More

    HomeEvidenzaCosa vien fuor dalla Conferenza programmatica in casa Pd?

    Cosa vien fuor dalla Conferenza programmatica in casa Pd?

    Pubblicato il

    Una giornata intera, quella del 20 gennaio, per discutere sui temi. Questa la sintesi dell’incontro programmatico del Partito Democratico di Cerignola, momento in cui i documenti, preparati dalla commissione e pubblicati in internet già da qualche settimana, sono stati prima esposti alla platea e poi arricchiti dagli interventi dei presenti. I temi sono stati: Agricoltura, Ambiente e mobilità urbana, Cultura e politiche giovanili, Famiglie e Politiche sociali, Legalità e sicurezza, Sviluppo del territorio e Urbanistica. Al tavolo dei relatori coloro che hanno in commissione stilato i documenti e la segretaria Silvana Ladogana.

    Rilevanti tra gli interventi quello del Consigliere Provinciale Nicola Sgarra, il quale ha sottolineato come sia necessario dar seguito a tale lavoro programmatico quotidianamente, e del Presidente Pd Rocco Dalessandro, che ha toccato l’interessante tema dell’urbanistica ribadendo con forza l’inutilità di «aggiungere nuovo cemento» puntando al recupero. Da segnalare la partecipazione dei ragazzi, intervenuti con proposte e interessanti spunti di riflessione, sintomo di una forte apertura al rinnovamento della classe dirigente proprio attraverso i locali “giovani turchi”. In ultimo è parso più che ‘responsabile’ l’intervento di Gino Gaudiero, nei mesi scorsi assimilato al gruppo dissidente, il quale però, oltre a esporre la propria visione, ha ricordato l’importanza (al di là di tutto, ndr) del momento storico che si sta attraversando: «è giunto il momento che tutti facciano un passo indietro per affrontare le scadenze elettorali che ci attendono. Sono molto contento per Elena – continua Gaudiero -, perché persona competente, che saprà di sicuro porre anche in quella sede questioni importanti per questo territorio. Alla segretaria dico: “Silvana trova la chiave!” (ovvero trova il modo per ricucire certi rapporti, ndr)».

    A conclusione è intervenuta l’Assessore Regionale Elena Gentile. La titolare della delega al Welfare si è detta «soddisfatta dell’intera giornata e del lavoro che da più parti è stato fatto per rendere il tutto possibile. Le sfide che ci attendono – ha continuato Elena Gentile – sono importanti e vanno affrontate insieme, con impegno e passione. Anni fa, ci trovammo di fronte a una sfida importante: Bonito contro Tatarella nello stesso collegio, il nostro. Ci impegnammo duramente in una campagna elettorale appassionata e questo territorio fu premiato con la vittoria di Francesco Bonito. Auspico di vivere nei prossimi giorni quelle stesse giornate di impegno e di passione politica per poter andare a rappresentare questo territorio dopo Pasquale Specchio e Pasquale Panico». La giornata si conclude con la soddisfazione di tutti, anche della stessa AreaDem che mesi fa aveva fortemente voluto questo momento. Il risultato, per nulla scontato, è più ambiente, più sviluppo, più lavoro, più welfare, più sicurezza, più cultura.

    129 COMMENTS

    1. La furba di turno dice di voler rappresentare il territorio; allora si stesse sul territorio.

      comunque l’importante è che non presentiate mai più soggetti alla valentino, altrimento non voterò più pd.

    2. Presidente Pd Rocco Dalessandro, che ha toccato l’interessante tema dell’urbanistica ribadendo con forza l’inutilità di «aggiungere nuovo cemento» puntando al recupero.

      Che dice questo signore? L’avete capito??

      In pratica Niente lavoro per tantissime categorie.

      Ma stiamo pazziando???

      Povera Cerignola.

      PER IL BENE DI QUESTA CITTA’

      SPARITE DALLA CIRCOLAZIONE.

      AVETE SISTEMATO TUTTI I VOSTRI FIGLI.

      STA’ BENE.

      VIVA DI VITTORIO.

    3. Concordo con i commenti sopra in tutto e per tutto.

      I nostri figli, con tanto di Laurea e con i figli acarico DISOCCUPATI.

      I VOSTRI FIGLI E PARENTI TUTTI IMBOSCATI A LAVORARE.

      BRAVI.

      MA POSSIBILE CHE NON VI VERGOGNATE?????

      SCIOTAVE’NNNNNNNNNNNNNNNNNN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    4. NON CE LA FACCIAMO PIUUUUUUUUUUUUUU”””””’.

      sciotaveeeeeeeeeeeeeeeeeennnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn!!!!!!

    5. STIAMO ARRIVANDO.

      SAREMO UNO TSUNAMI D’AMORE – LIBERTA’ E PROSPERITA’.

      E’ ARRIVATA LA VOSTRA ORA.

      VINCEREMO E ALLA GRANDE.

      CHI VIVRA’ VEDRA’.

    6. Mi è dispiaciuto moltissimo essere impegnato domenica e non aver potuto partecipare all’incontro, sarebbe estremamente interessante (oltre che utile) disporre di un sunto più dettagliato del dibattito.
      Non vorrei farmi interprete di nessuno, ma dire che è importante “non aggiungere nuovo cemento puntando al recupero” è un elemento di grande positività. Significa non invadere (inutilmente) le nostre periferie urbane di nuovi edifici -che adesso rimarrebbero anche vuoti- puntando ad un recupero dei centri storici che in grandissima parte sono disabitati. Questa è una teoria che molti comuni in Italia stanno portando avanti. Inutile urbanizzare periferie sempre più vaste (e vuote) per poi “svuotare” le zone centrali delle città che sempre più si stanno ghettizzando. tra l’altro non è vero che questo non porta occupazione, anzi porta e può portare occupazione nelle imprese di medie dimensioni ed artigianato cosa che invece i “cottimisti” venuti da fuori non fanno all’interno delle imprese dimedie dimensioni che operano sul territorio. Mi ripeto sono molto dispisaciuto per l’assenza.. sarà per la prossima.
      Buon lavoro

    7. Dalessandro ha definito l’amministrazione “un comitato d’affari per il mattone”, ha chiesto la sostituzione dei dirigenti comunali, ha parlato di legalita’ attraverso progetti formativi nelle scuole.

      E ATTENZIONE: ha chiesto di “non aggiungere nuovo cemento” ma di recuperare l’esistente. Il lavoro della categoria e’ salvo.
      Fate le persone serie.

    8. Sono diventati sensibili a questi temi proprio ora..
      Stranamente il periodo coincide con la campagna elettorale della dottoressa..
      E si inventano strategie e soluzioni..
      Io non ero presente ma certamente non mi sono persa niente.
      Chiacchiere al vento..
      Se quelle sono le personalità purtroppo poco possono trasmettere.
      Non c’è nessuno che si sia mai distinto per un’opera,un’azione o un intervento proficuo per il nostro paese.

    9. Io che ero presente dico a chi non c’è stato che ha perso un bel momento di politica per la città. Il confronto, anche aspro, sui temi è sempre positivo. Va riconosciuto al PD locale un ritrovato e fruttuoso attivismo che non può che fare bene alla nostra città .

    10. Tks to M.B.
      Leggere il commento di Laura mi fa aumentare il rammarico per non esserci stato. Peccato. Sarebbe interessante fare una chiacchierata con questi “giovani turchi”.. Qualcuno può dare qualche info in più? grazie

    11. MAMMA LI TURCHI!!!! iniziano i commenti da bar…
      che bel cambiamento e vai!!!!
      io al governo ci metterei tutti voi con piacere pur di mandare
      a casa sto marciume….
      ma poi dico un po di pudore dopo tutto quello che hanno combinato.
      ma se volete veramente cambiare,rinnovare,e sostenere la nostra bella città,perchè rivotare questa gente e ritrovarci tra qualche mese a dire:ma…io ..lo…sapevo…e un ventennio che sapete chi sono mi chiedo perchè,due sono le soluzioni.
      1) se ipotizzo che io sto votando un delinquente(accertato),allora mi dovrei dichiarare un delinquente,e giusto che vada cosi per solidarietà delinquenziale.
      2)se ipotizzo,e con fermezza grido che voglio il cambiamento,credo sia logico,
      (sperando che la logica abbia ancora il suo filo conduttore) MANDARE TUTTI QUESTI CORROTTI,E CORRUTTORI A CASA…
      siamo tutti grandi e vaccinati,assumiamoci le nostre responsabilità di voto.
      con questa tornata elettorale,penso che la cosa positiva e che anche i sassi
      hanno capito chi sta in parlamento,mo…fate 1 +1 e tirate la somma.
      io vi auguro di votare per il nuovo che avanza…….

    12. ma scusate,la gentile lo sa che al senato non si fuma?
      e bisogna andare rigorosamente con capigliatura a posto??
      non vorrei che la scambiassero per la bindi….
      lo sapete che a piazza san pietro ci sono pittori di strada che sono bravissimi,a dipingere le cose storiche????
      caso mai si dovessero trovare la bindi,e la gentile,un bel dipinto
      come ricordo non guasta…(battutaccia)hi..hi..hi..

    13. questa e’ troppo bella per tenermela…
      Un arguto lettore in altro blog sulla scottante questione della incandidalibilita’ di ‘alcuni’ Politici del PDL…
      “Se c’e’ LUI, si possono presentare tutti!”

      B E L L I S S I M A ! ! !

    14. Laura C.
      tu ci sei stata, io no, xkè x poterci essere dovevi essere iscritto, ma se uno non vuole iscriversi viene tagliato fuori.
      Se eravate tutti iscritti chi vi poteva contestare qualcosa?

    15. in risposta a laura c.
      bravo ciro pacato con risposte condite di pura verità.
      va a finire che ti diro chi sono ahahahh…….
      chissa…..tanto questa e cerignola……

    16. A lavoratore autonomo dico che da “giovani turchi” proviamo più’ schifo piu’ gli attegg di certo “giovani rampanti” che dagli errori dei “padri nobili”. È’ l’ora di invadere il campo, e’ finito il tempo del vittimismo. Chi ci sta scenda in campo. Inoltre ricordo che l’assemblea era aperta a iscritti e simpatizzanti

      • questa di ( scendo in campo) lo già sentita da un certo nano,
        di arcore ahahahahah attenti con le parole.

    17. fassiniano
      era aperta ai soli iscritti, non si parlava di simpatizzanti nella pagina di notiziaweb che annunciava l’evento,
      Ed io avevo scritto appunto come primo commento questo fatto, che appariva abbastanza insolito per un partito che magari avrebbe bisogno di raccogliere il voto di qualche indeciso o tendente all’astensione.
      Evidentemente non amate le critiche in avvenimenti come questi e ci andate solo tra voi.

