More

    HomeNotizieCronacaBotti di fine anno, tredici feriti in tutta la provincia di Foggia:...

    Botti di fine anno, tredici feriti in tutta la provincia di Foggia: un uomo ha perso una mano

    Pubblicato il

    Si è conclusa poco fa la conta dei feriti per i cosiddetti botti di fine anno. In tutta la Capitanata sono 13 le persone costrette a far ricorso alle cure mediche per aver maneggiato incautamente petardi e giochi pirici. A Torremaggiore un uomo di 56 anno, posto agli arresti domiciliari per un cumulo pene per reati contro il patrimonio risalenti a qualche anno fa, ha subito l’amputazione della mano sinistra. L’uomo è sceso in strada per i festeggiamenti di capodanno ed ha raccolto un petardi che gli é esploso tra le mani. È stato trasportato d’urgenza all’ospedale Masselli Mascia di San Severo, ma vista la gravità delle sue condizioni i sanitari hanno disposto il trasferimento alla Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Oltre all’amputazione dell’arto sinistro la vittima ha riportato escoriazioni evidenti su tutto il corpo ed il viso. Attualmente è ricoverato in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita. Stessa sorte per un ragazzo di 25 anni che maneggiando incautamente un petardo, ha perso tre dita della mano destra. A Foggia, invece, sono tre i feriti: due uomini di 64 e 65 anni che hanno riportato lievi escoriazioni giudicate guaribili in 15 giorni. Più grave un bimbo di appena 10 anni che ha ustioni evidenti su due dita della mano destra. Il piccolo è stato medicato dai sanitari foggiani, guarirà in 20 giorni. Intanto sempre nel Capoluogo dauno è giallo sull’esplosione di un colpo d’arma da fuoco che si è conficcato nel tettuccio di una Fiat Multipla parcheggiata in via Monsignor Lenotti, zona Macchia Gialla. Gli inquirenti escludono possa trattarsi di un atto intimidatorio, al contrario propendono per la pista riconducibile ai festeggiamenti di fine anno. La polizia ha già recuperato sul posto un’ogiva. Alle 21 inoltre una Guardia Provinciale libera dal servizio ha sorpreso un uomo di circa 40 anno intento a far fuoco a numerosi cassonetti per la raccolta dei rifiuti in via Monsignor Farina. Il piromane è stato denunciato a piede libero. Infine le forze dell’ordine sono intervenute per alcuni  furti in abitazione in diversi punti della città. I topi d’appartamento, approfittando del l’assenza dei proprietari, hanno fatto razzia portando via soprattutto elettrodomestici ed oggetti in oro. (tratto da il Mattino di Foggia)

    5 COMMENTS

    1. ALLORA SE NON SONO LE AUTORITA’ AD AVVISARE LA POPOLAZIONE CON SENSIBILITA’, ALLORA LO DOBBIAMO FARLO NOI.
      PIU DI TANTI CASI SUCCESSI NELLO STESSO MODO SENZA CONTRASTARE OGNI ANNO I GIORNI DI NATALE E CAPODANNO DI TUTTE LE POSSIBILITA DI ESSERE VITTIMA DEI BOTTI NATALIZI.
      BISOGNA STARE SEMPRE ATTENTI QUANDO SI E’ VICINO LA MEZZANOTTE DI NATALE E CAPODANNO. BISOGNA RIETREGGIARE NEL PROPRIO APPARTAMENTO SE VI TROVATE IN UN QUARTIERE SENZA LIMITI.
      STARE SEMPRE ATTENTI ALLE PALLOTTOLE VAGANTI, PERCHE QUALCHE MEZZO UBRIACO OPPURE UN MEZZO PAZZO POTREBBE SPARARE ILLEGALMENTE AD ALTEZZA D’UOMO. LA PALLOTTOLA SPARATA ORIZZONTALE AD UN CERTO PUNTO INIZIA DOPO UN TRATTO LINEARE A SCENDERE GIU CON UNA VELOCITA RIDOTTA CAUSANDO VARI INCIDENTI DI PERCORSO.
      QUINDI STARE DENTRO CASA FINO A CHE NON PASSANO ALMENO 10 MINUTI DI TEMPO DALLA MEZZA NOTTE, ALLONTANANDOSI DALLE PORTE E FINESTRE PER UNA EVENTUALE PALLOTTOLA VAGANTE.
      ADESSO PER I BOTTI NATALIZI: BISOGNA STARE MOLTO ATTENTI A TUTTO CIO CHE SI FA NEL MOMENTO IN CUI VIENE ACCESA LA MICCIA E DOVE VIENE GETTATO IL BOTTO.
      UNA RACCOMANDAZIONE A TUTTI, GRANDI E PICCOLI, CHE QUANDO ACCENDONO LA MICCIA DEL BOTTO ACCORGENDOSI CHE GETTANDOLO NON ESPLODE, NON BISOGNA MAI PRENDERLO MA BEN SI LASCIARLO LI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!, E DOPO 20 MINUTI RACCOGLIERLO E BUTTARLO IN UN BIDONE DELLA SPAZZATURA, EVITANDO CHE QUALCUNO LO PRENDESSE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    2. ke societa di persone anormali,cn l inzio anno aumenta di ttt gas,luce,autostrada,sigarette,trasporti,benzina,alimentari,vestiario,medicine,ecc.mi dite cosa cavolo stava da festeggiare,giusto il gusto di essere euforici x poki istanti e poi svegliarsi e prendere atto ke il 2013 sara peggio del vekkio anno.ci si lamenta della crisi e poi a mangiare come porci,il primo ke sento a lamentarsi della crisi lo prendo a sprangate,la crisi la tengo io ke ieri alle 22 mi misi nel letto poike sto sl come un cane,disoccupato,e mangio a stenti.x i botti le dita ke hanno perso e poco ben gli sta imbecilli ke nn siete altro,x far rumore potevate sbarttervi la testa 100 volte contro il muro.mentre faceva il discorso di fine anno napolitano ci volevano proiettili vaganti.buon anno a ttt fra pocki giorni ci incontreremo nei bidoni dell immondizia.povr a vo cum stot cumbnot

    3. vojo dà n’augurio de pronta guarigione a ste persone e tanti auguri a tutti,x quanto riguarda sto filippo,mamma mia comme stai negativoooo,pensa un po de più positivo ke te và mejo, no ??!!

    4. Io abito in un quartiere sfortunato a ridosso della piazza 2 giugno ( peggio di 2 novembre…… amen ), ogni ultimo dell’anno dico che devo stare lontano da Cerignola ma per un motivo o per l’altro resto quì e pure in casa. Allo scoccare della mezzanotte, il quartiere sembra Bagdad, e non vi dico altro, rintanati in casa io e mia moglie abbiamo sentito più volte sibili di pallottole, a ridosso dei muri , da incubo in quella mezzora e prego Iddio che finisca tutto al più presto, che tristezza stò paese.
      A tutti coloro che sparano botti li manderei in gita nelle zone di guerra tipo Afghanistan,Siria,Libano ecc e senza protezioni pure.
      Arrivederci

    Comments are closed.

    Ultimora

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...

    Aria di addio fra l’Audace Cerignola e Giancarlo Malcore

    È giunta al capolinea l’avventura di Giancarlo Malcore con la maglia dell’Audace Cerignola? L’interrogativo...

    Sgarro (Noi): protocollata mozione per l’istituzione di un salario minimo comunale

    Pubblichiamo di seguito e integralmente un comunicato stampa del consigliere comunale di opposizione, Tommaso...

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Altro su lanotiziaweb.it

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...