il procuratore di Foggia Vincenzo Russo nel corso della conferenza stampa – hanno scardinato questo sottile sistema di evasione e di false fatturazioni scoperte dai militari delle Fiamme gialle, che hanno portato ad una evasione di quasi 8 milioni di euro, tra i quali 4,6 milioni per imposte sui redditi e tre milioni di Iva”. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip del Tribunale di Foggia Antonio Buccaro su richiesta dei pm inquirenti Enrico Infante e Giuseppina Gravina. (fonte: GdM)

    64 COMMENTS

    1. Meno male che in Italia funziona la Guardia di Finanza.

      E’ l’unico corpo di cui mi fido.

      Complimenti.

    2. bravo fidati della finanza, fidati della polizia e’ dei carabinieri,ma mi scommetto che quando esce la tua signora da dentro casa non ti fidi, in poke parole visto che ti fidi falla accompagnare da un bel finanziere hahahahhahahahhahahah

    3. Fidarsi o non fidarsi ? Le mele marce o gli interi alberi di mele marce , esistono purtroppo in tutti i settori.
      GDF,CC,Polizia, Pubbliche Amministrazioni Locali,Provinciali,Regionali,Nazionali,Ministeri, ecc… basta sfogliare i quotidiani.
      Il peccato è antico come l’uomo, purtroppo è così.
      La forza è restare onesti, sempre………è difficile?………..

    4. Egregi signori, qualunque commento sull’arresto di un individuo da parte della G.D.F. specialmente quella di Foggia è assolutamente “gratuito”. Premesso che i “signori” investigatori, tanto amati in questo periodo, sono degli emeriti ignoranti e presuntuosi, tanto presuntuosi, che con le loro ricostruzioni fantasiose traggono in errore sia i P.M. che i GIP sino a far arrestare la gente. Questi signori, inesorabilmente, trasferiscono nei loro verbali la frustrazione di un dipendente pubblico a 1.500 euro al mese e giocano con la vita degli esseri umani oggetto di controllo. Le presunzioni tributarie, signori della G.D.F. non sono “prove” sufficienti a far arrestare della gente, rovinare imprese e far licenziare di conseguenza i dipendenti. Gente riflettete….

    5. Sei proprio arrabbiato!!
      Gli aggettivi che hai utilizzato per definire”il corpo della G.d.F.sono”forti”..
      Questi agenti devono svolgere il proprio lavoro e per il quale vengono retribuiti..fanno indagini e presentano i risultati..
      Se poi l’indagato potrebbe reiterare il reato,inquinare le prove o fuggire viene arrestato senza beneficiare dei domiciliari.
      È pur vero possa verificarsi l’errore dell’indagine con l’assoluzione dell’indagato che spesso fa meno notizia e magari di questo provvedimento manco ne veniamo a conoscenza..a differenza dell’arresto(specie di nomi eccellenti)che viene sbattuto in prima pagina come se si trattasse del peggior delinquente in circolazione..
      Sai perché accade ciò?..
      Per chi sbaglia a sbattere in galera l’innocente,non paga personalmente.
      Non vuole essere retorica questa ma l’occasione per una riflessione su un sistema da riformare celermente.
      Cordiali saluti

    6. Giuseppe e se poi si scoprisse qualcosa di diverso??
      6 pronto a fare le tue scuse pubblicamente?..

    7. Se l’imputato dimostrasse l’infondatezza delle accuse e stravolgesse la situazione,chi si scuserebbe con lui,per le mortificazioni ed il danno ingiusto subito?
      E devo pagare Benigni,devo pagare il danno del magistrato,devo pagare l’imu sulla prima casa..mi dici tu quanto devo guadagnare!!!!

    8. io xche devo pagare le sigarette che fuma l’assessore della giunta formigoni, o i videogiochi del figlio di Bossi,ecc….! io che sono stipendiato non evado un centesimo, mi sono fatto una casa senza evadere pago fino all’ultimo centesimo, ed è giusto che paghino tutti.

    9. Quando scrivo è come se guardassi in faccia tutti i commentatori..e sai perché?
      Perché scrivo ciò che penso con sincerità e convinzione..
      Non uso convenevoli o alterazioni delle mie opinioni..

    10. Devono pagare tutti.Certamente.
      Qui però,stiamo parlando,d’indagini preliminari che devono ancora dimostrare la colpevolezza presunta..