    18. Ciao Ciro, credo non sia come dici. (lo dico perchè anche io come nn iscritto al sito avevo intenzione di partecipare all’incontro ma poi un impegno me lo ha impedito).
      In realtà è come dice fassiniano nel senso che se avevi necessità di inserire un intervento bisognava iscriversi (al sito non al partito e credo sia anche giusto censire gli interventi), mentre la partecipazione all’assemblea era aperta a tutti.
      bye

    19. La redazione mi perdoni se divagherò un pò dall’articolo su scritto,ma ”approfitto”della presenza del sig.Citizen e di Ciro dai quali vorrei un loro parere;ieri nonostante avessi gli occhi come il coyote ,quando cade da qualche montagna,ho seguito porta a porta fino alla fine.
      Fini ,nell’ultima parte a precisa domanda se lui e Monti avessero sostenuto il Pd (in caso di insufficienza numerica al senato),l’ho visto arrampicarsi un pò sugli specchi.
      La domanda era lecita,in primis perchè è già assurdo che uno come lui possa schierarsi con il PD ,che oltretutto annovera tra le sue fila VENDOLA,in secondo luogo serviva ”una dichiarazione di intentii”chiarificatrice.
      La risposta poi mi ha ulteriormente confuso;valuteremo volta per volta il provvedimento da votare.
      Riflessione mia,e per le circostanze in cui non ci sarà accordo?
      Mi è tanto sembrata una ”prova tecnica”di come potrebbe (al solito)essere ingestibile la situazione qualora la sinistra andrà al governo.
      A questo punto ,da italiano e non da uomo di destra,mi devo augurare ,per il bene dell’ Italia,che il pd raggiunga la maggioranza piena ed autonoma anche al senato.
      Ricordo ancora la patetica scena di quando si portava La Montalcini(pace all’anima sua)in senato con flebo annessa.

      saluti e forza juve per stasera.

    20. Questo è lo stesso augurio che mi faccio anche io (e per la verità lo faccio non solo per me visto che è in ballo qualcosa di importante…chiamato futuro). L’unica forza politica che può vincere le elezioni a febbraio credo sia il PD, tant’è che -purtroppo- le mire del concorrente PDL sono amio avviso e non solo mio indirizzate più verso una ingovernabilità che potrebbe (disgraziatamente) portare a rielezioni che ad una vera è propria vittoria ed affermazione elettorale. Nn voglio fare retorica, ma questo la dice lunga su una certa “difficoltà” avuta verso la fine della legislatura attuale nel cambiare l’attuale porcellum. Difficoltà voluta (lo sa tutto il mondo) esclusivamente dal pdl.
      Relativamente a Fini, non ho visto la trasmissione, ma credo (mio parere) che un appoggio al governo presupponga accordi fatti a monte, per cui la sua affermazione è puramente “politica”…
      D’altronde di queste affermazioni ne sto vedendo a iosa…
      ps. ti aggiungo che secondo me Fini è uno tra i più seri politici di destra attualmente in circolazione. Sebbene abbia fatto un grave errore in passato. Errore che sta pagando con interesse da usura…

    21. Biancardi e very normal
      non parlo da Grillino. Ragiono da persona normale..
      Se berlusconi per andare al potere riesce a convivere con i leghisti.
      se il popolo della lega riesce a digerire berlusconi.
      se Storace propone un alleanza a Pannella.
      se Fini si adeguerebbe a Vendola e viceversa.
      se Bersani per paura di perdere, dopo aver visto già la vittoria da un anno forma la solita “armata brancaleone”.
      potrei andare avanti a scriverne a decine di situazioni simili che si stan creando.
      mi sembra logica allo stato puro definirli una massa di pagliacci.
      davvero avete la convinzione che qualcuno di loro faccia tutti sti sforzi per il bene del Paese?

    22. Se Fini fosse stato un bravo politico,avrebbe riconquistato il suo elettorato..
      Invece continua a deludere e a sbagliare..
      Ora anche il compromesso con Vendola!!
      E chi l’avrebbe mai detto?..
      Ieri sera a porta a porta ha fatto una pessima figura.
      Anche la moglie dello storico Pinuccio ha rimproverato ed ammonito Gianfranco Fini.
      Stessa considerazione,l’ha fatta,la moglie di Almirante!!
      In pochi ormai hanno stima in lui.
      Oggi anche a Lecce i responsabili del Fli della provincia hanno abbandonato il partito.
      Stessa situazione si è verificata nelle altre provincie pugliesi(esclusa Foggia).
      Io,fossi Fini,qualche domanda me la farei..

    23. very normal
      nell’articolo della settimana scorsa sulla “conferenza programmatica” in casa pd, era ben specificato che l’invito era per gli iscritti al twitter del partito, non dell’appartenenza al partito. ma non parlava di simpatizzanti o altro.
      ma per quale motivo dovrei essere iscritto per forza al sito di un partito, a cui non appartengo, per potermi informare sulle loro idee e sui loro programmi, che comunque riguardano il futuro della cittadina in cui vivo?
      E’ proprio che Cerignola rimane chiusa come mentalità.
      Tutti fan le cose non alla luce del sole.
      Questa cosa è mia e tu non solo non la tocchi, non la devi proprio vedere, a meno che non diventi uno di noi.
      partito DEMOCRATICO? 😉

    24. Mi spiace Ciro, ma non è così. L’iscrizione a cui si fa riferimento, come dicevo, è quella relativa agli interventi/suggerimenti da inserire nella conferenza. In pratica chi voleva dare un contributo/intervento/suggerimento poteva farlo attraverso il sito (che tra l’altro aveva l’indirizzo web errato). Mentre per partecipare alla conferenza programmatica l’invito era aperto a tutti. Ma questo si evince chiaramente dall’articolo.
      Aggiungo che condivido il metodo, la logica è: do la possibilità a tutti di poter intervenire, ma ne censisco gli interventi attraverso una registrazione web (ripeto nn una tessera di partito), fatto questo chiunque si fosse censito avrebbe avuto diritto di intervento; fermo il fatto che chiunque era invitato a partecipare. Non mi sembra anti democratico. Guardandomi in giro vedo ben altri e più profondi “disallineamenti ideologici” in altre fazioni politiche (e mi fermo qui perchè ho lo stomaco delicato ultimamente)…Intelligenti pauca e so di dirlo a chi mi può intendere, cosa non diffusa di ‘sti tempi.

    25. l’unica vera innovazione che vedo avverarsi nelle idee del pd. è che finalmente han cambiato la foto della Signora Ladogana 😉

    26. ma lo fate apposta volete farmi avere un infarto,poi mi avrete sulla coscienza.
      mi dite una sola promessa fatta dal pd,in un mese di campagna elettorale???
      un solo punto,serio e fermo,senza cambiare il giorno dopo??
      ma poi dico in tanti anni di politica,guarda caso solo un mese prima delle elezioni,parlano di riforme,giustizia,lavoro,ma senza offesa vi piace essere presi per il c**o ?.
      seguo tutte le trasmissioni di questi signori,non so ancora cosa vogliono fare,sembrano dei cartomanti, io prevedo cosa boh…
      io voto liberamente per grillo perchè e delegato da noi a portare in piazza tutto il nostro mascontento,ci pensate se fossi andato io in piazza a gridare i miei diritti,
      mi portavano in una casa di cura subito.
      fa bene grillo a non elemosinare voti perchè bisogna credere in quello che si fa.
      MA LEGGERE COMMENTI CHE QUESTO E L’ANNO BUONO DEL PD,SARA PURE VERO MA COSA PENSATE CHE POSSANO CAMBIARE SE NON CAMBIANO LE
      PERSONE CHE HANNO DISTRUTTO LO STESSO PD.
      SE GUARDI A DESTRA,PEGGIO CHE ANDAR DI NOTTE,METTI DIRETTAMENTE
      LE VELE DI SCAMPIA E FAI PRIMA…..
      se il futuro e il continuo del presente,e il presente proviene dalla storia,
      MA LA STORIA DI QUESTI LADRONI LA CONOSCETE HO FATE FINTA????
      io sono per il mov.5 stelle,ma se voi tutti votaste ingroia sarebbe una cosa bellissima….
      il sogno nascosto di ingroia,e combattere la mafia da dentro lo stato, visto che dall’esterno lo spediscono in guatemala.
      meditate gente,meditate……..

    27. INTERLOQUISCO CON LAURA C.
      Signora o Signorina Laura C. avendo appreso dal suo commento che Ella è stata presente alla Conferenza programmatica del Partito Democratico, Le chiedo se nella relazione introduttiva all’argomento “Ambiente” siano, tra l’altro, posto in discussione i temi: inceneritore di Tressanti e discarica a cielo aperto in contrada Cafiero ove circa 30 comuni viciniori e non vengono a scaricare la loro immondizia. In caso positivo, quali siano stati gli impegni assunti dallo stesso Partito
      Aggiungo, per informarLa , che nel momento in cui il Comitato contro gli inceneritori ( fondato dal sottoscritto unitamente a Matteo Capuano e Luigi Doria ) era al massimo della sua attività, ha incontrato l’assessore Elena Gentile , la Segretaria PD Silvana Ladogana ed il Segretario provinciale Paolo Campo, entrambi si erano dettI politicamente favorevoli all’inceneritore. Mi auguro e spero in una loro inversione di tendenza.
      In merito all’evento, sono perfettamente d’accordo con Lei: confrontarsi, discutere pur se animatamente su problemi importanti, è sempre positivo. Lo è ancor di più, quando alle parole seguono i fatti.
      Grazie di cuore.

    28. Mi inserisco Sig. Bruno perchè seguo l’Ambiente (e le annose problematiche) da un po’..
      Invero la risposta al suo quesito la trova nel sito di “pdcerignola”.
      Nel senso che la posizione del movimento politico mi sembra descritta abbastanza chiaramente. Ciò che vorrei approfondire sono alcune tematiche ed aspetti tecnici legati all’inceneritore. Visto che Lei è co-fondatore del comitato “anti”, se disponibile, gradirei incontrarla per approfondire.
      Grazie

    29. Sinceramente non riesco a dissentire molto da ciò che hanno scritto il sig, Caggiani e il sig.Lavoratore autonomo.La logica è la madre di tutte le scienze,però non potrei mai ”consegnare ”le chiavi di una nazione ad un partito come quello di Grillo.
      L’deale sarebbe (proprio secondo i criteri della logica)poter giudicare tale movimento prima su esperienze di ”minor” rilievo,come governare comuni provincie o regioni,poi casomai (in caso di giudizio positivo)lo potrei ritenere idoneo per il livello più alto.
      Non si può (politicamente parlando)saltare dalle elementari all’università,molte delle cose che asserisce sono giuste,però tra il dire e l’ amministrare un intera NAZIONE c’è di mezzo l’oceano.
      Riguardo poi alla candidatura di magistrati ,che prima di entrare in politica hanno svolto inchieste su i lori futuri avversari politici,non sono d’accordo.

      saluti

      • aprezzo i suoi commenti sig.biancardi,almeno per chiarezza lei non denigra la sacrosanta verita che abbiamo sotto gli occhi.
        detto questo francamente condivido la prima parte del suo ragionamento,dove comunque sono daccordo che bisogna farsi
        le ossa a livello comunale,regionale,e poi magari andare a governare,se qualcosa di buono lo facciamo come movimento 5 stelle.
        rimane il fatto che ad essere sincero non credo che come primo
        anno governeremo,non illudiamoci,questo lo sa anche grillo.
        il nostro obbiettivo e entrare al governo come opposizione,e diventere controllori,di tutto quello che succede,diciamo un faro puntato su chi ruba.
        ma credo che l’obbiettivo che dovrebbe accomunare tutti noi
        elettori,e quello di mandare a casa tutti sti ladroni(impresa dificilissima)e fare dei partiti giovani e ambiziosi di persone quasi oneste,che rubino molto meno.
        se questo cambiamento ci fosse stato per me,poteva governare la destra la sinistra il centro,grillo.il futuro non riserva molte allocazioni politiche,il mondo corre troppo per sapere da che parte stare,
        basta essere competitivi in europa e il mio voto lo do
        alla persona giusta di turno di qualsiasi partito fosse.
        tenga presente sig,biancardi,che io personalmente su cerignola,votai con orgoglio TATARELLA,NON IL PARTITO,MA L’UOMO.e di questo non mi pento affatto anzi.
        sulla sua seconda parte del discorso,sono completamente contrario alla sua tesi anche
        rispettandola.perchè INGROIA a sicuramente il suo sogno nel cassetto,legato secondo me a delle promesse fatte a se stesso in onore di falcone e borsellino,quello di mettere sottosopra lo stato da dentro visto che da fuori e estremamente impossibile.
        sulla trattativa stato mafia,lui sa molto di più di quello che dice,ma sa anche di avere le mani legate,io gli darei la giustizia come ministero,e vedrai quanta pulizia fa,incominciando da napolitano..
        io saro fedele al mio movimento5 stelle perchè ci credo,e mi permetta la considerazione
        della mia corsia privilegiata perchè fino ad oggi al governo ci sono stati i vostri partiti,
        e non il mov.5 stelle,avete poco da criticarci,mentre noi abbiamo tutto il diritto di farlo.
        con questo invito a riflettere tutti con responsabilità…tante cose.

