More

    HomeNotizieCronacaCerignola, si masturba in pubblico: arrestato

    Cerignola, si masturba in pubblico: arrestato

    Pubblicato il

    Si masturba nel centro commerciale in zona Torricelli e rischia il linciaggio. A salvarlo gli agenti di una volante del commissariato di Cerignola accorsi sul posto dopo alcune segnalazioni giunte al 113. Con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico e resistenza, è finito in carcere il 28enne rumeno Vasile Raducanu, già “pizzicato” tempo fa per un analogo comportamento. I fatti si sono verificati mercoledì sera, nel centro commerciale in quel momento molto affollato. L’uomo sarebbe stato visto dietro una colonna dell’atrio della struttura di vendita mentre si masturbava senza troppo timore di chi potesse vederlo. Sul posto si è subito portata una pattuglia di agenti che ha individuato l’uomo nel frattempo accerchiato dagli avventori del centro commerciale mentre rischiava un vero e proprio linciaggio.

    Durante le concitate fasi dell’identificazione dei presenti, il rumeno tentava la fuga venendo raggiunto dai poliziotti con i quali ne nasceva una colluttazione in quanto si opponeva all’identificazione e dal farsi ammanettare, cosa che di lì a poco avveniva con l’accompagnamento dello stesso presso gli uffici del locale commissariato, dove veniva identificato. Il 31 maggio del 2011 era stato sottoposto agli arresti perché colto nella flagranza di reato per atti osceni. In quell’occasione, infatti, lo stesso venne tratto in arresto da due poliziotti, liberi da servizio, che si trovavano nei pressi dell’istituto scolastico “Pavoncelli” per prelevare i propri figli, quando notarono Raducanu masturbarsi davanti alla calca dei genitori che aspettavano i propri figli. (Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno)

    12 COMMENTS

    1. Si masturba nel centro commerciale in zona Torricelli e rischia il linciaggio.
      Il 31 maggio del 2011 era stato sottoposto agli arresti perché colto nella flagranza di reato per atti osceni.
      Chissà a quante altre masturbazioni FATTE IN PUBBLICO nessuno ha potuto fare niente………e fermiamoci qui…non sappiamo se ha già violentato qualcuno……., poi esce fuori lo stupido di turno che lo difende per falso moralismo dicendo che siamo razzisti.
      Ne stanno sbarcando migliaia al giorno, assisteremo nei prossimi decenni a migliaia di masturbazioni all’aperto e chissà quante violenze carnali,
      QUESTI SI STANNO IMPADRONENDO DEL NOSTRO TERRITORIO, con spaccio e violenze in genere.
      TUTTO QUESTO GRAZIE ALLA POLITICA ITALIANA.
      W L’ITALIA e POVERI I NOSTRI FIGLI ,NIPOTI E PRONIPOTI.