    11. Egregio signor Giuseppe, in Italia esiste la presunzione di innocenza sino sentenza definitiva irrevocabile, (cassazione). Arrestare un imprenditore radicato sul territorio e che ha creato centinaia di posti di lavoro le pare unacosa sensata ?. Per esperienza la GdF è diventata come un’azienda che deve coprire budget assegnati dal’alto (comando generale) pertanto pur di raggiungere gli “obiettivi” assegnati calpesterebbero anche le loro madri. Non sarebbe stato più logico e giusto, svolgere le indagini, portare a giudizio gli indagati e se colpevoli mandarli in galera ? I signori arrestati oggi sono degli essere umani con affetti,famiglia un lavoro non è bello e giusto essere compiaciuto delle loro disavventure.

    12. Segue…
      Sin ora gli arrestati non hanno avuto alcuna possibilità difendersi, ora con il loro arresto cominciano a potersi difendere,ma come, stando in galera ? Quale parità c’e con l’accusa? Nessuna… nessuna.. Signor Giuseppe dovrebbe provare a soggiornare per un ora nelle patrie galere per capire. Si utilizza la custodia cautelare per far pressione sugli indagati e proprio quando le prove in mano ball’accusa sono traballanti. Rifletta a fondo chissà buongiorno potrebbe capitare a lei una disavventura …….la vita fa brutti scherzi…….

    13. premetto che le mele marce ci sono ovunque,GDF,CARABINIERI,VIGILI,ECC,ECC,.
      ma poi dico lo sapeva foggia,provincia,e tutta la regione puglia,che matteo la torre era un evasore di lusso,non da mo da svariati anni,
      e la GDF,cosa faceva dormiva????i mazzett aggern ammuree…..
      chiedete a un foggiano chi e matteo la torre!!!! che s pass……

    14. E arrivato il momento di far capire a tutti gli Italiani che bisogna pagare le tasse.
      La pacchia è finita…….

    15. Chi conosce la storia economica del Signor Latorre non si meraviglierebbe dell’arresto…che poi in questo caso la GDF abbia commesso uno sbaglio,sarà la magistratura a fare LUCE nel merito…Quel che è certo che negli anni vi sono state delle operazioni alquanto sospette..Furti ingenti che destano sospetti..e comunque il tempo darà ragione a qualcuno,sicuramente onestamente non si costruisce un impero del genere nel giro di qualche decennio,qualche delitto presente e passato non è da escludere a priori,se poi si pensa che da questo qualcuno può perdere il posto di lavoro..allora rubiamo tutti quanti se no i posti di lavori diminuiscono:Non pensate a quante attività hanno chiuso i battenti per colpa di Euronics,Mediaworld ecc..e questi le tasse le pagano alla fine? sarei proprio curioso! BUON NATALE

    16. I veri padroni dell’economia italiana sono i finanzieri ,intesi come arma.
      Scagli la prima pietra chi è senza peccatuccio,i dipendenti pubblici non rompessero i …(ci siamo intesi).
      Se potessero qualche trucchetto (per arrivare a fine mese)lo farebbero pure loro.
      SI ai controlli per i grandi evasori,follia quando invece vai con la lente d’ingrandimento dal povero cristo.

      saluti

    17. Pidiellí, e basta con sta storia dei Magistrati che devono pagare, ti ho spiegato abbondantemente che la legge già esiste, aggiornati, non va più di moda la caccia alle streghe berlusconiana. Hai visto che ti occupi in qua che modo di Legge, o per lavoro o perché sei interessata alle indagini? Hai citato i 3 casi di misure cautelari. Che c’è, non paghi le tasse o hai paura che l’azienda di famiglia chiuda per deficit di bilancio o per qualche indagine? E dai non si usa più evadere, siamo migliorati dopo Berlusconi, l’Italia e un paese migliore e più onesto adesso. Sei anacronistica, non fare questo a te stessa, lascia stare il PDL, salta in qualche altro carro finché sei in tempo. Puoi prendere in giro gli altri, ricordati, ma non Vul-e-Ger. Ciao A.

    18. Adesso pure con Benigni se la prende Pidiellina!!! Perché, lo paghi tu Benigni? Perché che tu paghi il canone non ci credo nemmeno se vedo le ricevute. Ma tu credi che il compenso di Benigni si paghi coi soldi del canone? Allora non hai capito proprio niente!!! È comunque Benigni é un mostro sacro e non si tocca!!! Non sei neanche un’unghia incarnita tu di Roberto Benigni. Vai a studiare!!!