    30. Fini non sta facendo nessun compromesso, nella coalizione che si è formata in molti non sono d’accordo sulla coalizione del PD con SEL, a partire da Monti stesso.
      Io credo che Lui si renda conto che, in un momento storico come quello in cui ci siamo venuti a trovare, volgersi le spalle per le ideologie è rischioso, quindi la sua risposta andrebbe presa per una scelta di responsabilità (vi prego di non tirarmi fuori Scillipoti adesso, non è accostabile a nessuno) nei confronti del Paese, qualora ci siano da prendere decisioni gravi. Tipo la riforma Elettorale e tutto il resto, che è tanto, che c’è da aggiustare.
      In ultimo, se Tatarella fosse stato vivo secondo me non gli permetteva di confluire nel PDL, gli avrebbe solo consigliato un’alleanza strategica per comunque riuscire ad arrivare dove è arrivato, senza smantellare AN

    31. Concordo con la sig,ra Liv quando sostiene che se fosse stato vivo Pinuccio Tatarella avremmo ancora avuto AN.
      Riguardo la scelta di Fini dissento.
      La coerenza ha un suo prezzo,avrebbe potuto sostenere la Meloni Crosetto e LA russa,Ma qui la rielezione alla camera è tutt’altro che scontata,ha preferito imitare (il maestro di queste ”emigrazioni ”vincenti)CAsini.
      Bertinotti a suo tempo mi è sembrato più coerente.
      Comunque ,dovesse cambiare idea ,verrebbe accolto con gioia,IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA MAI.

      saluti

    32. E portare ancora voti a Berlusconi??? No, questa è coerenza, la sua scelta l’ha fatta, e credo sia quella giusta. Ovviamente è una opinione personale. (Visto che ti fa cercare di iscrivere tuo figlio a scuola???? sono presente insolitamente. Alla fine se il sito non comincia a funzionare mi ritroverò un figlio analfabeta!!!!).
      Però sig. Biancardi, com’è romantico, prima Ramazzoti (non me ne voglia ma proprio non lo sopporto) e ora questa frase…(il sorriso a 52 denti permane :-))

    33. Gent.sigra,premesso che anche a me non piace Ramazzotti(sembra cantare con due olive nel naso e un boccone di traverso),riguardo a Fini ;non averlo più come punto di riferimento politico,per me è stato ed è ,ancora dura.
      Quando decise di fondare AN ,se non ricordo male, si fece un congresso e tutti insieme accettammo il nuovo corso,quando si decise di sciogliere AN e confluire nel PDL pur con diversi malumori accettammo la scelta e lo seguimmo.
      Quando invece ,e siamo all’ultimo periodo,ha deciso in 24 ore di lasciare tutto ,sbattere la porta e fondare motu proprio il FLI,dichiarando chi mi ama mi segua,è parso come il padre di famiglia che al primo dissidio lascia moglie e figli per altri lidi.
      Se aggiungiamo a ciò, il fatto che passò (ripeto in 24 ore)da accanito sostenitore (lo è stato per 8 anni)ad agguerrito membro di opposizione è sembrato a tutti noi,che perseguisse più una vendetta personale che una coerenza ideologica.
      Apoteosi finale quando si è schierato con Monti e Casini,che (visto il probabilissimo esito al senato)sosterranno il Pd e VENDOLA .
      Troppo comodo ora dire che è necessario tralasciare le ideologie di una vita ,per confluire su accordi programmatici,che verranno valutati volta per volta.
      Su cosa protranno mai concordare lui e Vendola?
      BOH?Forse sarà stato folgorato sulla via delle botteghe oscure.
      Esistevano modi diversi per allontanarsi da Berlusconi (ancora una volta lo avremmo seguito),lui però ha scelto di farlo di notte e da solo.
      con stima la saluto.

    34. Il suo ragionamento è giusto e concordo su tutto, anche sul fatto che decidere tutto, come dice lei, motu proprio è stato sbagliato. Però ora ricadere nell’errore di far vincere Berlusconi, sarebbe stato davvero troppo incoerente. Per ciò che riguarda Crosetto & C. che necessità c’era di fondare un nuovo “partito”? non avrebbero fatto meglio a “rincasare” nella Destra di Storace, se proprio volevano ricompattare la “Destra”? (Ho appena concluso l’iscrizione a scuola, urrà!!! Quindi la saluto, vi leggerò domani.)

      Buona serata 🙂

    35. Lieto per l’iscrizione.
      Storace è strambo,vedere alleanza con Pannella e,poi ha troppa forfora.(battuta)
      Fratelli d’italia potrebbe essere un buon collettore tra tutti gli ex AN.
      Ovviamente questa è la speranza .Poi non sono così sicuro che (in caso superasse il 4%)affiancherebbe il berlusca.
      saluti

    36. Biancardi
      scusa se mi intrometto in discorsi tra “destrini” 🙂
      la colpa la date tutti a Fini, secondo me Lui non decise tutto da solo.
      la colpa è stata di tutti i dirigenti di AN dell’epoca, e a seguire degli elettori.
      Vi sarebbe bastata una tornata di elezioni (zero voti) e vedevi come tornavano sui loro passi.
      Ma quei personaggi lì, a differenza di Almirante, non si sono accontentati dell’ideale politico che vantava di avere la destra, volevano andare al governo a comandare.
      Si son venduti l’anima al diavolo, per qualche ministero.
      Ma il diavolo alla fine ti porta il conto, e lo stanno pagando a duro prezzo.
      Pensa che nella siuazione attuale, secondo me, AN avrebbe vinto le elezioni anche oltre il 51%, vista l’insoddisfazione generale.
      scusate l’intromissione

    37. Ciao ciro,hai ”individuato” la cosa che più mi fa rabbia e mi fa incazzare con Fini.
      Si fosse defilato con miglior classe o miglior organizzazione,chiamala come vuoi,sarebbe stato ”l’erede naturale”di tutto il centro destra.
      Saluti e occhio alla Roma….non sò se augurarmi la vittoria dell’inter che detesto o ,quella della Roma di cui odio l’allenatore.

    38. Finalmente un confronto di idee interessante, educato e di livello.
      Un bel 10 a Michele Biancardi, Ciro Caggiani, Very e Liv….

    39. Biancardi
      ci tengo a dirti che come “lavoratore autonomo”, anche io all’epoca votai Tatarella sindaco, non sono i partiti che mi affascinano, ma gli uomini.
      e ci tengo anche a dirti, che non ambisco che il M5S vinca le elezioni, ma che prenda piede, e che i cittadini che Grillo si porterà in parlamento, si facciano l’esperienza necessaria.
      E che per lo meno inizialmente si limitino a fare da “spada di Damocle” per chi governerà.

    40. RISPONDO A VERY NORMAL CITIZEN
      Egregio anonimo Signore, sono anch’io ben lieto di incontrarla. Ribadisco ciò che le ho detto circa un mese fa in un’altra simile occasione, sempre attraverso codesto canale web. Per ovvie ragioni non Le posso comunicare il mio numero di telefono, ne tanto meno il mio indirizzo. Una via facile per rintracciarmi, è quella di recarsi presso l’edicola di fronte al Convento: chiedere al titolare Franco, del vigile urbano in pensione che si batte contro gli inceneritori . Oppure chiedere di me presso il Comando di Polizia Municipale.
      Di Lei non ho alcun indizio, altrimenti mi sarei attivato io sin da subito per contattarLa. E lo avrei già fatto da un mese fa
      Poi, ho seguito il suo consiglio. Sono andato sul sito wwwpdcerignola.it, ho preso visione dell’argomento “Ambiente”ed ho avuto la conferma che il PD è favorevolissimo all’inceneritore. Magari non lo voleva in contrada Paglia a poca distanza da Tressanti. Però un inceneritore da quelle parti lo voleva e come se lo voleva!.
      Per quanto riguarda la discarica con le sue micidiali esalazioni nessun cenno, se non qualche buon proposito in merito alla raccolta differenziata. Insomma, il documento programmatico da una scorsa generale che ho dato enuncia solo buoni propositi mai realizzabili, così come avviene di consueto con l’approssimarsi di ogni competizione elettorale. Ecco perché io insisto nel dire che i partiti oggigiorno hanno esaurito il loro scopo fatto di ideologie. I tempi sono cambiati. Ciò che contano ora sono le idee, e queste camminano sulle gambe dei movimenti politici, siano essi nazionali o locali.
      Comunque di questo ne possiamo riparlare, se lo vorrà, nell’incontro che avremo appena Lei lo deciderà.
      La saluto.

    41. Devo per forza replicare a Biancardi.
      Tu hai scritto:
      “non potrei mai ”consegnare ”le chiavi di una nazione ad un partito come quello di Grillo. L’deale sarebbe (proprio secondo i criteri della logica) poter giudicare tale movimento prima su esperienze di ”minor” rilievo, come governare comuni provincie o regioni, poi casomai (in
      caso di giudizio positivo) lo potrei ritenere idoneo per il livello più alto. Non si può (politicamente parlando) saltare dalle elementari all’università, molte delle cose che asserisce sono giuste, però tra il dire e l’amministrare un intera NAZIONE c’è di mezzo l’oceano”.
      Senza stare a commentare ogni singola frase che hai detto, ti prego solo di rispondere ad una domanda:
      “Nel 94 chi si presentato alle politiche (e non a competizioni minori) fondando un partito in 2 mesi saltando dalle elementari all’università? Erano pronte queste persone ad amministrare una intera nazione? Tu, correggimi se sbaglio, nel 94, secondo quello che dici, hai votato per quei signori. Logica vorrebbe, data la tua voglia di sperimentare ed essendo rimasto fino a 10 giorni fa senza un partito di riferimento, che tu provassi Grillo. E te lo dice uno che, seppur tentato da Grillo e Ingroia, voterá quasi sicuramente PD. Ma la logica e la coerenza dicono che dovresti ripetere quello che hai fatto nel 94.
      Illuminaci, perché noi siamo dei poveri fessi che non capiamo!!! 🙂 con simpatia.

