More

    HomeEvidenzaGiannatempo chieda scusa ai cittadini di Cerignola, invece di polemizzare

    Giannatempo chieda scusa ai cittadini di Cerignola, invece di polemizzare

    Pubblicato il

    Dopo la nota stampa del Pd sulla perdita di 1200 euro per ogni cittadino non autosufficiente, giunge ieri, in serata, la replica dura di Antonio Giannatempo. Oggi è di nuovo il Pd a replicare, annunciando inoltre una conferenza stampa post pasquale. Di seguito la nota.

    Finora il Sindaco Giannatempo, pur nella sciatteria di un’Amministrazione inetta, si era perlomeno distinto per la pacatezza dei toni e la presa di distanza dalla “moda” degli insulti in luogo della dialettica delle posizioni e del rispetto dei ruoli e delle competenze fra governo e opposizione. Con l’ultimo comunicato stampa ha perso anche questa prerogativa, lasciandosi prendere la mano da una chiara crisi di nervi e dimenticando che non è colpa del PD se continua a non prendere atto della impossibilità di tenere due piedi in una staffa: da una parte il governo di una Città complessa e difficile, dall’altra l’esercizio di una professione altrettanto complessa e difficile. Scelga, una buona volta: se non la sua amministrazione, almeno salverà la faccia. Riguardo al comunicato stampa, ci chiediamo e gli chiediamo: Cos’è peggio, un cattivo amministratore che – riconoscendo l’errore – chiede scusa alla sua città o chi, richiamato alle sue responsabilità, persevera nell’errore, mentendo sapendo di mentire, e per giustificare le proprie mancanze scarica la colpa su altri? Riesce a perdere, come si può leggere dal bando (che è disponibile per chi voglia su internet), oltre ai 1.200 euro a famiglia per l’assistenza ai non autosufficienti anche un contributo spese alla realizzazione del progetto “Home care premium” di un valore compreso tra i 100 mila e i 200 mila euro, più le eventuali somme aggiuntive connesse all’attivazione e gestione delle “prestazioni accessorie”, e accusa il PD di “piccineria morale e pochezza politica”. Scarica la colpa sull’ANCI Puglia perché non lo avrebbe avvisato del bando (mah) e se la prende con il PD e non con se stesso se accusato di mancanza assoluta di attenzione rispetto alle politiche sociali. Parla di nostre volontarie omissioni dicendo che il bando riguarderebbe una platea minima di utenti perché coinvolgerebbe “solo gli utenti della gestione ex Inpdap” dimenticando di dire, però, che il bando include anche il residente nell’ambito, anche nel caso in cui il “dante causa” non lo sia. Noi abbiamo parlato di un danno a carico dei cittadini di Cerignola (anche quelli afferenti alla cassa exINPDAP ci sembra lo siano), non abbiamo omesso nulla, e non ci sembra si possa parlare di una platea limitata, interessando tutti i dipendenti delle pubbliche amministrazioni. È, inoltre, falso affermare che il ruolo del Comune sarebbe stato marginale, di mera pubblicità e servizio front-office, dal momento che senza la sua adesione al programma sarebbe stato impossibile per i cittadini presentare le domande per la richiesta del contributo. Non si capisce, poi, cosa voglia dire il Sindaco quando “precisa” che “l’Ambito avrebbe dovuto aprire appositi capitoli di spesa per ricevere le risorse erogate dall’Inps e poi destinarle agli aventi diritto al contributo”, cosa che da un lato testimonia il ruolo non marginale dell’ente, dall’altro trova nella “Nota integrativa-18 marzo 2013” i chiarimenti alle modalità tecniche di attuazione di questo passaggio senza nessun particolare problema. Un Sindaco in stato confusionale, dunque, un pasticcio incredibile con tanto di gioco a scarica barile. Ci fermiamo qui, rinviando l’approfondimento più generale alla Conferenza stampa che si terrà Mercoledì 3 Aprile alle ore 18.00 in Via Mameli n. 42 presso la sede del PD di Cerignola. Alla quale, in uno con la Segretaria, parteciperanno l’Assessore Regionale al Welfare e alla Salute Elena Gentile e il Gruppo consiliare. Nella circostanza, in particolare, sarà illustrata la posizione del PD sia sulla (non) gestione delle politiche sociali cerignolane, sia sulla questione dell’ampliamento del Cimitero.

    5 COMMENTS

    1. A mio parere, tutte le forze politiche che hanno governato Cerignola da un bel pò di anni a questa parte, dovrebbero inginocchiarsi al popolo Cerignolano e chiedere perdono per tutti i guai che hanno provocato, negli ultimi 40 anni.
      Le responsabilità più grandi, ce le ha proprio il PD, che è stato il partito PAPA’ della Cerignola.
      Per farvi proprio perdonare, dovreste EMIGRARE tutti, praticamente sparire con le vostre famiglie dalla circolazione.

      Vergognatevi tutti.

    2. Concordo in pieno con il sig. la verità.
      vergognatevi tutti veramente.
      A volte mi chiedo , ma questi hanno figli???

    3. Signori del Partito Democratico,
      durante la conferenza stampa di mercoledi p.v., per cortesia fate cenno a cosa intendete fare
      a proposito dell’inceneritore di Tressanti e quello in fase di preparativi di Carapelle.

      Dimostrate anche
      verso questo problema lo stesso zelo con
      il quale illustrerete la posizione del PD verso i due temi prestabiliti Grazie.

      Spero di essere ascoltato.

      30-3-2013

    4. signori del pd , la conferenza stampa già che ci siete potete farvela non nella vostra sezione, ma direttamente a casa della dottoressa, così voi ve la cantate e voi ve la fischiate, ma rendetevi conto

    5. Oggi 7 aprile 2013, sono trascorsi quattro giorni dalla
      conferenza stampa annunciata dal PD nell’articolo suddetto e nulla si conosce
      circa l’esito della stessa attraverso questa testata giornalistica. Prego la gentile Redazione di informare noi
      lettori le ragioni del silenzio. Ringraziamenti
      anticipati.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Omicidio Donato Monopoli, ridotte in appello le pene per i due imputati

    Derubricando il reato di omicidio volontario in omicidio preterintenzionale, la Corte d’assise d’appello di...

    Cerignola, iscrizioni aperte per il registro delle imprese storiche

    Cerignola rende omaggio alle radici della sua economia e della sua storia. Il Comune...

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Omicidio Donato Monopoli, ridotte in appello le pene per i due imputati

    Derubricando il reato di omicidio volontario in omicidio preterintenzionale, la Corte d’assise d’appello di...

    Cerignola, iscrizioni aperte per il registro delle imprese storiche

    Cerignola rende omaggio alle radici della sua economia e della sua storia. Il Comune...

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...