    19. Il signor Facile Parlare é un pazzo furioso, e mi assumo la responsabilità di quello che dico. Sentite cosa dice: “Arrestare un imprenditore radicato sul territorio e che ha creato centinaia di posti di lavoro le pare unacosa sensata? Per esperienza la GdF è diventata come un’azienda che deve coprire budget assegnati dall’alto (comando generale) pertanto pur di raggiungere gli “obiettivi” assegnati calpesterebbero anche le loro madri”. Confermo, questo signor Facile Parlare é pazzo di sicuro!!! Non si possono commentare queste frasi!!!

    20. Signor. Biancardi, lo sa perché non cresceremo mai? Perché ci sono quelli che la pensano come Lei. Se non si é riletto prima di pubblicare il commento, glielo copio/incollo: “Scagli la prima pietra chi è senza peccatuccio, i dipendenti pubblici non rompessero i … (ci siamo intesi). Se potessero qualche trucchetto (per arrivare a fine mese) lo farebbero pure loro. SI ai controlli per i grandi evasori, follia quando invece vai con la lente d’ingrandimento dal povero cristo”. Ma Lei ragiona o é come Pidiellina? Io non evado neanche una lira, se ha coraggio portiamo le dichiarazioni dei redditi all’Agenzia delle Entrate e vediamo chi non ha il coraggio di alzare lo sguardo. Non ha mai sentito di imprenditori virtuosi? Mi sa che Lei é un po’ arretrato come Pidiellina, mamma mia, come state combinati, ma andate a studiare un po’, vi farebbe bene.

    21. cARO MIO L’ARRETRATO SEI TU,FAI PARTE DELLA CATEGORIA CHE VUOL SPREMERE IL LIMONE GIà SPREMUTO,L’IMPRENDITORE VIRTUOSO COME DICI TU,è RARO (SOLO CHI SE LA PASSA BENE PUò ESSERE VIRTUOSO)CHI è IN DIFFICOLTà DEVE necessariamente addolcire la pillola ;l’ALTERNATIVA SAREBBE CHIUDERE.
      HAI IDEA QUANTE TASSE GIà SI PAGANO ?LE UTENZE IL COSTO DEL LAVORO ,IMU ,TASSE RIFIUTI ,E TANTE TANTE ALTRE SPESE.
      CASO MAI TI ARRIVA ANCHE IL CONTROLLO DELLA FINANZA (CHE IL PELO NELL’UOVO LO TROVA SEMPRE E ,LA FRITTATA è FATTA.
      NON SAI NEANCHE DI CHE PARLO VERO?SICURAMENTE SEI UN DIPENDENTE PUBBLICO E,DIRE CHE IN PARTE IL TUO STIPENDIO TE LO PAGO PURE IO.
      mA DOVE VIVI? A LUGANO ?LA SITUAZIONE REALE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE LA CONOSCI ?iO DI STUDIARE HO STUDIATO ABBASTANZA NELLA MIA VITA,TU NELLA TUA ,DOVRESTI RENDERTI CONTO DELLA REALTà DEL PERIODO.
      lO STATO è IL MIO SOCIO DI MAGGIORANZA NELLA MIA IMPRESA DI CHE COSA PARLI INFORMATI!SIA CHIARO CHE NON STò INCITANDO AD EVADERE ,MA AD ESSERE PIù TOLLERANTI IN DETERMINATE SITUAZIONI DI DIFFICOLTà.