    42. Buongiorno a tutti,l’esordio di Forza Italia e l’esordio del M5S non sono assulutamente paragonabili ,sia per il contesto storico ,sia per i soggetti che rispettivamente aderirono (a suo tempo in FI) e aderiscono ora con Grillo.
      Il contesto storico (lo ricorderete tutti)era quello in cui i comunisti al potere erano visti (per quelli non di sinistra)come un vero e proprio spauracchio,eravate ancora visti come coloro che ”mangiavano i bambini”come coloro che avrebbero incalzato il ceto medio perchè ancora troppo legati alle ideologie della madre Russia ecc.ecc.
      Uscivamo poi da una delle inchieste (mani pulite)più faziosa e sovversiva che l’Italia abbia mai avuto,in cui fu palese la capacità della sinistra di gestire ,per propri fini una parte della magistratura.
      Qualsiasi alternativa (per gli ex democristiani e per gli ex socialisti e missini)sarebbe stata migliore.
      Il primo governo Berlusconi ,annoverava comunque tra le sue fila uomini di esperienza (vista come elemento positivo)c’era AN IL CCD,ex esponenti socialisti,ex democristiani ed altri.
      Assicuravano (contestualizziamo tutto a quel periodo)una certa conoscenza dell’apparato amministrativo della cosa pubblica.
      Unito al fatto che il Berlusca veniva identificato come una persona capace ,uno che di economia ne ”capiva” ,le garanzie furono ritenute idonee.
      Grillo annovera tra le sue fila, soggeti totalmente nuovi alla politica,che se pur elemento lodevole,non ritengo possano avere l’esperienza per governare una nazione.
      Chissà ,”fatte le ossa”anche io in futuro potrei diventare un grillino accanito.
      Anche io sono tentato di votare Grillo ma ……

      saluti

    43. Biancardi
      se mi mettessi a vivere di ricordi, non lo voterei mai Grillo.
      Ma il passato è passato e non esiste più.
      Non esistono più destra, sinistra e centro.
      Esistono partiti dediti al potere.
      Non solo hanno distrutto l’Italia, ma nessuno se ne da un minimo di colpa, e tutti danno la colpa agli altri.
      Guarda cosa sta succedendo in questi giorni col M P S.
      Ho sentito addirittura La Russa dare la colpa a Grillo, pensa che idiota.
      Se dopo queste elezioni non cambierà radicalmente tutto, (e non cambierà niente), qualche mese e arrivano poi “quelli che non ragionano più”. Quando saranno finiti i soldi per i cassintegrati, non ci sarà più tempo per discutere o per ragionare.

    44. Sig. Biancardi, complimenti, mi ha preceduto nel commento, era esattamente quello avrei voluto scrivere io.
      Ciro, credo che un po’ tutti si siano accorti che non c’è più tempo per prendere tempo. Il M5S, così come Rivoluzione Civile, stanno cercando di riempire il vuoto lasciato dai partiti che invece di pensare al sociale, all’ambiente etc… hanno preferito concentrarsi sulla (mala) amministrazione del potere.
      Un po’ di colpa ce l’hanno anche i radicali, ti voglio ricordare che battaglie spesso scomode per i diritti civili erano loro che le conducevano, solo che nemmeno loro hanno saputo “rinnovarsi”. Ed ecco il fiorire di tutti questi movimenti civici, che cavalcano l’onda dell’indignazione e dello scontento generale per trovarsi “un posto al sole”. E fanno bene. Però, come hai ben detto, a sta botta mi sa che più che sperare di entrare come opposizione non possono. Meglio che niente, almeno si fanno le ossa nell’amministrazione.

      P.S. calcistico…Ciro mi dispiace ma mi sa che l’epoca di “Zero Tituli” è finita 😉

    45. Ciro ,non volevo parlare del passato,ho semplicemente risposto al sig Vult e ger che si chiedeva che differenza c’era tra l’esordio di Forza Italia e quello di grillo.
      Se tutti ragionassimo come i grillini,dovremmo votare solo loro e Oscar Giannino e,qualche altro ,gli unici in pratica che non provengono dalla politica.
      Condivido ciò che ha scritto la sigra Livia ;sono partiti che per il momento tentano di colmare il vuoto lasciato dalla mediocre classe politica degli ultimi anni.
      Se tale tendenza dovesse in seguito essere confermata e,nel frattempo si è acquisita una certa esperienza,sarò io il primo ad aderire .Sulla riconferma però sono dubbioso,Dipietro docet,chi più di lui ha demolito FISICAMENTE una parte (e sottolineo una parte)della vecchia classe politica?Eppure non ha ottenuto il cambiamento che l’italia si aspettava.
      I partiti ”classici”sono così organizzati e, radicati sul territorio,che difficilmente spariranno dalla scena,potranno rinnovarsi nell’aspetto,ma saranno sempre loro.
      Ti ripeto rispetto chi voterà Grillo,non condivido assolutamente invece chi voterà Ingroia,non per la persona ma per quello che ha fatto(giustamente)prima di entrare in politica.

      saluti e forza lupi.

    46. Liv e Biancardi
      premetto che adoro discutere con voi e non sapete quanto mi piacerebbe farlo personalmente.
      Io non sono uno di quelli scontenti, che danno il voto a Grillo per protesta, io seguo il M5S da anni.
      Grazie a ciò ho imparato a conoscere aspetti che mi erano sconosciuti totalmente, soprattutto se come la maggioranza della gente, mi istruivo grazie alle Tv e ai giornali.
      Nonostante ciò continuo a consultare notizie che provengono da fronti opposti al mio pensiero, non voglio essere un ottuso tifoso del verbo Grillino.
      Lo sbaglio che commettono in molti, (spesso non è uno sbaglio ma è una scusa), è quello di pensare che il M5S porti in Parlamento i primi occasionali pescati nel mazzo.
      Favia e la Salsi, sono gli unici due che avete conosciuto e non credo vi abbiano fatto una cattiva impressione.
      I cittadini che Grillo porterà in Parlamento, non sono così sprovveduti come pensate, sono tutti giovani, molti con un paio di lauree, hanno idee, non hanno precedenti penali o politici, non sanno nemmeno lontanamente cosa sia il clientelismo politico.
      Nella vita si deve avere coraggio, se non si ha il coraggio di cambiare qualcosa che non va, si finisce col leccarsi le ferite e rimpiangere le occasioni perse.
      E’ un prodotto qualificato e certificato quello che propone Grillo. oltretutto a costi quasi zero.
      Cosa volete di più? un Lucano?
      😉 credo di dover aspettare altri 40 anni prima di rivedere una Champion

    47. Caro Biancardi,
      con molta simpatia ( 🙂 ) non facciamo finta di non capirci reciprocamente, sappiamo parlare e scrivere entrambi in italiano.
      Rispondendo a quanto hai scritto a TUTTI, io, infatti, non ho detto che Forza Italia e il M5S di Grillo sono paragonabili storicamente e politicamente. Tu hai risposto in modo generico ad una mia domanda che era invece specifica.
      Mi spiego meglio:
      La ricostruzione storico-politica da te espressa la potrei anche accettare (pur se smaccatamente di parte e si vede) tranne qualche evidente inesattezza, tipo i comunisti mangiavano i bambini (ci credevano, nel 94 solo gli ingenui e gli ignoranti – e non sto parlando di te), o tipo mani pulite come inchiesta faziosa e sovversiva nelle mani della sinistra (scusa, ma queste cose “non s potn propr sent” da uno che dice di essere istruito, le capirei da un incolpevole ignorante, ma non da te; prova a leggere un libro a caso di Di Pietro sugli inizi-quelli non strumentalizzati dai Mass-media-delle indagini dove esce fuori un mondo molto più vasto del semplice Mario Chiesa e la bustarella-se vuoi te lo presto, é un tascabile) o tipo che Berlusconi ne capiva di economia (si vede adesso come ne capiva, ne ho già parlato abbastanza, le tasse con lui sono aumentate ed é sceso il potere d’acquisto).
      Hai anche scritto che i vostri “assicuravano una certa conoscenza dell’apparato amministrativo della cosa pubblica”. Si, infatti per rubare tutto il depredabile delle casse pubbliche bisogna conoscerle benissimo l’apparato. E si vede come stanno le casse pubbliche dopo che per vent’anni ci sono passati i vostri candidati ed eletti. Tornando al paragone con Grillo, ti dico che allora oggi dovresti preferire chi quell’apparato non lo conosce dall’interno come i candidati del M5S, che, non saranno addentro allo stesso, ma sono tutti preparati, quasi tutti laureati, quasi tutti impegnati nel sociale, quasi tutti puri come angioletti.
      Infine ti segnalo, simpaticamente ( 🙂 ) che hai detto “buongiorno a tutti” ma implicitamente rispondevi a me (come mai?); hai detto “eravate visti come comunisti che mangiavano i bambini”. Scusa ma non stavi parlando con TUTTI? Quindi, o tutti noi commentatori siamo comunisti, o non parlavi con tutti ma con me (pensando molto erroneamente che io sia comunista, e io, non ho mai votato per i comunisti, al massimo per PD, Unione, Ulivo, ma mai per la falce e il martello, né alle amministrative né alle politiche. Hai mai sentito “qualcuno era comunista” di Giorgio Gaber? Beh, prova a sentirla una volta sola).
      P.S: hai detto a Liv (che non é Livia, ma Liviana) che Fini ha lasciato il Pdl in una notte più per una vendetta personale che per una coerenza ideologica. Vedi quanto ti sbagli: se fossi stato tu al posto suo ti saresti fatto mettere i piedi in testa ancora da Berlusconi? Piuttosto che fare il suo servetto avresti sbattuto la porta e te ne saresti andato, scusa ma chi non lo avrebbe fatto? Con tutte le porcate che il capo stava realizzando, comprese quelle con le olgettine, come si poteva ancora andare d’accordo con quello lá. Non mi dire che tu, per il bene del PDL, saresti rimasto, perché non ci credo. Lui ha sbagliato solo ad aderire al PDL e annientare AN, non ad andarsene. Ti faccio un esempio stupido: tu ti fidanzi con una ragazza da giovane, poi te la sposi, e, dopo dieci anni di matrimonio, ti accorgi che la tua mogliettina, senza mai farsi vedere da te, é entrata, da anni, in un giro di (quello che vuoi) spacciatori, di usurai, di criminali, di terroristi islamici. Tu che fai, per amore della famiglia e dei figli, ti stai con una terrorista islamica che mette le bombe sotto il xxxx della gente? É la stessa cosa che ha pensato Fini, secondo me, “magari moriró politicamente, ma almeno la coscienza mi rimane pulita”. E, se un suo elettore non lo ha seguito, é solo perché ha più voglia di non fare un favore alla sinistra che di rimanere coerente con se stesso e con la sua dignitá.
      Per concludere, come mai odi Zeman? Perché lui preferisce la pulizia giudiziaria e odia il candidato ladro del PDL Moggi? (battutaccia di uno che, prima di Moggi, era juventino).
      Salutamii TUTTI 🙂

    48. Buongiorno a te,mamma mia quanta carne al fuoco hai messo.
      1)Quando asserivo che i comusti ”mangiano i bambini”sai benissimo (ti ritengo sveglio e istruito)che io personalmente non l’ho mai pensato,era un modo per descrivere le sensazioni del 94 che ammetterari ,pur erroneamente,erano diffuse.
      2)mani pulite;Attenzione il ”llavoro”di Borrelli di Pietro ecc.,fu lodevole ma iniquo.O vogliamo credere che la sinistra (pc o pds non ricordo)non fossero anche loro parte di un sistema corrotto?
      Questa è una favola da raccontare ai bambini.
      Fu come fare irruzione in un covo di mafiosi, seduti ad un tavolo mentre si spartivano soldi sporchi e,arrestarne solo una parte.
      3)Questione formazione Grillini;che siano persone serie, preparate e, oneste non ho dubbi,anzi in molte loro posizioni mi ritrovo alla grande .Io sostengo solo che debbano fare un dato percorso per accumulare esperienza.Avere una laurea non è sinonimo di onniscienza,prova a immaggginare, un qualunque laureato, (se pur preparatissimo),ma alla prima esperienza politica,seduto al palazzo di un qualunque ministero,non saprebbe da dove cominciare.
      4)Questione juve Moggi;Simpaticamente ti rispondo Gioca con i fanti ma lascia stare i santi.
      In un paese in cui funziona male la giustizia ordinaria,come potrebbe essere efficiente quella sportiva?L’inchiesta (sportiva )sulla juve è per certi versi analoga a quella di mani pulite.
      La differenza è che, chi giudicò i partiti si rivelò(politicamente)in seguito ,(tutti di sinistra),chi ha giudicato la Juve (egregio sig,dott.Guido Rossi)era già schierato in partenza,infatti lo stesso aveva fatto parte del CDA dell’inter ,nonchè grande amico di Tronchetti Provera e Moratti.
      Anche qui è ingenuo pensare che Moggi aveva contatti con i designatori arbitrali e,Facchetti e galliani no.Nel caso dell’inter ciò è sato provato ma la prescrizione ha fermato il procedimento.
      Infine SU FINI (scusa il gioco di parole),quello che dici in parte lo condivido,ma ,già ho scritto,avrebbe potuto organizzare meglio l’allontanamento dal Berlusca,ancora una volta l’avremmo seguito.
      Se il popolo di destra lo ha totalmente isolato (i sondaggi che riguardano FLI)sono ridicoli,un motivo ci sarà.

