pub_728_90
Sportweb

Cerignola, si chiude la visita pastorale di Mons. Di Molfetta

i più letti

Cerignola, fermati in quattro per possesso di moto rubate

Alcuni giorni fa una pattuglia della Stazione di Cerignola, nel corso di un servizio di perlustrazione delle vaste aree...

Cerignola, incandidabilità di Sindaco & Co. Udienza fissata martedì 21

Dopo lo scioglimento del consiglio comunale e il commissariamento, cominciano a vedersi le prime conseguenze, i primi strascichi del...

In centinaia alla marcia per la pace. Mons. Renna: «Il cammino non si ferma. Da oggi inizia un nuovo percorso»

Una folla giovane, allegra e colorata ha invaso le vie di Cerignola ieri pomeriggio prendendo parte alla marcia per...
Mimmo Sienahttp://www.facebook.com
Classe 1972, responsabile della gestione e realizzazione dei giornali radio, responsabile della redazione sportiva, amo lo sport, collaboratore de lanotiziaweb.it per gli altri sport ed i principali eventi cittadini.

cerignola_duomo_bnSi chiude oggi la quattro giorni della visita pastorale del vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, Monsignor Felice Di Molfetta a San Trifone. In mattinata la visita ai malati della parrocchia e poi incontro con i catechisti, il gruppo della Caritas, i liturgici e le famiglie del quartiere. La giornata di ieri era cominciata con l’ultima full-immersion con le scuole, prima tappa all’Itis “Augusto Righi”, dove è stato accolto dal Preside Giuseppe Russo e dai suoi collaboratori, poi ha incontrato i ragazzi in auditorium e rivolgendosi a loro ha detto: “la scuola è un fattore determinante della vita di ciascuno di noi, così come avevo detto all’inizio dell’anno scolastico mettendo in evidenza che il futuro è nelle vostre mani e non va disperso”; entusiasti i ragazzi per le parole. Stesso concetto ribadito anche nella visita all’Istituto Tecnico Agrario “Pavoncelli”; poi altre due visite significative alla Caserma dei Carabinieri, e nel pomeriggio il gioioso incontro con le associazioni sportive al Villaggio Sportivo “Giovanni Paolo II”, accompagnato dal Presidente dell’Udas Giuseppe di Giorgio che ha fatto gli onori di casa. Per l’occasione è stato svelato e benedetto un pannello raffigurante l’indimenticato Papa e una parte del suo messaggio dedicato ai valori dello sport, su cui Monsignor Di Molfetta si è soffermato con i vari atleti presenti mettendo in evidenza la passione sportiva di Karol Woityla, soprattutto le lunghe passeggiate in montagna. Infine, rivolgendosi all’amministrazione Comunale (presente il consigliere Marcello Moccia, ndr.) ha esortato i gestori della ‘cosa pubblica’ a essere più presente nei quartieri e nelle periferie di Cerignola, per ascoltare e capire le varie problematiche che necessitano di attenzione costante.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Polveri bagnate per l’Audace Cerignola, finisce senza reti col Grumentum

Un roccioso Grumentum blocca sullo 0-0 un Audace Cerignola che non sa approfittare di una mezzora abbondante in superiorità...

Cerignola, fermati in quattro per possesso di moto rubate

Alcuni giorni fa una pattuglia della Stazione di Cerignola, nel corso di un servizio di perlustrazione delle vaste aree rurali e periferiche della città...

In centinaia alla marcia per la pace. Mons. Renna: «Il cammino non si ferma. Da oggi inizia un nuovo percorso»

Una folla giovane, allegra e colorata ha invaso le vie di Cerignola ieri pomeriggio prendendo parte alla marcia per la pace che ha sfilato...

Travolta l’Orsacuti 3-0, per la Brio Lingerie Pallavolo Cerignola ottimo viatico verso Melendugno

Termina con la netta vittoria per 3-0 della Brio Lingerie Pallavolo Cerignola la sfida del PalaDileo valevole per la 12^ giornata del campionato di...

Cerignola, incandidabilità di Sindaco & Co. Udienza fissata martedì 21

Dopo lo scioglimento del consiglio comunale e il commissariamento, cominciano a vedersi le prime conseguenze, i primi strascichi del provvedimento che dallo scorso 14...