More

    HomeSportBasketSi prende la rivincita a San Severo la Solenergy Udas: 73-76 alla...

    Si prende la rivincita a San Severo la Solenergy Udas: 73-76 alla Nuova Alius

    Pubblicato il

    Grande prestazione collettiva della squadra guidata da Rosario Saracino, che affronta con la giusta determinazione una gara nient’affatto facile. Infatti il trio di casa Miglio, Conte, Mirando, mette più volte sotto pressione la squadra ospite che trova sempre la forza di reagire e controbattere ad ogni soluzione proposta dal S. Severo. Si parte forte, tutte e due le squadre entrano concentrate, difesa a uomo per i padroni di casa e zona tre-due per Cerignola. Si gioca bene da entrambe le parti e lo spettacolo è assicurato; primo quarto 22 a 17 per gli ospiti. Nel secondo quarto S.Severo cambia difesa, accentuando la pressione difensiva su Sierra e così la Solenergy, deve appoggiarsi alle conclusioni di Procacci e Visaggio. Si va al riposo lungo con la squadra di casa in vantaggio di tre lunghezze. Ma è nel terzo quarto che si vede la vera natura della squadra ospite. Una difesa strepitosa chiude tutte le folate offensive dei terminali bianco-verdi che vanno un po’ in affanno grazie alle veloci transizioni del trio Susbielles-Sierra-Procacci. La partita si fa dura, molto agonistica e S.Severo torna sotto nell’ultimo quarto prendendo anche un vantaggio significativo, ma il cuore generoso di Totaro, Ricco e Visaggio sotto le plance, tiene botta ai tentativi di riaprire la partita da parte di Miglio, tornato in campo dopo un duro scontro di gioco con il “duro” Sierra, addirittura una ferita per il capitano sanseverese, che a fine gara ha ricevuto le “sportivissime” scuse dei tifosi cerignolani al seguito dell’Udas. Così si arriva all’ultimo interminabile minuto con una difesa stoica da parte della Solenergy Udas e fallo sistematico dei padroni di casa, che purtroppo per loro, trovano in Sierra e Susbielles inesorabili cecchini dalla lunetta e così la compagine del basso tavoliere porta a casa la sedicesima vittoria stagionale, settima consecutiva.

    “Era una partita molto insidiosa ma vinta meritatamente e che ora ci porta al secondo posto in classifica, a due punti dalla vetta e con quattro squadre in due punti, che dire…un campionato bellissimo che sta regalando alla Cerignola del basket emozioni mai provate prima”, ha dichiarato l’emozionato “generale” Rosario Saracino. Intanto, da segnalare che sulle tribune, una dirigente dell’Udas è stata aggredita, subendo addirittura percosse, da un isolato tifoso di casa, il quale ha cercato in tutti modi di innescare la rissa. La tifoseria cerignolana, ancora una volta presente ed encomiabile per il sostegno alla squadra, è stata soccorsa e scortata dalle forze dell’ordine, giunte nel Palazzetto Falcone-Borsellino, solo dopo l’accaduto e dopo che alcuni testimoni del grave accaduto avevano avvisato il locale commissariato. Spiacevole che la società di casa, ad oggi, non abbia ancora esposto le scuse ufficiali, in quanto responsabili oggettivi ed organizzatori dell’evento. Un’occasione ancora per rendere l’idea di come lo sport ha bisogno di operatori dello sport seri e non di dirigenti occasionali. L’accaduto, che ha bloccato per qualche istante le fasi di gioco, in quanto i giocatori bianco-azzurri, già offesi e minacciati durante l’intero arco dell’incontro, erano seguiti dalle famiglie, sedute vicinissimo al luogo del violento avvenimento, è stato evidenziato dalla dirigenza in campo. Ora si attendono seri provvedimenti per la Nuova Alius, da parte della Federazione Italiana di Pallacanestro. Domenica prossima, 19 febbraio, si gioca in casa alle 17 e 15, arriva il Corato. Parola d’ordine: mantenere alta la concentrazione.