    22. Caro Biancardi, non voglio polemizzare con Lei come faccio con Pidiellina, perché, quantomeno, Lei mi sembra un po’ più ragionevole sul fallimento berlusconiano!!! In ogni caso, menomale che c’é gente come Lei e Pidiellina a illuminarci la via. Di solito, comunque io mi rivolgo con il Lei a chi non conosco, é pregato di farlo anche Lei!!! Fantastica quella sul “E, DIRE CHE IN PARTE IL TUO STIPENDIO TE LO PAGO PURE IO”. É troppo bella questa, l’hanno detta a Mudú? Me la sono persa!!! Stavo LAVORANDO, e non come dipendente pubblico. Quella frase denota scarsa conoscenza delle normative, di tutto il sistema statale, tributario e del welfare state, me lo deve consentire. Le faccio un esempio, solo uno dei migliaia che potrei portarLe, per spiegare che semmai é il contrario: Lei dice che non é sbagliato evadere o eludere quando rischi la chiusura. Sa che farebbe un altro? Chiuderebbe per rimanere onesto, non che poi si lamenta se arriva la finanza, é uno stravolgimento della logica. ESEMPIO: se io pagò tutte le tasse e Lei non tutte, quando Lei ha bisogno del Pronto Soccorso o in generale della Sanitá, o di un altro servizio pubblico, chi crede che Le paghi quei servizi. Io, che pago tutte le tasse. Il sistema del welfare si basa sui tributi, se Lei cade e va in Ospedale, quei servizi glieli sto pagando io, é chiaro? Lo capirebbe anche Pidiellina questo discorso!!!
      Ragioni con semplicità e logica, vedrà che ci arriva a capitale queste cose. Potrei fare il “”so tutto”, ma non é bello salire su un piedistallo, é meglio cercare di far capire le cose con semplicità. Le tasse devono diminuire, ma vanno pagate ora e sempre!!!

    23. Se riuscissi a capirti,meriterei una laurea “honoris causa”..
      Secondo me,manco tu lo sai,quello che scrivi..
      Ed evita di spiegare a Biancardi certi concetti perché di cultura ne ha da vendere..
      Anzi se vuoi qualche lezione,è così generoso che potrebbe dartele gratis!!!

      • ma tu sempre a commentare stai vai a lavare i piatti che e’ meglio o vai a sentire il tema di quella che ha un bel linguaggio, vai a fare i servizi che la casa ha bisogno di essere pulita

    24. Ringrazio Pidiellina,riguardo al sig.che non si firma ,già in questo non è leale verso chi, come me si firma,le chiedo scusa per averle dato del tu,ma mi sembrava di interloquire con un ragazzino,si perchè lei è dissociato completamente dalla realtà del mondo del lavoro.LE ho già spiegato che non giustifico e ,condanno il grande evasore ma ribadisco che piuttosto che serrare, in parte sono costretto ad evadere .LEI è ha mai parlato con i piccoli imprenditori con i commercianti ed altre categorie tartassate e oberate da tante spese?No, lei semplicisticamente sostiene che è meglio chiudere piuttosto che trovare (come fanno TUTTE LE IMPRESE)qualche modo per pagare meno tasse,alle famiglie di chi perde il lavoro ci pensa LEI con la sua spicciola moralità .

      SE dovessi farLE una diagnosi affermerei che soffre di un grave forma di dissociazione dal mondo reale,io parlo di situazioni in cui si combatte per la sopravivenza ,lei mi fa ancora discorsi Berlusconi e non Berlusconi.
      Comunque amico mio, io sono intellettualmente onesto e, scrivo quello che molti fanno e non dicono ,perchè a parole siamo tutti onesti………

    25. SEGUE..SCUSI ma se lei non è dipendente pubblico e paga tutte le tasse fino all’ultimo centesimo,chi ha come commercialista Monti in persona?Le dico questo perchè non vorrei che si fosse fatto un idea sbagliata,io le tasse le pago ,invece di pagare 10, pago 8 /7 ,ciò è prassi in tutti gli studi dei commercialisti ,ma io sono sicuro che LEI è un dipendente pubblico.
      Con questo chiudo questa sterile polemica e,le auguro comunque una buona notte.

    26. Michele Biancardi
      Sono un dipendente, pago tutto ciò che c’è da pagare. Tutto. sono uno che può scagliare la prima pietra. Mantengo la mia famiglia col solo mio reddito. La mia primogenita frequenta l’università a Bari, supero il reddito previsto e devo pagarle l’affitto xkè non ha diritto alla “casa dello studente”. A differenza di sue amiche che ne usufruiscono. Ma guarda caso le sue amiche sono figlie di personaggi di spicco dello Sporting di Cerignola. Intendi questo per “addolcire la pillola?”
      ti saluto

    27. Ciao Ciro..da un pò che non fai sentire la tua..
      Ognuno fa i conti con la propria coscienza..
      Purtroppo la giustizia non è sempre di questo mondo..
      Comunque qui nessuno sta difendendo l’evasore ma non è affatto giusto che lo stato pretenda dal cittadino più di quanto gli sia dovuto!!
      Paghiamo troppo e male.
      O si riforma il sistema o qui conviene cambiare residenza!!
      Vedi in Francia cosa sta succedendo con Hollande!!
      Dico no agli sprechi e sì a tagli delle spese inutili..
      W l’Italia..