      Ps mamma quanto mi hai fatto scrivere.

      con stima ti saluto

    49. infatti ragazzi, scrivete poemi non messaggi..:)
      concordo con Biancardi sulla vicenda “Mani pulite”.
      All’epoca, Craxi in Parlamento accusò tutti di fare da tempo le stesse cose di cui lui veniva accusato. E Craxi di cose ne sapeva.
      Ma l’inchiesta si fermò dopo aver colpito la DC e il Psi.
      Stranamente quando stava per iniziare con il Pci (o non ricordo nemmeno io come si chiamava all’epoca), tutto i bloccò.
      Non s’è mai capito il perchè, ma evidentemente a qualcuno stava facendo paura che saltasse il banco.
      Sta di fatto che nonostante ciò, ci ritroviamo a rimpiangere quella politica, che seppur mangiasse e parecchio, lasciava briciole consistenti anche al resto del Paese.
      Quella attuale non lascia nulla a nessuno. Lascia solo macerie e terreno bruciato.
      p.s.
      ho sempre stimato la Juve, soprattutto quella tutta italiana dei Causio e Bettega, o di Boniek e Platini, ma l’era Moggi me l’ha resa odiosa. Tutt’ora non capisco gli juventini non si vergognino di quel periodo, e reclamino scudetti vinti in maniera vergognosa (6 in 12 anni)

    50. quante cose si rimpiangono, anche gesti che non si sarebbero voluti fare; magari (o meglio di sicuro) si intendeva fare tutto il contrario.
      La Juventus di Scirea era meravigliosa. Composta di Uomini che ti rimangono nella memoria per sempre anche quando tutto è finito e sai che continuerai a volergli bene perchè ti hanno fatto vivere delle emozioni bellissime che non dimenticherai mai e che vorresti intesamente rivivere.

    51. Buonasera a tutti,Ciro ok su mani pulite,prepariamoci alla puntuale risposta di vult e ger (che inesorabilmente ),lo scrivo simpaticamente mentre sorrido,si abbetterà su questa pagina verso le ore 08 00 di domani.
      Riguardo alla juve,fidati di me che ho seguito benissimo la storia,leggendo atti e dispositivi di sentenza.
      Moggi è stato eliminato perchè la sua società La Gea (procuratori per calciatori)era diventata troppo potente e agiva con mezzi poco chiari.La juve è stata penalizzata per elementi che si riscontravano anche nel milan e nell’inter.(detto in due righe per non prolungarmi).

      a presto

    52. liv mi sembra esperta di calcio quanto di politica.
      non è che dietro il suo nick si cela Ilaria D’Amico?
      (magari) 😉

    53. E va,i per una volta non ho litigato con Biancardi. 🙂 e che o succiss.
      Adesso aspetto il dialogo civile con l’innominata. Sto scherzando Pidiellina, al solo sentirmi, ti viene l’orticaria. Non importa. Tanto adesso sono amico di Biancardi. Né. 🙂

    54. Comunque, Miché,
      Sul caso Moggi e la giustizia sportiva mi trovi un po’ impreparato.
      Io sono esperto di tennis.
      Alzo le mani e dichiarò subito la mia ignoranza.
      Saluti.

    55. Ciao a tutti. Fuori da un po’. Si langue…??
      Oggi ne ho sentita una da Grillo che è spettacolare..
      AL grande B. ha dedicato questa frase:
      “La sua unica cosa vera è il fard…”. Non perderà mai la sua vis comica..e, forse in politica ci vuole anche e soprattutto quella.
      Cmq devo dire che anche lui si è adeguato ad una campagna elettorale che si preannuncia “ventilata”…
      A proposito c’era un blogger che ogni tanto citava sondaggi di un pdl in costante miglioramento… adesso sono arrivati quelli veri..
      però sono un po’ diversi.
      Una considerazione a vult e ger e a MB, ma Fini non fu “cacciato” tra virgolette dal partito? difficile in una situazione del genere avere il tempo di fondarne uno nuovo salvando il salvabile.. (cmq resto del parere che il suo errore fu molto prima.. quando ha mescolato i tavoli coi cavoli..).
      Ciao, un sorriso

    56. Neanche la domenica?(sto ridendo)
      Ricambio il sentimento d’amicizia con vult e ger,visto che possiamo discutere (anche animatamente senza massacrarci)?

      saluto entrambi

    57. Michele,
      questo tuo commento era semplicemente fantastico. 🙂
      sto ancora a ridere:
      “Buonasera a tutti, Ciro ok su mani pulite, prepariamoci alla puntuale risposta di vult e ger (che inesorabilmente), lo scrivo simpaticamente mentre sorrido, si abbatterà su questa pagina verso le ore 08 00 di domani”.
      Fantastico 🙂 🙂
      Ma ti ho fregato, non erano le 8 di mattina, ma le 5 e qualcosa. Non riuscivo a dormire. In effetti sempre verso le 8 di mattina o la sera tardi scrivo. 🙂 Prima a lavorare e poi a giocare con mio figlio al ritorno dal lavoro. Il tempo non basta mai.
      Ciao e saluti anche a Caggiani.

      • Effettivamente mi hai sorpreso sulla tempistica,però ora, domani mattina non leggerò niente.
        vedi di scrivere qualcosa..

        saluti

    58. Riguardo a Fini ,concordo sull’errore anzi orrore di sciogliere AN.
      Posso anche concordare sul fattore tempo per riorganizzare la destra,ma cambiare opinione in 24 ore sputando nel piatto che ha contribuito a cucinare per 8 anni ,è sembrato a tutti noi ex AN ,una dipartita disonorevole con qualche goccia di tradimento.
      Come diceva Troisi :ricomincio da tre,Crosetto Larussa Meloni,velleità zero,voto sicuramente non utile,ma è pur sempre (in prospettiva)un tentativo di ricostituire una destra sana.
      L’alternativa (per me )sarebbe Monti,però lo vedo come un freddo calcolatore,persona seria e preparata,ma poco attento allo sconquasso economico che ha investito le famiglie italiane.
      Sembra quasi che gli interessi solo fare il compitino di matematica bene,per far bella figura in Europa.
      Troppo semplice fare il culattone con il c..o degli altri.
      La politica dovrebbe essere una sorta di compromesso tra una sana politica economica e, una sana politica sociale,non si può optare solo per la prima non tenendo conto della seconda.
      Monti ,appunto mi dà questa impressione.

      saluti

    59. Condivido l’opinione di Biancardi su Monti. Perfetta analisi. Perfetta, é bravissimo, ma poco social. Condivido meno l’opinione su Fini, come dice Fidel Castro, la Storia lo assolverá, ha comunque fatto il possibile per salvare l’Italia quando ha capito chi era veramente Berlusconi. Vedrete, fra 30 anni, Fini sará considerato un Salvatore della Patria, anche con tutti i suoi difetti.

    60. E comunque, anche se sono ignorante di calcio, oggi, da esperto di tennis, giocato e guardato, voglio fare un grande applauso al nostro magico doppio femminile Errani-Vinci. Hanno vinto gli Australian Open. Fantastiche!!! Poi mentre ascoltavo Radio24 lo speaker ha detto: “Federer é arte contemporanea in movimento”. Che commento eccezionale!!! Concordo, anche se Sampras era ancora meglio come stile. Sembrava di stare a lezione di tennis col mio carissimo e rimpianto maestro (un maestro anche di vita).
      Comunque, dato che qualche giorno fa parlavate di mettere SKY in bagno col multivision, ci sto pensando anch’io. I cartoni di mio figlio su Disney Channel mi stanno facendo l’effetto dell’ LSD sugli hippies degli anni 60 a Woodstock. Madonna sant.

    61. Be’.. salvatore della patria mi sembra un po’ esagerato.. va dato atto però che quando si è arrivati ad un livello .. come dire.. “insopportabile” di sconcerie sebbene scacciato, si è alzato e se ne è andato sbattendo la porta. E, fino a prova contraria, bisogna avere gli attributi per fare certe cose.. E lo dico senza vicinanza o particolare simpatia per Fini.
      Giusto per tornare un po’ alle cose più attuali… mi sembra che una partita tutta da giocare (ed un problema importante) sia quel 30 % di indecisi/astensionisti che secondo i sondaggi (!) non si sa che direzione possano prendere.
      Mai come ora ritengo che, indipendentemente da chi vincerà, sarà importante che chi governi lo possa fare in maniera -possibilmente- libera e responsabile senza essere ricattati da frange estreme che possano fare da ago della bilancia (ricordo solo un esempio da mal di pancia quando nella attuale legislatura il Sudtirol VKS in cambio dei voti in una fiducia si è fatto “consegnare” il Parco dello Stelvio -indecoroso-).
      E, in questa partita, gli indecisi possono rappresentare una risorsa importante.

    62. E comunque, quando leggo i perfetti commenti di Very Normal Citizen penso che potrei anche astenermi dallo scrivere. (per la gioia di qualcunA). Sei grande, Very. 🙂

    63. Ragazzi la politica italiana (purtroppo)ha sempre ricorso a giochetti del genere!Qualcuno ricorderà l’accordo trasversale tra il berlusca e baffetto rosso,voti di forza italia per la missione nell ex Jugoslavia (Bertinotti si oppose)in cambio della permanenza di rete 4 sulle frequenze cllassiche.

      a domani

      ps quando seguivo il tennis (che ho anche praticato)il mio idolo era Edberg(non ricordo bene come si scrive)però stilisticamente era perfetto.

