More

    HomeNotizieCronacaCerignola, un arresto per ricettazione

    Cerignola, un arresto per ricettazione

    Pubblicato il

    Espletato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia, unitamente a personale della Compagnia di Intervento Operativo di Bari un capillare servizio di controllo del territorio. Prevenire forme di criminalità predatoria e diffusa, incremento dei controlli nelle zone rurali e nelle aree soggette a furti di rame, pannelli fotovoltaici e materiale ferroso nonchè prevenzione di illeciti amministrativi inerenti violazioni del codice della strada e repressione dei reati in violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti questi i primari obiettivi; i risultati 5 arresti di cui 3 in flagranza di reato.

    S. NICANDRO G.CO: SORPRESO A RUBARE TUBI PER IRRIGAZIONE

    BISCOTTI Luciano, quarantunenne, già noto alle Forze dell’Ordine è stato tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato. I militari dell’Arma lo hanno bloccato dopo averlo sorpreso a rubare in una masseria nell’agro di San Nicandro Garganico. L’intervento dei Carabinieri è scaturito dalla segnalazione dello stesso proprietario del fondo che aveva notato gli strani movimenti all’interno del proprio podere in contrada “Cristofonaccio”, dove un uomo, dopo aver divelto la recinzione, stava caricando su un veicolo furgonato alcune decine di tubi per irrigazione, alcune lamiere ed altro materiale ferroso. Alla vista della pattuglia l’uomo ha cercato di scaricare il furgone per cercare di cancellare le tracce del furto ma è stato subito bloccato e arrestato. La refurtiva interamente recuperata è stata riconsegnata al legittimo proprietario il BISCOTTI arrestato.

    RODI GARGANICO: SPACCIA E SI TUFFA IN MARE PER NON ESSERE ACCIUFFATO DAI CARABINIERI

    In Rodi Garganico CARRASSI Davide classe 1988, è stato tratto in arresto perché sorpreso dai Carabinieri nel parcheggio antistante il porto turistico mentre effettuava una cessione di sostanza stupefacente in favore di un ventenne del luogo. Accortosi della presenza dei militari ha tentato di sottrarsi al controllo correndo lungo la battigia e tuffandosi in mare. Raggiunto è stato bloccato e trovato in possesso di grammi 24 di marijuana custodita in una busta in cellophane. L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Lucera mentre l’acquirente segnalato alla Prefettura di Foggia quale assuntore di sostanze psicotrope.

    SAN MARCO IN LAMIS: SVENTATO FURTO CAVI DI RAME

    In San Marco in Lamis località “Ricciardelli Faranone” ambito controlli delle aree rurali volti a prevenire e reprimere reati predatori relativi a furti di rame, hanno sventato un furto di cavi elettrici serventi l’impianto fotovoltaico della zona. I Carabinieri, allertati dall’istituto di vigilanza privata, si sono recati sul posto accertando che ignoti avevano tranciato e arrotolati in matasse circa 1 km di cavo conduttore in rame del peso di 8,5 quintali. Tutto il rame è stato rinvenuto nei terreni agricoli prossimi all’impianto dal quale è stato perpetrato il furto ed era già pronto per essere caricato ed asportato. La refurtiva interamente recuperata è stata restituita alla società titolare sono in corso ulteriori accertamenti per individuare gli autori del furto.

    CERIGNOLA: SOTTOPOSTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI SORPRESO A PASSEGGIO

    BELLAPIANTA Giuseppe, classe 1982, sottoposto agli arresti domiciliari perché responsabile del reato di ricettazione commesso lo scorso novembre in Barletta è stato arrestato. L’uomo è stato individuato dai Carabinieri girare per le vie cittadine condotto in caserma ed accertato che non vi era alcun motivo che giustificasse il suo allontanamento dal domicilio, è stato tratto in arresto.

    VIESTE: DUE ARRESTI IN ESECUZIONE DI PROVVEDIMENTI DELL’A.G.

    CALABRESE Graziano classe 1983 è stato tratto in arresto in esecuzione di un ordine per l’espiazione presso il domicilio di pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, dovendo espiare la pena di 8 mesi e 20 giorni di reclusione per violazioni degli obblighi derivanti dalla Sorveglianza Speciale di P.S.. VELOCE Mauro classe 1977, è stato tratto in arresto perché gravato da un ordine per l’espiazione presso il domicilio di pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia in quanto responsabile del reato di evasione.

    PESCHICI ED ISCHITELLA: DUE DPL PER POSSESSO DI ARMI E GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

    In Peschici un 25enne è stato denunciato per porto di armi o oggetti atti ad offendere. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato, della lunghezza di 15 centimetri, di cui 7 di lama, sottoposto a sequestro; Un 38enne è stato denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. In Ischitella, durante un controllo alla circolazione stradale, il predetto è stato sottoposto all’esame dell’alcoltest, che ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 1,10 (g/l). Il documento di guida è stato ritirato e trasmesso alla Prefettura di Foggia.

    Ultimora

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...