    28. No Ciro non mi riferisco a questo e lo sai,io ammiro chi con il solo stipendio da statale riesce ad andare avanti,ho avuto frequenti discussioni del genere,io mi altero quando il dipendente pubblico COSTRETTO a pagare tutto ,non ammette che fosse lui il piccolo imprenditore non farebbe lo stesso pur di non chiudere.Ignorando del tutto che tutti vorrebbero dormire tranquilli se si ELUDE un pò il fisco lo si fà per sopravvivenza (poi ci sono casi di evasori assolutamente esagerati e da condannare).E’ lo stesso commercialista che in automatico compie operazioni ,che se pur lecite,ADDOLCISCONO la pillola(a questo mi riferivo ).
      La mia categoria ha un mucchio di spese da pagare e si lavora a società(credimi )con lo stato.
      LA morale dal sig.vult e ger o da altri non l’accetto .
      PAGARE meno e pagare tutti sarebbe l’ideale (in America con questa soluzione )le entrate fiscali sono triplicate.
      No piuttosto che eludere un minimo, chiudo,(mi riferisco al sig di cui sopra)che discorso insesato .

      con stima ti saluto(e non famo la guerra tra ”poveri”)

    29. Michele
      ma figurati se mi va di fare una guerra tra poveri.
      E’ che il problema nasce tra la differenza che passa da un elusore e un evasore. Tra noi dipendenti non esistono elusori nè evasori. E’ probabile come dici che l’occasione fa l’uomo ladro, quindi anche il dipendente se potesse farlo, addolcirebbe la pillola come dici. Ma per ora non lo fa. Il privato invece ha almeno la possibilità di provarci. La mia busta paga è passata in 3 anni dal 25% di trattenute al 55%, mi credi? Quanti imprenditori o privati conosci che versano il 55% di ciò che guadagnano?
      a presto Michele 😉

    30. Per PIDIELLINA:se non sono indiscreto ,il tuo nome di battesimo ha che fare con l’astronomia?Comprendo se non mi rispondi.
      Era solo per curiosità perchè da quel che ho capito mi conosci .

      saluti

    31. Ciro è indubbio che la vostra categoria non ha scampo(ed è ingiusto)però posso garantirti (parlo sempre di piccole imprese)artig.commercianti aziende a conduzione fam ecc,se si guadagna 100 ,50 lo dovrei dare allo stato,con il resto dovrei pagare luce fitto gas telefono dipendenti ecc ecc.
      Con quello che rimarebbe (se dovessimo pagare tutto)mi resterebbero giusto i soldi per andare in ferramenta a comprare un paio di metri di corda.
      IO sono una persona onesta che non ruberebbe neanche una caramella ad un bambino,ma sottrarre un pò di farina a chi vuol toglierti tutto il raccolto significa difendersi.
      Poi se qualcuno (non mi riferisco a te )pensa (sofisticamente)che ciò, sia da ladri ,è uno che non conosce le realtà odierne.

      ti saluto

    32. Ciao michele, sto leggendo i tuoi commenti noto in te un po’ di agitazione su questo argomento. Un saluto al mio amico Ciro, anche a lei…… La pidiellina.

    33. ciao Giuseppe 😉
      Michele, tranquillo, che sei uno a posto, oltre ad averlo capito di mio, mi è stato ulteriormente confermato da un amico che io e te abbiamo in comune 😉

    34. Ciao GIUSEPPE in effetti è un argomento che mi fa incazzare molto ,perchè causa crisi del mercato (grazie allo stato a cui pago le tasse)e l’assillo quotidiano delle cose da pagare il lavoro gira male anzi malissimo e,non accetto la morale da chi fa di tutta un’erba un fascio.
      Ci sono imprese che evadono cifre enormi ,ci sono milionari che portano capitali all’estero ,sottraendosi al fisco,e qualche commentatore si erge a moralizzatore nei confronti del povero cristo che caso mai non ha fatto qualche scontrino per arrivare a fine mese,o se la prende con il poveraccio che vende la frutta per strada senza la licenza.Si, è illegale ,ma facciamo delle distinzioni ,qui parliamo di pagnotta sulla tavola non di barche a vela o case a Montecarlo.
      POi a parole siamo tutti onesti specialmente quando non ci si firma.

