Sportweb
pub_728_90

Arrivano le quote rosa in giunta a completare la squadra di assessori

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Polizia arresta giovane cerignolano per tentato furto d’auto

Nella giornata di ieri 8 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola,...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile...

comune-cerignolaDue nuovi ingressi nella Giunta comunale di Cerignola. Si tratta di due donne, entrambe avvocatesse, Licia Morra e Carmela Lapiccirella, inserite stamane nell’esecutivo dal Sindaco Antonio Giannatempo nel rispetto del principio delle pari opportunità. A Morra, che già durante il primo mandato da Sindaco di Giannatempo aveva ricevuto un incarico assessorile, sono state conferite le deleghe alla Trasparenza, agli Affari Generali e all’Innovazione Tecnologica, mentre Lapiccirella, per la quale si tratta della prima esperienza amministrativa,  è stata scelta come assessore alla Sicurezza e alla Legalità. Si vanno ad aggiungere ai sei assessori nominati pochi giorni fa dal primo cittadino, cinque dei quali già facenti parte della precedente Giunta: Roberto Ruocco (vicesindaco), Rosario Spione, Pasquale Mennuni, Michele Romano, Francesco De Cosmo e Marco Merlicco.

La Giunta ha anche deliberato l’approvazione della Relazione del Bilancio di Previsione 2013, atto obbligatorio prima dell’esame del provvedimento in Consiglio Comunale. Un bilancio che, considerati i tempi di approvazione imposti dal Governo, dice l’assessore competente De Cosmo, “è nello stesso tempo preventivo e consuntivo e rispetto al quale abbiamo cercato di lasciare inalterate le spese correnti relativamente al Consuntivo 2012. Abbiamo rispettato il Patto di Stabilità e trovato la copertura finanziaria per i debiti fuori bilancio”. Per quanto riguarda le spese correnti, aggiunge De Cosmo, “abbiamo rimpinguato qualche capitolo, specialmente quello riguardante i servizi sociali, per esempio attraverso l’aumento delle rette ai minori. Una somma che riteniamo importante verrà destinata alla manutenzione e pulizia del verde pubblico, mentre abbiamo deciso di mettere a disposizione dell’Ufficio Legale un fondo in grado di definire in tempi brevissimi i contenziosi con i contribuenti”.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coldiretti Foggia: le aziende possono dotarsi gratis di kit antinfortunistico per i lavori agricoli

Fino al 31 gennaio 2020 le aziende agricole della provincia di Foggia e dei comuni di Margherita di Savoia,...

Il vescovo Luigi Renna inaugura il nuovo oratorio “Santa Scorese e Carlo Acutis” ad Orta Nova

“Quali scelte vanno fatte? Anzitutto potenziare gli oratori, con una progettualità che sarà seguita e guidata dal Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile: dobbiamo fare...

LetteraTour, ultimo appuntamento incentrato su J. K. Rowling

Ultimo appuntamento di questo LetteraTour edizione del 2019. E quale modo migliore per concludere, se non quello di dare spazio ad una delle autrici...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una lettera giunta presso questa redazione...

Anziani e battaglieri, per i pensionati di Foggia un 2020 di nuove lotte

“I pensionati foggiani guardano al futuro, certo, e lo costruiscono ogni giorno nelle famiglie in cui rivestono un ruolo importante, talvolta fondamentale per le...