More

    HomeSportCalcioCoppa Italia: Cerignola indenne a Brolo, centrata la semifinale

    Coppa Italia: Cerignola indenne a Brolo, centrata la semifinale

    Pubblicato il

    Al Comunale di Brolo, termina 0-0 l’incontro valido per il ritorno dei quarti di finale di coppa Italia nazionale fra Tiger ed Audace Cerignola: in virtù del 2-1 dell’andata, i gialloblu staccano il biglietto per le semifinali. Senza la coppia centrale di difesa (Ingrosso-Colangione) appiedata dal giudice sportivo, Pizzulli si gioca il duo Matera-Compierchio, da unire agli under Corcelli e Colucci ed a Vurchio fra i pali; Riontino e De Santis frangiflutti in mediana; Zotti, Auciello e Piscopo a supporto di Caggianelli, unico terminale offensivo. Il Tiger cambia solo una pedina rispetto ad una settimana fa: il senegalese Diop lascia il posto a G. Buontempo. Non molto dinamica l’apertura del match, malgrado ciò è dell’Audace la prima conclusione nello specchio: Piscopo, al quarto d’ora, ci prova dai venti metri, il portiere Fagone blocca in due tempi. Celere la risposta dei padroni di casa, con Leone che mette al centro un interessante pallone, ma Vurchio arriva ed anticipa tutti. Il numero uno ospite è presente anche sul tentativo di Calabrese (26′), mentre fra gli ofantini Piscopo appare molto propositivo, anche se non vi è molta collaborazione fra i reparti e gli uomini di Pizzulli restano abbastanza lunghi sul terreno di gioco. L’esterno siciliano Saluto, al 43′, tenta la realizzazione di un eurogol dalla lunga distanza: la sfera si perde di poco alta sulla traversa.

    Assolutamente soporifera la seconda parte del match: il Cerignola lascia costantemente il gioco in mano al Tiger, controllandone agevolmente le sporadiche avanzate. Quando poi, al minuto 64, il bomber messinese Calabrese è mandato anzitempo sotto la doccia per doppia ammonizione dall’arbitro Ceccon, si fa strada l’idea che la gara per le “cicogne” possa andare in discesa. A dispetto dell’inferiorità numerica, il Brolo va avanti per fiammate, come al 70′, quando un’occasione da posizione favorevolissima capita sui piedi dello smarcato Saluto, il quale calcia alle stelle per il sollievo dei tifosi cerignolani. L’allenatore di casa Bellinvia dà fondo a tutte le risorse disponibili, inserendo l’altro attaccante Dell’Orzo e Diop, allo scopo di sfruttare le palle alte in mischia; nell’Audace fuori Piscopo per Salatino e sostanzialmente le preoccupazioni non si affacceranno più nell’area gialloblu. Anzi, in uno dei rari lampi della sua partita, Zotti all’88’ fa partire un tiro cross che taglia tutto lo specchio dell’area piccola, spegnendosi sul fondo. Gli ultimi scampoli della sfida sono convulsi, ma il Cerignola resiste e dopo quasi sette minuti di recupero può festeggiare il passaggio del turno. Lasalandra e compagni adesso aspettano la vincente del confronto tra Casalincontrada e Muravera, per conoscere il prossimo ostacolo: le semifinali si giocheranno il 10 ed il 17 aprile.

    Di seguito il comunicato dell’ufficio stampa comunale.

    L’Audace Cerignola ha conquistato la semifinale della Coppa Italia di Eccellenza. I gialloblu di mister Pizzulli proseguono il loro cammino nel torneo grazie allo 0-0, in terra siciliana, nella gara di ritorno dei quarti contro il Tiger Brolo. All’andata, a Matera, in campo neutro era finita 2-1 per l’Audace; oggi il nostro undici ha impedito ai messinesi di mettere a segno quel gol che li avrebbe spinti in semifinale. Un pareggio che vale oro quello arrivato oggi, perché alimenta la speranza dell’accesso diretto alla serie D e dà nuova linfa a Zotti e compagni anche per affrontare al meglio le ultime cinque partite del Campionato di Eccellenza, dove in questo momento l’Audace occupa il quinto posto in classifica insieme al Mola, a 44 punti. Nel giro di quattro giorni, tra domenica prossima e giovedì 28, la squadra sarà impegnata in due derby, entrambi in trasferta, a Manfredonia (avanti di un punto) e poi a Vieste, per il recupero del match rinviato lo scorso 10 aprile. “Ringrazio e mi congratulo con i giocatori, mister Pizzulli e la società per il bel risultato ottenuto sul campo – dice il Sindaco di Cerignola Antonio Giannatempo -. La squadra ha disputato una gara intelligente, improntata al contenimento degli avversari senza peraltro mai correre pericoli seri durante i 90 minuti. Questa è una squadra che non molla mai, l’ha dimostrato negli ultimi anni, e sono convinto che ci regalerà ancora grandi soddisfazioni. Voglio poi esprimere la mia gratitudine a quelle aziende che hanno sponsorizzato la diretta televisiva su Teleregione, che ha consentito a tanti tifosi di seguire comodamente a casa la sfida contro il Tiger”. Adesso l’Audace si troverà di fronte, in semifinale, il Casalincontrada, squadra che rappresenta l’omonimo comune della provincia di Chieti. Andata in Abruzzo il 10 aprile, ritorno il 17 tra le mura amiche del “Monterisi”.

    3 COMMENTS

    1. I ragazzi ci sono riusciti a superare il turno anche contro tutti gli uccelli del malagurio del nostro paese politici inclusi.Adesso forse riusciranno a salire in serie d centrando un risultato fantastico accoppiato a quello del settore giovanile allievi e juniores, con questo voglio avvisare che se si supera questo scoglietto qualcuno si dovrà fare avanti ,e manifestare la voglia di allestire una società degna di questo nome, che rinforzi la squadra per il prossimo anno ,e che organizza un buon settore giovanile ,non nella qualità dei ragazzi ma nella qualità dell’organizzazione dei stessi perchè anche quest’anno è stata scadente .

    2. Ringraziamento da parte di tutti i cittadini di cerignola, alle persone e sponsor che hanno permesso la diretta della partita in tv. Grazie

      Non capisco perchè non ha fatto nulla la società e l’amministrazione, per la diretta in tv… Prendiamoci alcuni giorni di relax per le feste pasquali, dopo carichiamo le batteria ed in massa facciamoci questa trasferta a Casalincotrada il 10 Aprile 2013… FORZA AUDACE

    Comments are closed.

    Ultimora

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...

    Aria di addio fra l’Audace Cerignola e Giancarlo Malcore

    È giunta al capolinea l’avventura di Giancarlo Malcore con la maglia dell’Audace Cerignola? L’interrogativo...

    Sgarro (Noi): protocollata mozione per l’istituzione di un salario minimo comunale

    Pubblichiamo di seguito e integralmente un comunicato stampa del consigliere comunale di opposizione, Tommaso...

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Altro su lanotiziaweb.it

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...