      con stima ti saluto

    35. pidiellina invece, credo abbia un contratto col gestore adsl fino elle 23.30. A quell’ora sparisce. Oppure è messa come Cenerentola, ma con una mezz’ora di anticipo.
      Giuseppe, si era detto qualche volta di farci una chiacchierata dal vivo, ti ho messo lì giorni fa la mia mail, ma non hai afferrato l’occasione, oppure eri disinteressato.
      a presto ciao 😉

    36. Michele non è bello un commento dove si dice: i dipendenti pubblici non rompessero i c….! La differenza e’ che se tu puoi evadere anche solo un euro perché c’è crisi, io nonostante la crisi non posso farlo, ti dirò di più questo mese ho preso la stessa busta paga del dicembre di 6 anni fa, sono aumentate le trattenute in una maniera assurda. Questo e’ il punto! Diceva mia madre 20 anni fa’ adesso ne ho 37. Figlio mio ricordati che i poveri sono gli stipendiati che aspettano il 27. Ti saluto augurandoti un buon natale, anzi auguriamo un buon natale prima a tutte quelle persone che lo stipendio non lo prendono proprio

    37. Caro giuseppe,il dip.non rompessero i… era riferito a coloro che ritengono TUTTI i lavoratori autonomi degli evasori perchè avidi .
      LA realtà è che alcuni si lo sono, ma la stragrande maggioranza elude per causa di forza maggiore.
      Ti ritengo un uomo in gamba è sono sicuro che hai inteso il mio concetto.
      Auguroni a te e famiglia
      alla prossima

    38. Ciao Giuseppe,non devi estrapolare una frase e guudicarla senza capirne il contesto in cui la si dice..
      Chi fa il lavoro autonomo è al pari di quello che non sa se riscuoterà lo stipendio..
      Questo perché c’è gente che non ti paga o ti paga male,perché magari devi fatturare e non sai se li prenderai tutti quei soldi etc,etc..
      Ma lo stato non fa differenze..i contributi li devi pagare sempre e comunque,poi c’è la locazione del locale,il carburante,i dipendenti etc,etc..
      Quindi le cose sono un pò complicate in tempi come questi..
      Cmq siamo ottimisti e sono convinta che l’Italia ce la farà!!..
      Silvio c’è!!…..

    39. Giuseppe i poveri veri sono quelli che un lavoro non ce l’hanno proprio, o l’avevano e l’han perso, o come moltissimi in cassa integrazione, sanno di essere sul filo del rasoio. Quelli come noi che ne hanno uno, vuoi per fortuna (tramite raccomandazioni), vuoi per intraprendenza, vuoi per coraggio ed abilità, in un momento così critico, anche se non ci si può lasciare andare a spese folli, per lo meno garantisce la sicurezza di arrivare a fine mese e di vivere dignitosamente. A differenza dei lavoratori autonomi, noi abbiamo il vantaggio di poterci ammalare, o di poter non aver voglia in particolari giorni, loro non se lo possono permettere. Questo è il vantaggio che abbiamo nei loro confronti.

      pidiellina,

      poi non ti lamentare se ti si scaraventano addosso tutti, se finisci qualsiasi concetto espresso con sti slogan a favore di quel grottesco personaggio. 🙂

    40. PER CIRO E PIDIELLINA : OHOHOHOHOHOHOH!!!!!!!!!Finalmente qualcuno ha inteso quello che volevo esprimere.
      saluti.

    41. Allora Ciro,scrivilo anche tu,così dividiamo le aggressioni!!!!!!
      …
      Grazie Giusè..anche a te e salutami Cortina..
      Tu ci puoi andare!!…...

    42. Bravo..hai scelto proprio bene..
      E ricordati che qst anno riaccendono la tre/tre..
      Non perdertela..
      Buonanotte..

    43. beato te Giuseppe, non conosco le piste del nord est, so a memoria quelle piemontesi e valdostane, ora devo accontentarmi per motivi logistici di quelle di Roccaraso. Fa un Buon Natale e divertiti.

    Comments are closed.

    Ultimora

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...

    Aria di addio fra l’Audace Cerignola e Giancarlo Malcore

    È giunta al capolinea l’avventura di Giancarlo Malcore con la maglia dell’Audace Cerignola? L’interrogativo...

    Sgarro (Noi): protocollata mozione per l’istituzione di un salario minimo comunale

    Pubblichiamo di seguito e integralmente un comunicato stampa del consigliere comunale di opposizione, Tommaso...

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Altro su lanotiziaweb.it

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...