More

    HomeNotizieCronacaCerignola, circolano con auto non assicurate: uno scappa, l’altro minaccia i carabinieri

    Cerignola, circolano con auto non assicurate: uno scappa, l’altro minaccia i carabinieri

    Pubblicato il

    A Cerignola, l’episodio che ha visto il personale medico del pronto soccorso minacciato dal fratello di un paziente con un’ascia, non è un caso isolato. Infatti, i NOR ofantini hanno fermato un commerciante incensurato di Stornara per contestargli violazioni al codice della strada in quanto viaggiava a bordo di una Renault Clio priva di copertura assicurativa da oltre sette anni. Dopo aver minacciato i militari dell’Arma con l’obiettivo di farli desistere dal compimento dell’atto, il 54enne ha provato a colpirli con un oggetto. Prontamente bloccato ed immobilizzato, è stato dichiarato in arresto per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e tradotto presso il proprio domicilio.

    Sempre a Cerignola un altro automobilista, per evitare di essere fermato ad un posto di blocco, ha eluso l’alt dei carabinieri dando vita a una folle corsa a bordo della propria autovettura, durante la quale ha imboccato diverse stradine del centro storico in controsenso, seminando il panico tra passanti e automobilisti. L’inseguimento, particolarmente delicato a causa dei luoghi e della elevata velocità raggiunta, è durato diversi minuti. Q.T., classe 1947, pensionato e incensurato, dopo la fuga ha nascosto l’auto dietro a un palazzo e come se nulla fosse accaduto, è sceso dal mezzo allontanandosi e fingendo di parlare al cellulare. Gli uomini in divisa non hanno potuto far altro che raggiungerlo e trarlo in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Alla base della fuga dell’uomo, l’assenza della copertura assicurativa dell’autovettura a bordo della quale viaggiava. (tratto da FoggiaToday.it)

    3 COMMENTS

    1. SOLDI NN GE NE SONO PIU’!!!!
      LA GENTE E’ STANgA!!!
      NN ZI ARRIVA ALLA FINE DEL MESE!!!
      POI CI SI METTONO PURE I FURBI E ALLORA DICIAMOLO:
      GUERRA CIVILE!!!!!!

    2. che dire…… ormai è risaputo da molto tempo che a Cerignola almeno il 40% dei veicoli circola senza assicurazioni.
      Il motivo????? bhe il costo elevato ed esorbitante delle polizze auto qui a Cerignola come in nessuna altra parte del mondo….perchè???? ma lo sappiamo tutti a causa della ditta SRL dei falsi incidenti e quindi relative idennizzi che coinvolgono tutti, dai medici del pronto soccorso, agli agenti o subagenti conniventi delle assicurazioni e tutto un sistema di corruzione, collusione, concussione!!!!!!!!
      Tutte le autorità sanno queste cose ma come sempre accade l’omertà regna sovrana.
      Vivere a Cerignola diventa sempre più soffocante.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Nove titoli regionali a Bari per l’Asd Skating Cerignola

    Nel weekend del 13 e 14 aprile, presso il Palazzetto Capocasale di Bari, si...

    Cerignola, vandalizzata la fontana del Parco “Baden Powell”: marmi divelti e gettati in acqua

    Interi pezzi di marmo spaccati, divelti e gettati in acqua: è quanto accaduto nei...

    Dercole sull’amministrazione Bonito: «ennesimo episodio di parentopoli»

    «Ennesimo episodio di parentopoli dell’Amministrazione della legalità: assunto in Comune il cugino del vice...

    Campi assetati in tutta la regione, CIA Puglia: “La siccità sta ‘bruciando’ la nostra agricoltura”

    Dalla punta più a nord della regione al lembo di terra più a sud,...

    Tratto Foggia-Cerignola della statale 16, Conversano: «Si faccia manutenzione al più presto»

    Pubblichiamo di seguito e integralmente, una nota stampa del consigliere di maggioranza del Comune...

    Audace Cerignola, tris alla Virtus Francavilla che tiene vive le speranze playoff

    Riassapora il successo l’Audace Cerignola, con una prestazione autoritaria davanti al pubblico del “Monterisi”...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Nove titoli regionali a Bari per l’Asd Skating Cerignola

    Nel weekend del 13 e 14 aprile, presso il Palazzetto Capocasale di Bari, si...

    Cerignola, vandalizzata la fontana del Parco “Baden Powell”: marmi divelti e gettati in acqua

    Interi pezzi di marmo spaccati, divelti e gettati in acqua: è quanto accaduto nei...

    Dercole sull’amministrazione Bonito: «ennesimo episodio di parentopoli»

    «Ennesimo episodio di parentopoli dell’Amministrazione della legalità: assunto in Comune il cugino del vice...