More

    HomeNotizieAttualitàStrisce bianche e parcheggi rosa a Cerignola. Alcuni chiarimenti

    Strisce bianche e parcheggi rosa a Cerignola. Alcuni chiarimenti

    Pubblicato il

    Da alcuni giorni sono comparse le strisce blu nel centro cittadino. Si tratta delle linee di demarcazione delle aree adibite a parcheggio per le autovetture. Chiaramente la sosta prevede il pagamento, così come si conviene per legge. Ma esistono due particolarità a Cerignola, o meglio due aspetti che hanno suscitato non pochi dubbi e interrogativi nei cittadini. Primo dilemma è stato la presenza, in linea con le strisce blu, di linee tratteggiate bianche. Molti si sono chiesti quale sia il senso e a che servono. Facilmente spiegabile consultando il Nuovo Codice della Strada, Decreto Legislativo N. 285 del 30/04/1992. Infatti, all’articolo 6 del suddetto manuale, e precisamente al comma 7, la legge dice testualmente: “Le aree destinate al parcheggio devono essere ubicate fuori della carreggiata e comunque in modo che i veicoli parcheggiati non ostacolino lo scorrimento del traffico”. Ciò significa, che le strisce bianche delimitano i confini della carreggiata, lasciando al di fuori della stessa le aree di parcheggio, così come legge vuole. Il tutto, ci è stato confermato anche dalle autorità competenti, interpellate da Lanotiziaweb.it in comune. Altro dilemma: interi parcheggi colorati di rosa. Semplice capire che si tratta delle aree destinate alle donne ‘in dolce attesa’. Insomma, si tratta dei tanto sospirati parcheggi rosa, richiesti e inseriti nella convenzione tra comune e AC Foggia, azienda preposta alla gestione della sosta a pagamento in Cerignola. Tutto chiarito, almeno si spera, per i molti che ancora si domandavano quale fosse il senso delle strisce bianche e dei parcheggi rosa. Adesso non ci resta che aspettare e vedere come si evolverà il tutto dopo l’entrata in vigore dei ‘grattini’ per la sosta a pagamento. Speriamo che alle polemiche e i problemi sollevati dalle opposizioni sulla convenzione con AC Foggia, e i relativi dubbi dei cittadini sulle strisce blu, si lasci spazio al senso civico e alla civiltà, merce sempre più rara nella città di Cerignola.