    64. No vult e ger, ti ringrazio della considerazione ma niente grandezze strane (senno’ il prof torna a mettere voti.. 😉 ..)
      Scherzi a parte, nessuna astensione anzi.. sarebbe simpatica la partecipazione di altri lettori che possano dare contributi o semplicemente pareri.. Credo che lo scambio di idee (quando è scambio e non altro) non possa che far bene.
      Domani poi vado anche a cercare di capire qlcs in materia di ambiente speriamo di avere il tempo.
      =)

    65. Egr. Sig. Very,
      Il profilo “basso” che ostenta non fa che rafforzare la sua leadership nel blog……e penso sia strumentale allo scopo.
      Aver “zittito”Pidiellina , forse migrata verso altri blog, ed aver trasformato il “focoso” Vult e Ger nel suo “zerbino dialettico” e’ la prova della sua capacità di “sottomettere” l’avversario con la classe e l’eleganza che la contraddistingue.
      Non le nascondo, però, che spero venga fuori qualche antagonista alla sua altezza capace di mettere in discussione la sua incontrastata leadership ….

    66. Sia gentile Professore, dedichi ad altri le sue attenzioni. Io partecipo a questo blog esclusivamente per scambiare liberamente il mio pensiero con quello di altri blogger. Ritengo, da sempre, che il confronto sia l’unico strumento che permette a tutti di aumentare le proprie conoscenze e non solo in senso verticale; permette infatti anche di allargare gli orizzonti della propria visione delle cose, visione che se non “confrontata” con quella degli altri è per forza di cose limitata (e lo dico senza retorica).
      Tutto questo lo faccio senza emettere sentenze o classifiche. Senza dare voti o giudizi al di fuori del contesto o del dibattito.
      Mi è capitato anche di insegnare e da quella esperienza ho imparato che spesso chi insegna impara e riceve dai propri discenti molto più di quanto dà. E che molto spesso il potere di giudizio nei confronti di terze persone è qualcosa di potenzialmente arbitrario.. riduttivo..
      Si metta in gioco. Se ha qualcosa da dire (e sono convinto che ne ha..) lo faccia, con l’umiltà di tutti i blogger qui presenti che ogni volta che affermano qualcosa che pesta i piedi a qualcuno ne accettano di buon grado anche le critiche. Probabilmente tutti (io certamente) potrebbero trovare più accattivanti i suoi interventi che i suoi voti o le sue attestazioni di leadership..
      Se, invece, trova più interessante farcire il blog di classifiche o di votazioni solo sue.. rimane libero di farlo ma, sia così cortese da escludermi da questa sua predilezione che non gradisco e che personalmente credo non dia valore aggiunto agli argomenti trattati. Grazie. Le auguro una buona notte.

    67. La sua “stoffa” da blogger ( che invito a mettere a disposizione della politica cittadina nella prossima tornata elettorale amministrativa) evidenzia una sola crepa…….. Quando qualcuno turba la sua calma olimpica con post a lei non congeniali, anziché accettare (senza bisogno di condividere i contenuti) la diversa impostazione comunicativa dell’interlocutore, mette fuori dalla porta del suo nickname il cartello “Do not disturb” e , con atteggiamento altezzoso, non “accetta di buon grado” i complimenti ( figuriamoci le critiche) derivanti dalle cose che posta pubblicamente nel blog.
      Con immutata stima…….. Il suo “professore”….

    68. Esimio professore,ritengo i concetti espressi dal sig.Citezen sensati.
      In questo blog ognuno è leader di se stesso e,delle proprie idee.
      Altra storia è poi constatare ,(ed io sono stato uno dei primi),che ci sono persone(come il sig Citizen) che per capacità espositive e cultura generale, sono superiori ad altri.
      Il blog non è niente altro che la rappresentazione ”virtuale”della società in cui viviamo,per questo sono necessarie tutte le peculiarità che in essa ritroviamo.
      Infatti tutti a modo loro contribuiscono ad arricchire la discussione,il ”focoso”(che stimola )l’estremista (che urta)il saggio (che placa)ecc.ecc.
      Mi permetta inoltre di spendere una parola in difesa del sig.Vult e ger da lei definito ”zerbino mediatico”;credo che lui complimentandosi con il sig.Citizen, volesse esprimere semplicemente la gioia di poter annoverare nella sua parte politica ,una persona erudita e preparata come il sig.citizen .
      Personalmente ho avuto discussioni accesissime con lui,ma se non ci fossero commentatori come lui e,pidiellina le pagine avrebbero molti ma molti meno commenti.
      Infine noto che anche lei scrive benissimo ,anche lei denota una certa preparazione ,la invito a partecipare più attivamente alle prosssime discussioni (anche se la storia dei voti mi diverte molto).

      Ps si prepari comunque ,alla devastante replica di Vult e ger(io sò di cosa è capace)in bocca al lupo.

      con stima la saluto

    69. Vede “professore”, ancora una volta lei dribbla i tentativi di coinvolgerla non “sulla” discussione ma “nella” discussione..
      Osservando i suoi interventi, rari, non si può fare a meno di notare che sono indirizzati esclusivamente ai blogger, ai loro screzi, al presunto stile, alla loro “a suo dire” capacità di prevalere sull'”avversario”.. (avversario?)
      Non mi sembra di averla mai letta su politica, attualità o altro..
      Se entrassi in politica (come lei dice) la prima cosa che chiederei a “qualcuno che partecipa” non è quella di giudicare gli astanti (cosa che porta solo dissidio e rancore), bensì di dare il proprio contributo/proposta (cosa che tra l’altro lei ha fatto ed anche con successo, ma poi si è fermato li..).
      Accetto le critiche (anzichenò), più dei complimenti, perchè le critiche danno a chi le fà l’obbligo morale di giustificarle..di motivarle e, se chi mi critica mi convince, lo ringrazio pure. E questo si chiama confronto.
      Ma, giudicare apoditticamente non costruisce. Ritengo che lei abbia spessore e contenuti tali da apportare grande contributo al blog. Non si limiti a compiti di sterile giurìa. Non è di questo che il blog ha bisogno.
      COrdialità

    70. Nooooo, questa é troppo bella!!! 🙂 🙂 🙂
      Giá mi vedo la faccia di Michele Biancardi, di Ciro Caggiani e altri mentre leggeranno il mio commento. 🙂
      Lo dico scherzando ma anche molto seriamente. Leggete questo estratto di uno degli ultimi commenti dell’utente “il professore” rivolto a Very Normal Citizen (P.s. per la Redazione: ammazza, se oscurate alcuni miei commenti, questo in confronto doveva finire alle camere a gas!!! Grazie lo stesso):
      “Aver zittito Pidiellina, forse migrata verso altri blog, ed aver trasformato il “focoso” Vult e Ger nel suo “zerbino dialettico” e’ la prova della sua capacità di “sottomettere” l’avversario con la classe e l’eleganza che la contraddistingue”.
      Egregio signor Professore, Le dico subito quello che penso e poi glielo spiego: Lei, ne sono sicuro, di testa non sta bene per niente, proprio per niente! Ha mai provato a fare uso di tranquillanti o di ansiolitici? Lei non sta bene, é un pazzo furioso, da camicia di forza. Sicuro che non é scappato da un manicomio? U madonn, che guaio!!! O Lei é veramente strano inconsapevolmente oppure lo fa apposta e Le riesce benissimo (mi sembra Alfonso Signorini che crea le storie finte e poi ci crea sopra il dramma o il lieto fine). Non mi sono offeso, per caritá perché, si sarà notato, ho un arsenale bellico di autoironia che é sempre spiazzante per il mio interlocutore, ma fino ad oggi, Le giuro, nessuno mi aveva mai dato dello “zerbino” di nessuno, anzi tutti gli aspiranti capobranco di qualunque aggregato sociale si sono sempre accorti che non do molto filo a chi lo vorrebbe. Per cui il suo epiteto, non solo non mi calza, ma é anche molto inappropriato. E glielo dice uno che non ha tessere di partito, né di altro genere perché mi sento il leader di me stesso. Che poi io sia abituato a riconoscere chi é migliore di me o articola meglio di me i pensieri, questa é una mia dote (che manca a molta gente, compreso Lei che rosica tanto) derivante dal mio innato senso di umiltá, di uguaglianza e di democrazia, secondo cui tutti ci diamo un leader che riteniamo migliore di noi. Io sono così.
      Mi piace come Very Normal Citizen esprime i suoi pensieri e lo dico. Agli altri invece, quasi tutti, gliene dico di tutti i colori. Mi dispiace che devo farlo, in questa occasione, anche con Lei non avendo avuto mai il “piacere” di confrontarci, ma mi ha costretto Lei. Io non l’ho mai nominata nei miei. C’é qualcosina che non va nei suoi piccoli neuroni, ma guardi che ci sono bravi specialisti. 🙂 🙂 🙂 Non ci posso credere. Perché ha detto questa caxxata, quasi mi dispiace per Lei, mi sono quasi commosso per la dabbenaggine che ci può essere in giro.
      Poi, dopo, dice a Very: “la prova della sua capacità di sottomettere l’avversario con la classe e l’eleganza che la contraddistingue”, “mettere questa Sua capacitá a disposizione della collettivitá”. Non ho capito se Lei é lecchino nel sangue o incoerente nei pensieri e negli scritti. Mah!!! Comunque non ce l’ho con Lei, é quello che io definisco un Poveraccio. Ma simpaticamente e con un pó di pena. 🙂 Madonna sant, che guaio.

    71. Per il prof.
      IN un cartone animato di molti anni fa ,c’era un personaggio che diceva sempre;TE LO AVEVO DETTO IO!!!!

      saluti

    72. Naturalmente é stata solo autodifesa la mia, e ringrazio la redazione per avermi consentito il diritto di replica. Insistere adesso, da parte mia, sarebbe molto inducato. Una risposta va bene, due si trasformerebbero, da parte mia, in legittima difesa sproporzionata all’offesa. Non minaccio querele io, sono un gentiluomo. Solo che mi dispiace quando uno esagera, l’ho fatto anch’io con qualcuno e me ne scuso. Non ce l’ho con nessuno, ma siccome io sono abituato ad autocorregermi quando é troppo tardi per autocensurarmi, allora la mia risposta voleva quasi essere un consiglio alla saggezza. E insisto, il signor Very Normal Citizen ne ha tanta e io lo prendo ad esempio.
      Biancardi, smettila di farmi ridere. 🙂 stiamo diventando troppo amici! 🙂 e che cavolo!!!
      Dove é finita l’innominata, non é che ha cambiato nick?
      Ciao ragazzi.
      P.S.: Ciro, per favore, smettila di ignorarmi, io ti cito e tu mi ignori, così mi tratti proprio come uno ZERBINO!!! 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

    73. questa non è una gara a chi è più figo, o a chi sottomette altri, o li zittisce.
      il “professore” ama filosofeggiare, ma commette l’errore di dare voti o fare classifiche.
      Nel mondo virtuale, e questo lo è, chiunque può apparire meglio o peggio di altri. Ma un conto è fare commenti dietro un pc, un altro è farsi valere nella vita.
      Non credo che very normal abbia vinto una gara con pidiellina, come non ho mai creduto che vult e ger fosse stato uno psicopatico cafone.
      Se qualcuno si è allontanato, può averlo fatto per una serie di motivi, può avere anche il pc guasto per quanto possiami saperne noi. Ma può averlo anche fatto per eccesso di presunzione e non aver accettato che dei blogger, siano arrivati a un colloquio sereno con altri, con cui prima facevano solo scintille.
      Ciò è sinonimo di intelligenza, educazione e cultura.
      Prof, anche se mi sta simpatico, non dia giudizi, che siano positivi o negativi, venga fuori e si confronti, se vuole e se le fa piacere.
      p.s.
      Edberg, grandissimo fuoriclasse, ma con la sua “server volley” asfissiante, ha eliminato dai campi da tennis i virtuosismi di gente come Nastase, McEnroe e altri che deliziavano le platee del tennis coi loro colpi geniali. 😉

    74. vult e ger
      non so se hai notato un particolare, io, anche se sembra che ti ignoro, non lo faccio affatto, ho sempre letto tutti i tuoi commenti, anche quando son lunghi come “Guerra e pace”, 😉 quando eri diventato il “cattivo” del blog, non solo non mi sono associato ai tuoi nemici, ma ti ho teso la mano e ti ho rimesso in gioco.

