More

    HomeEvidenzaCerignola, 5 Consiglieri al Sindaco: sosta tariffaria a Cooperative B

    Cerignola, 5 Consiglieri al Sindaco: sosta tariffaria a Cooperative B

    Pubblicato il

    “Garantire continuità occupazionale, affidando il servizio della sosta tariffata alle cooperative di tipo B”. È quanto chiedono, in una lettera ufficiale al sindaco, i consiglieri comunali del Popolo della Libertà, Paolo Vitullo, Onofrio Bombino, Gianvito Casarella, Arcangelo Marro. L’iniziativa giunge all’indomani dell’implosione dell’accordo tra Comune e Ac Foggia, che allo stato attuale pone in forse il futuro di 7 ausiliari del traffico e degli impiegati amministrativi. “Nelle more dell’assegnazione definitiva a seguito di gara d’appalto – scrivono i 5 pidiellini –, in attesa dell’approvazione del prossimo bilancio di previsione 2013, si indica l’opportunità di ricorrere all’affidamento diretto (previa manifestazione di interesse) alle cooperative sociali di tipo B. Nello specifico, le normative prevedono espressamente la possibilità dell’affidamento diretto sotto soglia, sia pure a tempo determinato. Tale strumento infatti è stato già adottato per altri affidamenti analoghi”. Sul territorio, d’altro canto, esistono cooperative del tipo indicato, che già operano nel settore dei parcheggi. Si tratta di società no profit che erogano servizi ed impiegano, secondo la legge 381/91 e la legge regionale 21/93, individui svantaggiati in percentuale maggiore o uguale al 46% della forza lavoro complessiva. A Cerignola, cooperative di tipo B gestiscono quelli interrati di Piazza della Repubblica, di Piazza I Maggio e quelli a raso antistanti il Cimitero comunale.