    Nuova Alius San Severo 73 – SOLENERGY UDAS CERIGNOLA 76

    Nuova Alius: Miglio 25, Mirando 21, Conte 17, Sacco 3, Gretic 5, Petruzzellis 2, Danese, Valente, Pappadopoli, Montedoro.

    SOLENERGY UDAS CERIGNOLA: Procacci 14, Ricco 5, Sierra 34, Visaggio 11, Susbielles 12, Totaro, Marinelli, Rizzi, Curci.

    21 COMMENTS

    1. Si però un pò ingenui a chiedere “seri provvedimenti” a carico del s severo……se squalificano il campo fate un favore alle vostre avversarie che non vanno a giocare in quel campo “caldo “ma bensì in campo neutro…..Già dimenticavo…è il primo anno che fate sport ad un certo livello…..

      • Noi le partite le vinciamo in campo…….certi sotterfugi di bassa lega li lasciamo ad altri….proprio perchè facciamo sport dal 1968 ne abbiamo fatto uno stile di vita. Sempre corretti e sempre impegnati….si alla sfida leale e corretta, no ai giochini di palazzo e alle tattiche di sciacquini di bassa lega. Grazie comunque dell’interessamento…..ma questi sono i consigli che non ci sentiamo assolutamente di accettare…chi sbaglia deve pagare…..ti ricordo che ci hanno rubato una partita per cavilli……

    2. grandi ragazzi!! domenica prossima ancora una volta abbandono il calcio e segui il basket! grazie all’udas che mi ha fatto scoprire questo nuovo affascinante sport!

    3. quando qualcuno sbaglia deve pagare. un fatto gravissimo che non può passare in secondo piano. alla fine del campionato, vincerà chi ha meritato e non chi ha subito minacce e giocato in palestre “non accoglienti”. la furbizia non fa parte dell’udas, ASSOCIAZIONE fondata su valori imprescindibili. Allora a Cerignola potremmo fare quello che vogliamo visto che tutti vorranno farci giocare le avversarie per i loro obiettivi qui da noi…ma che discorsi sono?la sportività e la legalità vanno di pari passo. A cerignola, l’udas, proprio col san severo, fu punita seriamente perchè un tifoso vicinissimo alla squadra andò a stringere la mano all’arbitro a gara terminata…a san severo c’è voluta la polizia ed i carabinieri per ripristinare l’ordine…ma stiamo scherzando!?

    4. La classifica si può consultare nell’altro articolo sul basket a firma Mimmo Siena,nel quale c’è anche il risultato della Mediterranea. Grazie,redazione.

      • queste idee possono venire a chiunque quando si è vicini ad una vetta e, per poco non riesci a raggiungere, credo sia umano ed è inutile fare moralismi, credo invece e ne sono certo che con un comandante come il coah vostro è impossibile!!!!! quindi andate per la v/s strada…bellissima!!!
        firmato, un tifoso saltuario!!!

    5. ma se coach saracino non capisce niente? e come mai l’ex play della mediterranea, Mele, non gioca più? non è più convocato? cosa è accaduto?

    6. il nostro coach è più forte, lo ha dimostrato nel derby che con una squadra tecnicamente inferiore ha saputo vincere!!! grande Felice!

    7. basta con questo antagonismo. nell’articolo si parla di altro. poi che saracino non capisce niente lo sanno tutti, pensate che i giocatori dell’udas non se ne siano accorti? giocatori di serie più importanti della d che si ritrovano a parlare con un incompetente? la colpa è però della società, perchè con un coach del genere sono secondi, altrimenti le avrebbero vinte tutte!

    8. l’udas è facile da battere…basta studiarli un pò, anche perchè loro non hanno contromisure agli avversari. non hanno schermi particolari per esaltare le doti di una grande come sierra e non hanno una difesa precisa sugli attacchi delle squadre che affrontano. ma hanno una rosa imponente…di serie C almeno

    9. l’udas è forte ed è seconda. la mediterranea sta a 10 punti,ancora pochi per descrivere le differenze!

