More

    HomeNotizieCronacaProstituzione tra Cerignola, Andria e Taranto. Sgominata banda italo-rumena: 7 arresti

    Prostituzione tra Cerignola, Andria e Taranto. Sgominata banda italo-rumena: 7 arresti

    Pubblicato il

    A seguito di lunghe e complesse attività investigative, coordinate dalla procura della Repubblica di Trani, sono state eseguite 7 ordinanze di custodia cautelare in carcere, di cui 6 nei confronti di cittadini di nazionalità rumena e 1 nei confronti di un cittadino di nazionalità italiana. L’operazione ha visto il pieno coinvolgimento dell’Interpool e delle autorità di polizia della Romania, permettendo la cattura di 3 dei cittadini indagati che, in continuo contatto con la madrepatria, si erano portati nella nazione di origine, anche al fine di sottrarsi alla giurisdizione di questo Paese. L’operazione, condotta dalla Polizia di Andria, ha permesso di sgominare un’organizzazione dedita al favoreggiamento ed allo sfruttamento della prostituzione di cittadine rumene non solo nel territorio del Comune di Andria, ma anche in altre città nell’ambito del territorio nazionale quali Cerignola, Taranto, Roma e Milano. Nello specifico, i luoghi teatro degli eventi oggetto di indagine risultano essere la strada provinciale 231 (la ex 98) e la provinciale Ruvo-Bisceglie. A numerose prostitute rumene è stato proposto di partecipare ad un programma di assistenza ed integrazione sociale, permettendole di interrompere la loro condizione di vita sulla strada assolutamente precaria e di sottrarsi alla violenza ed ai condizionamenti dell’organizzazione criminale.