More

    HomeEvidenzaSu chiusura tribunale e Sia, Iaia Calvio dice la sua

    Su chiusura tribunale e Sia, Iaia Calvio dice la sua

    Pubblicato il

    Sul possibile consorzio per mantenere in vita il Giudice di Pace il Sindaco di Orta Nova, Iaia Calvio, durante lo scorso consiglio, a nome di tutti i comuni coinvolti, ha scongiurato la possibilità di una risposta immediata rimandando tutto ai consigli comunali di ogni singola città. «Ritengo che bisogna conoscere innanzitutto bene il business plan – dichiara la Calvio in esclusiva a lanotiziaweb.it -. Questo è un tema talmente delicato e i tempi sono molto stretti. Abbiamo da fare il bilancio di previsione e il 20 agosto è troppo vicino per sottoporre il tutto alla maggioranza e al consiglio». Queste le dichiarazioni dopo le affermazioni poco felici di qualche consigliere comunale all’indirizzo dei Sindaci ‘amici’.

    Finita la discussione sul tema giustizia i sindaci dei Reali Siti vanno via, proprio mentre si passa a discutere il problema Rifiuti, tema in cui sono coinvolti anche i comuni in questione, quasi tutti in debito con Sia. Anche su tale problema la Calvio dice la sua. «Le ragioni delle dimissioni di Vasciaveo non le conosco, però di sicuro il consorzio ha necessità di rivedere i meccanismi di funzionamento, per rendere il servizio più efficiente e ridurre i costi. Anche perché bisogna raggiungere la differenziata al 65%, previa aumento della tassazione. Pertanto il tema rifiuti esige che ci si sieda ad un tavolo e si affronti, conti alla mano, la questione».