    10. ma è ora che la società udas faccia qualcosa, quel coach saracino davvero non si può ne guardare ne sentire, è diventata la barzelletta di cerignola del basket… E se il prox anno l’udas dovesse fare la serie C???????? A me viene già da ridere….

    11. fosse per me prenderei almeno uno bello in panchina. lui abbassa il quoziente di bellezza. cmq, già quest’anno può abbandonare…non è per lui

      • E’ proprio vero……”A cerevella e’ ‘na sfoglia e cipolla!!!” Questo è basket….non mister Italia………A sentire lei, cara OSSERVATRICE, l’UDAS dovrebbe mettere in campo solo i ragazzi under….(li ha visti in panchina? Sono carinissimi!!!! :-D)
        Fossi in lei passerei più tempo a casa……..non si sa mai che le si dovesse spezzare un’unghia al palazzetto!!!

    12. Premetto che di basket non ci capisco molto…..ci ho giocato per una ventina d’anni se la memoria non mi inganna! Proprio per questo non mi permetto di esprimere giudizi di sorta…..ma seguo il basket di Cerignola (tutto) con passione, e, per uno che ha iniziato a giocare sul cemento, è una bella soddisfazione vedere strutture nuove ed affluenza di pubblico; sono cose che fanno bene ad un territorio come il nostro……E seguo con divertimento anche i commenti su questo sito…….!! Cosa sto dicendo? Quì, in piccolo, si vede tutta l’italietta di oltre 50 milioni di CT della nazionale, che saprebbero certo mettere in campo una formazione migliore di chi è profumatamente pagato per farlo, o, in tempi più recenti, oltre 50 milioni di “Capitani di Vascello” che avrebbero pilotato la Concordia come Shumacher la sua ferrari…..Vedo giudizi sul coach Saracino dell’UDAS che riterrei a dir poco offensivi….fa bene lui a non rispondere. Vedo tifosi e dirigenti della Mediterranea sotto mentite spoglie commentare negativamente tutto ciò che la Solenergy fa. A me hanno insegnato una cosa…….i giudizi si fanno sui risultati…..e, per ora, Saracino ha ragione………INTELIGENTI PAUCA!!!!!!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Gravi disservizi nella raccolta rifiuti a Cerignola: l’Amministrazione comunale chiede interventi immediati

    L'amministrazione comunale di Cerignola è pronta a sanzionare finanziariamente Tekra per il grave disservizio...

    “Rob.In Cup”: i talenti digitali degli studenti di Cerignola, San Giovanni Rotondo e Taranto

    «La “Rob.In. Cup” ha permesso ai minori di vivere esperienze che valorizzano i loro...

    Sanità digitale: operativa in tutti gli ospedali aziendali la cartella clinica elettronica

    Con l’installazione e l’utilizzo a regime della cartella clinica elettronica nel presidio ospedaliero di...

    Posti di blocco e controlli operati dai carabinieri a Cerignola nell’ambito di servizi ad alto impatto

    Intensificati i controlli nel territorio ofantino. Il Comando Compagnia Carabinieri di Cerignola, nell’ambito di...

    Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut

    Giovedì 25 luglio 2024 a partire dalle ore 20.30 Terra Aut a Cerignola ospita...

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Gravi disservizi nella raccolta rifiuti a Cerignola: l’Amministrazione comunale chiede interventi immediati

    L'amministrazione comunale di Cerignola è pronta a sanzionare finanziariamente Tekra per il grave disservizio...

    “Rob.In Cup”: i talenti digitali degli studenti di Cerignola, San Giovanni Rotondo e Taranto

    «La “Rob.In. Cup” ha permesso ai minori di vivere esperienze che valorizzano i loro...

    Sanità digitale: operativa in tutti gli ospedali aziendali la cartella clinica elettronica

    Con l’installazione e l’utilizzo a regime della cartella clinica elettronica nel presidio ospedaliero di...