    75. paragone tennistico: mc enroe (vult e ger) contro tutti 🙂 simpaticamente ovviamente.
      grandi la errani e la vinci, ma io ancora mi ricordo i pomeriggi a guardare la Sabetini, la Navratilova o Ivanisevic (faceva dei perfect game da urlo tanto erano precisi). buon week end a tutti

    76. Biancardi,
      Non avevo letto il tuo commento delle 09:31. Sei grande (“la devastante replica”, fenomenale).
      Firmato: il focoso ZERBINO che stimola.
      🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂
      “Madonn che cres ca sté” dice un mio amico.
      Quello che mi fa arrabbiare positivamente é che qualcuno pensa che chi ha classe ed eleganza di pensiero “sottometta” l’avversario. Ma avversario de ché??? Anzi!! E poi, semmai, chi ha classe non sottomette, ma convince senza forzare.
      Ciao a tutti.

    77. very normal, ho il gomito del braccio destro fuori uso 🙁
      dovrei giocare col braccio sinistro, ma tu già me le suonavi quando giocavo col destro, firugati ora..

    78. Santoro è diventato un bluff, finta la trasmissione con berlusconi come ospite, serviva solo a uno share da grido.
      in momenti come questi invita ancora personaggi inutili della politica, giusto per dare il contentino agli ascolti.
      La D’Amico è straordinariamente bella quanto brava, è così perfetta che sembra un cartoon

    79. ciro, non faccio commenti “femministi” perché altrimenti mi appiccico daccapo con il sig. Biancardi, ma ti giuro che mi sto trattenendo.
      meglio che vado ad impastare i tarallini di patate. spero che adesso non mi paragoni alla clerici, in cucina sono molto più brava di lei 🙂

    80. Ho delle cose simpatiche da dire a tutti, ma il mio piccolo principe sta come un terremoto oggi. Vado a fargli distruggere un centro commerciale. Ci sentiamo stasera. Ciao belli.

    81. Ciao a tutti, Ciro non è vero che “suonavo”.. mi ricordo un bel tennis giocato da parte tua. Cerca di rimetterti che “ce famo ‘du tiri..”.
      Consiglio a tutti gli amanti del tennis: Nole-Wawrinka alle semifinali (o erano i quarti) in australia. 12-10 al 5° set senza tie break. Spettacolo!

    82. UN APPELLO: c’è un articolo che parla di una lettera aperta scritta da Gianni Ruocco sul tema degli scrutatori (dove denuncia l’imbarazzante accaparramento dei posti disponibili da parte di forze politiche contrariamente a quanto prescrive la norma aggiungo che questa richiesta è stata fatta anche da Farina). Oltre a questo denuncia il colpevole ritardo con cui viene trattata l’emergenza legalità a Cerignola fino addirittura ad anticipare le proprie dimissioni dal Consiglio COmunale.
      Indipendentemente dallo schieramento politico credo questa tematica sia di interesse generale, pertanto invito tutti coloro che condividere questo interesse a sostenere nel blog la richiesta di attenzione di Ruocco sulla questione. Grazie
      Buonasera

    83. liv
      non posso mai paragonarti alla Clerici,lei la trovo una simpatica pacioccona e basta.
      ora devo informarmi se la D’Amico è brava ai fornelli, o devo trovarmi una sua sostituta.

    84. Egr. Sig.Biancardi,
      Visto che almeno lei ha compreso la REALE IMPORTANZA della storia dei voti, sarà lieto di conoscere che le sue ultime performances da blogger , accompagnate da insperate cadute di stile del leader Very, la vedono in corsia di sorpasso sullo stesso Very e prossimo possibile capoclassifica.
      I limiti storici dell’intellighentia di sinistra, impersonificati da Very, stanno uscendo fuori e la sua riconosciuta saggezza sta avendo il sopravvento.
      A nulla serve l’appoggio del Popolino (impersonificato da Vult e Ger) o degli amici degli amici (impersonificati da Ciro).
      Sono stupito dal fatto che riteniate improprio il mio non voler entrare nel merito di ciò che si discute ( potrei deludere le vostre attese……aspetto che pidiellina mi restituisca almeno uno dei crediti persi durante l’ultimo mio improvvido post a Lei indirizzato…) , ponendo altresì maggiore interesse alle modalità di effettuazione dei vostri scambi di opinione ( vera priorità per la crescita di validità di questo blog).
      A tal fine, faccio notare che la “sgraziata” risposta di Vult e ger mi ha fatto sorridere nella stessa misura in cui avrebbe dovuto far sorridere lui ( che invece è andato a piagnucolare in Redazione)……. Siate meno seriosi e più leggeri……..almeno qui nel blog……

    85. Esimio professore,a me personalmente il giochetto dei ”voti” diverte,finquando però, le sue ”valutazioni”rimangono sul generico e, sull’onda della simpatia.
      In questi parametri ,sono pagelle che (lei sarà il primo ad esserne convinto)non hanno la velleità di Giudicare seriamente qualcuno.
      La sua arguzia e, la sua soffusa ”velenosità” però potrebbe(come è successo)infastidire qualcuno.
      Da sempre convinto che ognuno può scrivere ciò che vuole (con modi pacati ed educati) la saluto e, spero che il prossimo semestre (per me)possa ancora andar meglio.

      Ps è comunque (qualora lo ritenesse oppurtuno)invitato a partecipare alle discussioni,così per conoscere meglio il suo pensiero e ,non solo le sue valutazioni su di noi.

      saluti (corro a vedere la grande juve)

    86. Buonasera a tutti.
      Sono sopravvissuto io e soprattutto il mio piccolo principe ha fatto il bravo al centro commerciale, non lo ha distrutto, solo lesionato.
      Comincio a dire delle cose ad ognuno di voi.
      Cominciamo dalla Redazione (e anche da Biancardi).
      Michele Biancardi, ormai mio vecchissimo amico (fino a due giorni fa ci potevamo uccidere) ha scritto, rivolgendosi al “Professore”:
      “Mi permetta inoltre di spendere una parola in difesa del sig.Vult e Ger da lei definito ”zerbino mediatico”; credo che lui complimentandosi con il sig.Citizen, volesse esprimere semplicemente la gioia di poter annoverare nella sua parte politica, una persona erudita e preparata come il sig.Citizen. Personalmente ho avuto discussioni accesissime con lui, ma se non ci fossero commentatori come lui e pidiellina le pagine avrebbero molti ma molti meno commenti”.
      A questo punto, volevo sapere da Voi della Redazione una cosa semplicissima che giá immaginate ma che fate finta di non capire ( 🙂 ): “quand’ é che mi arriverá il Vostro bonifico? Volete l’Iban adesso? O preferite un assegno? Per me é lo stesso. Fate voi.
      Mi può andare bene anche una rendita perpetua, l’importante é che ‘mo non sparite, mi siete debitori. Oh, lo ha detto Biancardi, eh? 🙂 ”
      Scherzo carissimi, ma é Biancardi che dice fesserie!!! Miché ma che dici, smettila, mi fai arrossire. Sono diventato tutto rosso (battutone politico)!!! Comunque ogni volta che rileggo il tuo commento sul cartone animato di qualche anno fa che diceva “te lo avevo detto io”, mi viene da ridere fino alle lacrime. Bellissima.
      Comunque ringrazio la Redazione per la sopportazione, so di essere un caca….., ma é più forte di me, non ci riesco ad essere falso e cortese. Cercherò di non causarvi troppi guai, con stima, siete un utilissimo giornale!!! Certo siete ancora dei dilettanti, ma potete migliorare!!! 🙂 E sto a scherzá.

    87. Per Very Normal Citizen
      (Premetto di non aver ancora letto i commenti di oggi pomeriggio, lo sto facendo adesso):
      Per favore, glielo chiedo veramente per favore. Quando esce e si fa una passeggiata, quando poi si va a ritirare, per favore, per favore, per favore, …. Non metta i piedi nelle pozzanghere…, che poi mi si ritira con tutte le scarpe sporche, e tocca a me ripulire. Manco fa attenzione a non strusciarmi troppo, noooo, si mette la a strofinare e strofinare, ma che mi ha preso per una carta vetrata? Per non parlare di quando pesta una cacca, ma non può fare attenzione? Lei ha proprio la testa fra le nuvole…., come tutti i leader 🙂 E magari c’aveva pure le scarpe tra le nuvole!!! 🙂 🙂 🙂

    88. Per Very:
      firmato:
      il Suo Zerbino furioso!!!
      (Devo cambiare nick, é bello ZERBINO FURIOSO!!!)
      Naturalmente adesso che l’ho scritto, se qualcuno si ribattezzerá con quel nick tutti penseranno che sono io, e mi daranno del doppigiochista, mi gioco .. …..!!!

