More

    HomeEvidenzaPaparella (Pd): "Riforma del mercato del lavoro mette a rischio il comparto...

    Paparella (Pd): “Riforma del mercato del lavoro mette a rischio il comparto agricolo”

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota del Consigliere Pd Paparella sulla riforma del mercato del lavoro, con particolare riguardo al comparto agricolo. ecco il documento completo.

    “La riforma del mercato del lavoro, così come illustrata dal Governo Monti, rischia di paralizzare l’intero settore, in particolare il comparto agricolo”. E’ l’allarme lanciato dal consigliere comunale Pd di Cerignola, Leonardo Paparella. “L’introduzione dei voucher, con la contestuale abolizione del diritto alla pensione e dell’indennità di disoccupazione, andrebbe a penalizzare ancora una volta una categoria, quella dei lavoratori agricoli appunto, troppo spesso martoriata e alle prese quotidianamente con il rischio precariato. Lodevole è stata in tal senso l’iniziativa della senatrice Colomba Mongiello che, nella Commissione Agricoltura di Palazzo Madama, si è fatta promotrice di diversi emendamenti per la cancellazione della norma capestro relativa ai suddetti ‘tagliandi’. Così come positive sono da ritenersi le iniziative intraprese dalle associazioni pugliesi di categoria – Flai Cgil, Fai Cisl, Uila Uil – che mirano a contrastare l’assurda decisione del Governo, culminando, venerdì 27 aprile, nello sciopero generale e nella manifestazione di piazza in programma a Bari. L’auspicio è che anche il Partito Democratico, a cui mi onoro di appartenere, sappia, in questo delicato momento storico per i lavoratori del settore, garantire la giusta attenzione verso diritti troppo spesso mortificati. E che, a differenza del recente passato, la classe dirigente locale, a partire dalla segretaria cittadina, sappia -attraverso iniziative sul tema- rispondere a quel grido d’aiuto che ci giunge ormai da troppo tempo dal mondo agricolo. Senza necessariamente attendere la prossima campagna elettorale”.