More

    HomeEditorialeSicurezza a Cerignola. Tempo di "mea culpa"?

    Sicurezza a Cerignola. Tempo di “mea culpa”?

    Pubblicato il

    La settimana appena trascorsa ha lasciato il segno per la quantità di arresti e fermi registrati nella nostra città. Lavoro straordinario, quindi, per le forze dell’ordine e gli istituti di vigilanza di Cerignola, impegnati a sventare furti di ogni genere. Ancora più grave l’arresto del presunto pedofilo, avvenuto nel cuore cittadino. E mentre si aspettava di capire se Piazza Matteotti fosse stata ancora il luogo preferito di scambi poco cortesi da parte di quella “fauna” locale non ancora civilizzata, la città subiva i continui attacchi della criminalità più o meno locale.

    A nulla sono valse le rassicurazioni provenienti dal Palazzo di Città, i cerignolani restano alquanto indignati (a ragione) nel vedere la propria cittadina interessata dai soliti fenomeni di malavita. Nonostante sia una abitudine ormai, fa ancora un certo effetto sentire per strada frasi come: “stanno facendo di nuovo le macchine” o “i vigili multavano e al mercato rubavano”. E allora piuttosto che richiedere i consensi, tradotti in voti scolastici, da una città decisamente poco contenta di come vanga trattato, a livello politico, il discorso sicurezza, sarebbe il caso che i nostri amministratori puntassero tutte le loro forze su un piano sicurezza degno di questo nome.

    In altre città si avanzano le ipotesi (in molti casi trasformate in atti concreti) di sviluppare un modello collaborativo in cui la gestione della criminalità non sia affidata esclusivamente alle forze dell’ordine, ma ci sia una cooperazione tra queste, i cittadini e la Pubblica Amministrazione. Con questo non si intende che i cittadini si debbano armare (per carità!), ma che venga considerato e messo in pratica un discorso ben più ampio di responsabilità civica. Solo in questo senso si potrebbe parlare di una collaborazione puntata al controllo della città con un sistema integrato in cui la politica, cittadini e forze di polizia abbiano ciascuno un proprio compito.

    Inutile dotare la Cerignola di telecamere (l’effetto Grande Fratello potrebbe non piacere a tutti) se poi l’idea di alcuni è quella di continuare a demonizzare un determinato luogo, creando il soliti sospetti. Non bisogna lamentarsi se poi, cogliendo la palla al balzo, si arriva a parlare di “strumentalizzazioni politiche” degli eventi. Servirebbe puntare meno il dito contro, che tra l’altro ha come effetto quello di distogliere lo sguardo da quelle che sono le reali necessità della nostra cittadina. E se proprio non si è capaci di farlo, per una sorta di “deformazione” più che professionale direi personale, allora è  il caso che si cominci con il più classico dei “mea culpa”.

    Ultimora

    Controlli sull’autotrasporto internazionale: la Polizia Locale ha sanzionato 4 mezzi pesanti

    Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia Locale di Cerignola hanno condotto un'operazione...

    Giornata Mondiale del Rifugiato, a Cerignola una festa per accogliere

    Anche quest'anno, l'associazione San Giuseppe Onlus risponde con gioia all’appello del Centro Servizi Per...

    Grano, CIA Puglia: “Bari e Foggia tornino a quotare il prodotto”

    “Con la campagna di raccolta in pieno svolgimento, occorre che le Borse Merci di...

    Cerignola, 17 locali comunali in comodato d’uso gratuito per gli enti del terzo settore

    Il Comune di Cerignola promuove l’associazionismo e l’animazione socioculturale mettendo a disposizione 17 locali...

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Controlli sull’autotrasporto internazionale: la Polizia Locale ha sanzionato 4 mezzi pesanti

    Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia Locale di Cerignola hanno condotto un'operazione...

    Giornata Mondiale del Rifugiato, a Cerignola una festa per accogliere

    Anche quest'anno, l'associazione San Giuseppe Onlus risponde con gioia all’appello del Centro Servizi Per...

    Grano, CIA Puglia: “Bari e Foggia tornino a quotare il prodotto”

    “Con la campagna di raccolta in pieno svolgimento, occorre che le Borse Merci di...