    89. Per Ciro Caggiani.
      Già è qualcosa che tu non mi consideri uno psicopatico cafone (anche se lo avevi quasi pensato, cattivone!!! 🙂 ). Però potrei fare a volte lo psicopatico, altre il cafone, altre lo zerbino, altre ancora il Pidiellino (no, ritiro quest’ultima, il Pidiellino non ce la faccio, è troppo, é troppo).
      Sai che non ho capito questo passaggio di un tuo commento quando parli di Pidiellina?: “Ma può averlo anche fatto per eccesso di
      presunzione e non aver accettato che dei blogger, siano arrivati a un colloquio sereno con altri, con cui prima facevano solo scintille.
      Ciò è sinonimo di intelligenza, educazione e cultura” A chi ti riferivi con queste 3 qualitá, a me o a Lei (no, perché se ti riferivi a Lei, mi scompagno per sempre!!! 🙂 ).
      Comunque, a parte le tue assurde e inspiegabili “prese di parte” per l’amica tua ( 🙂 ), devo dire che, in effetti, sei stato sempre corretto nei miei confronti, come dici tu “anche quando eri diventato il “cattivo” del blog, non solo non mi sono associato ai tuoi nemici, ma ti ho teso la mano e ti ho rimesso in gioco” (mbeh, abbiamo capito, metá del bonifico che mi deve fare la Redazione te lo giro sul tuo conto corrente, grazie Redazione, anche a nome di Ciro 🙂 ). Se non sbaglio, un assegno giá me lo doveva fare, tempo fa, Biancardi, po sn o scurdt, vabbé é inaffidabile quel Biancardi!!! 🙂 Comunque sto per diventare ricco grazie a questo blog, quasi quasi lunedì mi licenzio dal mio lavoro attuale.
      Comunque un altro nick bello quando cambierò identitá ( 🙂 ) potrebbe essere proprio “IL CATTIVO DEL BLOG”. Ciro sto scherzando, so che questo argomento dei nick e dei nomi propri ti prende più che il femminismo a Liviana o Berlusconi all’innominata 🙂 .
      Era per cominciare a sfottenti e scaldare la padella sul fuoco per quello che sto per dirti, politica e tennis.
      Cominciamo dalla politica. Domanda: perché, hai detto, eri di estrema sinistra e ora non più? Perché fra Grillo (che sai che, in parte, condivido) e il vecchio Bertinotti non preferisci il duo Bersani-Vendola? Uno come te ne avrebbe tutte le caratteristiche, del PD-SEL intendo. É innegabile che Vendola in Puglia ha dato prova di buona amministrazione, oltre ad avere altre qualità.
      Per il tennis invece (tiro nella discussione anche Biancardi e Very), devo dire che condivido la tua critica a Edberg (“grandissimo fuoriclasse, ma con la sua server and volley asfissiante, ha eliminato dai campi da tennis i virtuosismi di gente come Nastase, McEnroe e altri che deliziavano le platee del tennis coi loro colpi geniali”), ma devo dire che, per me chi ha davvero superato tutti i limiti umani é stato Pete Sampras (quando lo vedevo giocare diventavo pazzo), solo Federer potrebbe eguagliarlo stilisticamente. Quando li vedi sembra di stare a guardare una lezione di tennis su DVD (i colpi si fanno COSÍ, le racchette si impugnano COSÍ, le palline si trattano COSÍ). Ma (tirando in ballo anche Liviana) se quelli sono stilisticamente perfetti, vedere McEnroe ti toglie il fiato (é il contrario dello stilisticamente perfetto, giocava tutto a cavoli suoi, sembrava tutto storto, ma un tocco di palla… che nessuno mai ce l’avrá uguale nella Storia!!! Io quando rivedo McEnroe godo di brutto, ma di brutto. E come per qualcuno vede Maradona e Platiní (che anche a me fanno un certo effetto).
      Io il tennis lo amo, hai mai letto “I gesti bianchi di Gianni Clerici”? Compravo Tennis Italiano tutti i mesi, che goduria. Da ragazzo ho fatto i tornei under14, under16 e under18 e forse anche la Coppa Italia, non ricordo. C’é un film a cui sono legato per motivi emotivo-personali da tempo, si chiama “L’uomo dei Sogni con Kevin Costner” sul baseball e in una scena dice più o meno “hai mai tenuto un guanto o la palla o una mazza appoggiati alla guancia per un attimo? Sarei capace di sentire ancora adesso l’odore della terra battuta, di sentirla fra le mani, me ne ricordo la consistenza”. É la stessa cosa il tennis per me.
      Comunque, da buon Vult-e-Ger, vi devo lanciare una provocazione (altrimenti che Vult-e-Ger sarei). Se tu sei bravo, Very ti batteva e Biancardi non lo so a che livello sta, facciamo (appena anche io risolvo i miei problemini di salute) io da solo da una parte e voi 3 nell’altra metá. Se mi battete vi pago una pizza. Al gusto di zerbino, é ottima, fidatevi!!!
      P.S.: ho scritto di nuovo Guerra e pace.

    90. Secondo me “Bruno Vespa” da piccolo era uno di quei ragazzini che per timore di perdere guardava le partite a bordo campo e, non giocando, il suo divertimento era quello di fare l’allenatore senza averne pero’ ne’ i requisiti ne l’incarico… 🙂 questo in un Paese che conta 50 milioni di allenatori e pochi.. giocatori…
      Cmq non c’e’ problema ognuno si deverte come puo’, l’importante e’ saperlo..
      Vult e ger bel commento, soprattutto mette di buon umore, tra l’altro tra un po’ sono di tennis e ne avevo proprio voglia…
      Mi ricordi molto Ariosto… Che ne dici come nick adatto all’impresa il “zerbando furioso”…
      Cmq giuro… Evitero’ pozzanghere e ogni altra cosa sporca.. Lo devo al mio ‘zerbino preferito’ 😉 ‘il professore’ permettendo…
      Temo pero’ qualche nota in condotta visto che non sto facendo i compitini… Vabbe’. Vorra’ dire che studiemo insieme, magari anche con Ciro quest’estate..
      Buona giornata 🙂 🙂

    91. Per Liviana.
      Ma Lei come si permette di fare questo paragone tennistico: “mc enroe (vult e ger) contro tutti, simpaticamente ovviamente”? Ma chi é Lei per prendersi tutta sta confidenza e mancarmi di rispetto cosí, eh?
      ……………………..
      Ci hai creduto? Faccia di velluto!!! 🙂 🙂 🙂 Stavo scherzandoooooo.
      Se tu sapessi chi sono, rideresti fino a dopodomani, ci conosciamo da almeno 7-8 anni, ma non posso rivelare la mia identitá.
      Peró ammettilo, é stato bello lo scherzo!!!
      Proprio da Vult-e-Ger, era credibilissimo, no?
      Quanto sei scema (simpaticamente), la vuoi smettere con questo femminismo? Ti ricordo che hai preso questa posizione estrema da quando sono venuti fuori i primi scandali sessuali di Berlusconi, da lá hai cominciato quelle manifestazioni con le tue amiche, adesso non ricordo il nome del gruppo. Ma chi ha votato PDL nel 94, e negli anni successivi? Tu. Quindi la prossima volta, pinzc bbunn. Altrimenti rivelo a tutti che non sei Ilaria D’Amico.
      Comunque una cosa maschilistissima la devo dire, no no, la devo dire, no, non mi mantenete che la devo dire, devo fare arrabbiare Liviana: a parte mia moglie che potrebbe fare il pilota di F1 per quanto é “mascoluna” al volante, le femmine la macchina non la sanno “portare”, o meglio non la possono “portare”, o meglio ancora non la DEVONO “portare”. Lombrosianamente sono molto maschilista e razzista in questo. Se sei donna hai bisogno di una patente speciale, tipo quella per non vedenti, di corsi speciali, di tutor molto in gamba, insomma: se sei donna, come dice Crozza-Briatore, sei fuori!!! …dalla macchina, o almeno dal posto di guida. Seriamente, una volta Piero Angela intervistó uno scienziato che aveva condotto delle ricerche al riguardo e la spiegazione era basata sul fatto che, in effetti, siccome i padiglioni auricolari (che servono ad orientarsi nello spazio) delle donne sono leggermente diversi, loro hanno delle difficoltá maggiori a capire quello che fisicamente accade intorno al proprio corpo, percepiscono meno l’ambiente fisico intorno al corpo. Secondo me é vero. Che ne dite???
      Madonn mó ch o succed.
      Comunque Ilaria D’Amico sará pure come dice Ciro, ma quando parla devo abbassare il volume, mi rompe tutta la cristalleria (che non ho).
      A peró col bonifico della Redazione me la posso ricomprare, giusto!!!
      Comunque, Liviana, grazie per l’accostamento a McEnroe, ma non sono manco la ponda.
      Salutami quel bell’uomo di Titanium con la Ford. Ciao

    92. very normal hai recepito esattamente il messaggio di Bruno Vespa, a cosa era riferito nell’esempio.

      vult e ger
      mi devi pagare metà contratto adsl, xkè occupo la metà del tempo della connessione a leggere i tuoi poemi.
      cercherò di risponderti con ordine.
      non ho mai pensato a te come psicopatico cafone, lo pensavano altri e io no, altrimenti non mi sarei offerto per venirti incontro.
      sinonimo di intelligenza educazione e cultura, l’ho accomunato a chi, dopo litigi riesce a trovare la strada per una giusta ricomposizione dialettica. E non a chi si astiene e fugge. In pratica mi riferivo a te e Biancardi.
      Le mie prese di parte nei confronti, soprattutto di donne le faccio per galanteria innata, se hai modo di rileggerle sono state fatte ogni qual volta si inserivano accostamenti con i vari bunga bunga o cose del genere, non mi riferisco direttamente a te, ma capitava spesso.
      Ero di estrema sinistra, Bersani e Vendola non sono nemmeno di sinistra, Grillo è di estrema sinistra. Questo è il mio parere, ovviamente.
      Non si possono fare paragoni tra atleti di qualsiasi disciplina sportiva, appartenuti ad epoche diverse. E’ impossibile.
      Ma Federer e Sampras li metto allo stesso livello.
      Anche se, nonostante abbia avuto avversari di altissimo livello, Pete Sampras non ha avuto sulla sua strada Rafa Nadal. Federer invece si, altrimenti i record dello Svizzero sarebbero raddoppiati.
      p.s.
      non mi da fastidio se uno si firma o usa un nick, mi da fastidio se uno che usa un nick litiga con uno che si firma e si mette pure a punzecchiarlo.
      E’ un blog, e i nick sono stati inventati apposta, i diversi siamo noi che ci firmiamo, per intenderci.
      Solo che chi usa nick dovrebbe avere sempre un rispetto maggiore per chi si firma.
      Tutto qui
      😉 a dopo aZERBAijan

    93. Comunque, anche se non c’entra niente con l’articolo, per chi non lo avesse mai visto, guardate questo video, é uno spettacolo. MANSOUR BAHRAMI. Questo é tennis spettacolo. Godetevelo. Ciao

    94. Mo’ perché il mio nome esce di colore celeste non ho capito.
      Fa tutto lui sto blog, io non ho selezionato nessun colore diverso.
      La notiziaweb sta cominciando a vivere di vita propria, aiuto. Diventeremo tutti come Neo di Matrix. Madonn.

    95. sei diventato celeste xkè sei diventato bravo e buono.
      fra un pò il tuo nick comparirà con l’aureola

    96. Non chiedete a me perchè tecnologicamente parlando ,sono fermo ancora al Vic 20 e al telefono grigio con il disco.

      umore nero causa partita juve di ieri.

      saluti

    97. Biancardi tranquillo
      quest anno festeggerete lo scudetto con almeno 4 giornate di anticipo, fidati di me.
      troppo forte la juve, troppo approssimative le altre squadre.

    98. Vult e gir…non ci sono cascata nemmeno per un millisencondo. Se ti trovo in giro con la macchina facciamo una sfida e vedrai che t’accappott, non per niente mi chiamano Corinne (la moglie di Schumacher, l’IDOLO DI MIO MARITO.).
      Se mi conosci bene, come dici, sai che le mie velleità “femministe” sono ancestrali. è solo l’appartenenza ad un gruppo bene definito che è cominciato nel 2011.
      Comunque i match di McEnroe sono tutti da vedere…un pazzo geniale!!!
      buon pomeriggio se il tuo piccolo principe te lo permette…io oggi di principi ne ho 4 a casa.
      P.S. anche la mia curiosità è innata, vorrei tanto sapere chi sei…mandami una mail se vuoi puoi….DEVI!!!!!!!!!!!

    99. Egregio Professore,
      faccio come Monti, utilizzo la Distensione. Se vuole proseguire a dirmi qualunque cosa, faccia pure. Sappia comunque che per il sottoscritto sentirsi dare del “Popolino (impersonificato da Vult e Ger)” é un grandissimo complimento, vuol dire che non mi sento un “non sa chi sono io”, anche se magari potrei. Quindi grazie del complimento gratificante e andiamo avanti. Per me questione chiusa.

    100. Comunque, parliamo anche di cose serie.
      L’appello di Very Normal Citizen per la questione legalità e per la questione scrutatori é di primaria importanza. Ha ragione, facciamo girare questi argomenti. Altrimenti nessuno se ne interesserá mai.

    101. Liviana, ma stai scherzando? mandarti una mail, … “Che devo Perdere i punti”, come dice un altro mio amico.
      A parte che, conoscendoti un po’, non ti terresti il segreto un quarto d’ora scarso. Comunque, un giorno vedremo.
      Ciao.

    102. con questa tua affermazione, oltre a quella del femminismo più sopra, mi fai capire che non mi conosci affatto. ciao ciao…

    Comments are closed.

    Ultimora