More

    HomeNotizieAttualitàComitato contro Inceneritore chiede lumi al Comune di Cerignola

    Comitato contro Inceneritore chiede lumi al Comune di Cerignola

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota del Comitato contro l’Inceneritore in Contrada Paglia (zona Borgo Tressanti) nella quale si chiedono lumi sul ricordo rigettato. Ecco il documento completo.

    All’avv. Tommaso Esposito
    Via Giovanni Soriano, 108
    80011 Acerra (NA)

    e. p. c. La Cittadinanza

    e. p. c. Il Sindaco di Cerignola

    e. p. c. Il Segretario comunale di Cerignola

    e. p. c. La Stampa

    Oggetto: Richiesta di chiarimenti riguardo alla inammissibilità del Ricorso Straordinario al Capo dello Stato avverso il rilascio dell’AIA all’impianto di incenerimento di rifiuti di E.T.A. spa (Gruppo Marcegaglia) situato in agro di Manfredonia, avviato dal Comune di Cerignola ed istruito da Lei.

    Il Comitato in intestazione, di fatto presente sul territorio da diverso tempo, con lo scopo dichiarato di contrastare la realizzazione e la messa in esercizio dell’impianto in oggetto per salvaguardare la salute umana, l’Ambiente circostante e l’economia locale, è venuto a conoscenza del Parere emesso dal Consiglio di Stato (Numero 04507/2013 e data 11/11/2013) nel quale si annulla il Ricorso in oggetto per mancata notifica al contro interessato (ETA_Marcegaglia) dell’atto stesso, nelle modalità previste dall’art 9 del DPR 1199/71. Siamo stati colti da incredulità e disappunto, osservando respingere il Ricorso per vizio formale, precludendo la disamina nel merito della questione. Le chiediamo, quale sia stata la ragione per cui si sia potuta verificare una siffatta “mancanza”, la quale, lo ricordiamo, vanifica anni di proteste, informazione alla cittadinanza dei potenziali pericoli, sedute Consiliari e di Giunta, risorse economiche pubbliche per circa 11.000euro, nonché la contrarietà di una intera cittadinanza esplicitata nelle varie manifestazioni pubbliche susseguitesi in questi anni e nella espressione ufficiale del Comune di Cerignola in tutte le sedi sin dal 2007. Posizione, quest’ultima, conseguente principalmente ad una consulenza fatta dal dr. Stefano Montanari, incaricato sul caso dall’Amministrazione comunale nell’anno 2007 per valutare i rischi connessi alla nascita di un inceneritore nei pressi di Borgo Tressanti (Cerignola), costata alle casse comunali oltre 9.000euro. Questo Comitato si riserva di agire nelle sedi opportune, a tutela del suo scopo precipuo e del denaro pubblico, qualora (come sembra) ogni impegno fin qui adottato sarà vanificato. In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti.

    3 COMMENTS

    1. Chiede LUMI al Comune di Cerignola.
      Ma se al Comune tra poco ci vogliono i Cròcl..ca trà pòch non gànn nemmàngh i stpèndi…!!
      Aspìtt frèsc..!!
      O pòùvr a nòù!!!
      Nù paès d fèss…!!!

    2. Ma se l’ inceneritore é sito nel agro del comune di Manfredonia, e lo stesso non ha fatto alcun ricorso ,visto che ne ha autorizzato la costruzione, non sarebbe stato meglio una sinergia, o discutere col col comune di Manfredonia, piuttosto che far ricorso al consiglio di Stato?

    3. Osservo sommessamente.
      Il comunicato stampa andava firmato da un componente il Comitato e l’interlocutore
      del Comitato medesimo, NON è l’avv. Antonio Tommaso Esposito di Acerra, bensì il Sindaco
      Giannatempo. Chi ha dato il mandato di difesa è l’Amministrazione
      Comunale e l’AVVOCATO, a questa è tenuto
      a relazionare e non ad altri. Tanto, perché non si commettano in futuro analoghi errori.

      23-12-2013

    Comments are closed.

    Ultimora

    “La porta della Felicità”, prima tappa del progetto al 4° circolo “Battisti” di Cerignola

    Ha preso il via nella mattinata di martedì 23 aprile, con prima tappa al...

    A Cerignola parte il servizio di raccolta dei micro rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche

    Il Comune di Cerignola è lieto di presentare l’innovativo servizio di raccolta dei micro...

    Svuotate cassette di sicurezza nel caveau della banca Unicredit a Cerignola

    Decine di cassette di sicurezza sono state ritrovate aperte e svuotate ieri mattina nella...

    Scooter nei giardini del parco della Mezzaluna a Cerignola: emessi sette Daspo urbani | Video

    È di 7 daspo urbani il bilancio dell’operazione condotta, sabato mattina, dalla Polizia Locale...

    ‘Fumo Zero’, a Cerignola studenti coinvolti dai gamelab di Fondazione Veronesi

    Grande entusiasmo e partecipazione lo scorso venerdì nell’aula consiliare di Cerignola per l’evento "Fumo...

    Cerignola, parte al Cercat il progetto “Spazio Aperto”

    “La Comunità Educante di Cerignola verso il Patto Educativo Territoriale”. È il titolo dell’evento...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “La porta della Felicità”, prima tappa del progetto al 4° circolo “Battisti” di Cerignola

    Ha preso il via nella mattinata di martedì 23 aprile, con prima tappa al...

    A Cerignola parte il servizio di raccolta dei micro rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche

    Il Comune di Cerignola è lieto di presentare l’innovativo servizio di raccolta dei micro...

    Svuotate cassette di sicurezza nel caveau della banca Unicredit a Cerignola

    Decine di cassette di sicurezza sono state ritrovate aperte e svuotate ieri mattina nella...