More

    HomeSportBasketLa Mediterranea non arresta la sua corsa: vittoria nel derby contro Vieste...

    La Mediterranea non arresta la sua corsa: vittoria nel derby contro Vieste (75-69)

    Pubblicato il

    La Mediterranea è in gran salute: lo dimostra anche la partita di ieri, valida per il 19mo turno del campionato di serie D regionale. I cestisti guidati da coach Carano hanno battuto 75-69 il Bisanum viaggi Vieste in un derby molto combattuto ed in bilico fin quasi agli ultimi secondi di gioco. Nel quintetto di partenza, Carano conferma la scelta del doppio play in campo, per sfruttare la velocità dei “piccoli” in una squadra avversaria dalla statura media massiccia: nel primo quarto il punteggio resta basso, perché le difese prevalgono sugli attacchi, a dir la verità molto imprecisi da ambo le parti; tuttavia, in particolare la Mediterranea, quando segna lo fa con triple pesanti, come nei casi di Rizzi e Pergola e alla prima sirena è 18-11. Il Vieste ritorna in campo più deciso, piazzando un parziale di 0-7 in 3’ ed ottenendo il primo vantaggio sul 18-19; padroni di casa un po’ in confusione, che tornano a segnare dopo 5’30’’ dall’inizio del secondo quarto. Rizzi (quando Granato è in panca per il cambio di schema tattico e l’inserimento di un lungo in più) sale in cattedra e trascina i suoi al nuovo vantaggio con un tiro da tre fino ad arrivare al +7. La Mediterranea effettua una buona circolazione di palla, giungendo a metà gara col vantaggio di undici lunghezze, 36-25.

    Nella terza frazione i gialloblu allungano ancora, contenendo bene in difesa e andando a canestro con una certa regolarità, fino al 52-34 a 4’ dal termine. Un nuovo parziale di 0-7 degli ospiti porta Vieste a -11, Carano corre ai ripari tornando ai due playmaker per addormentare il gioco: ultimi secondi incandescenti, una tripla per ciascuna squadra con Romano che fissa il risultato sul 59-50. Il match è tutt’altro che chiuso: i garganici (sostenuti da un gruppo di tifosi) caparbiamente si riavvicinano e si portano a sei lunghezze di distacco, ma ancora Rizzi e Granato tengono la Bisanum sotto controllo. A 3’ dal termine, chiamato un tecnico agli ospiti (che toccano il bonus falli), pienamente sfruttato da Rizzi per il +8; i biancazzurri sono molto bravi a non mollare ed a 32’’ dall’ultima sirena si riportano sotto, a -2. A questo punto Vieste ricorre al fallo sistematico per non far scappare via molti secondi e tentare il colpaccio, mandando la Mediterranea in lunetta: Rizzi, ancora lui (autentico mattatore dell’incontro, 22 punti a referto, il migliore dei suoi) non sbaglia e si chiude sul 75-69. Ancora un’importante vittoria per i ragazzi locali, la sesta nelle ultime sette partite, raggiungendo quota 20 in classifica; il Vieste si è confermato formazione ostica e di buon livello, che ha messo in difficoltà gli ofantini e, con una maggiore precisione sotto canestro, avrebbe senz’altro meritato miglior sorte.

    1 COMMENT

    1. adifferenza dei Mediterranei che offendono sempre l’UDAS.
      da tifoso UDASSINO, faccio i miei complimenti alla squadra della Mediterranea. perchè per me conta lo sport e non le offese.
      Complimenti ragazzi.

    Comments are closed.

    Ultimora

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...

    Due nuovi eventi di Giuseppe Amorese tra Roma e Pesaro

    A distanza di poche settimane, due eventi che vedono protagonista l’arte di Giuseppe Amorese....

    Venerdì 14 giugno nuova seduta del Consiglio comunale di Cerignola

    Il Presidente del Consiglio ha convocato il Consiglio comunale, in seduta ordinaria, per venerdì...

    Anticipazioni delle partite: gli avversari dell’Italia nella fase a gironi di Euro 2024

    La sfida per l'Italia all'EURO 2024 sarà ardua, specialmente dopo il trionfo nel 2020....

    Altro su lanotiziaweb.it

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...