More

    HomeEvidenzaGiannatempo: "...ho pensato alle dimissioni!"

    Giannatempo: “…ho pensato alle dimissioni!”

    Pubblicato il

    Antonio Giannatempo consegna a lanotiziaweb.it un’amara dichiarazione, alla fine di una giornata (il 27 settembre) giudicata dallo stesso primo cittadino «difficile e carica di amarezza». L’affermazione sembrerebbe giustificata dallo stato di agitazione degli undici consiglieri di maggioranza ma così non è. Giannatempo apostrofa il comportamento dei suoi come «normale» a un anno e mezzo dall’elezioni e si dice pronto all’azzeramento della Giunta se questo è il volere dei consiglieri. Ma le dimissioni ‘pensate’ hanno altra natura, «niente a che fare con le proteste legate all’Audace», precisa Giannatempo. In cima ai pensieri del Sindaco c’è il Tribunale. «Dopo il gravissimo avvenimento di stamane (il blitz di trasferimento dei fascicoli dal Tribunale contravvenendo alla sospensiva del TAR, ndr) ho pensato alle dimissioni. Sono amareggiato e dispiaciuto per questo atto di forza intollerabile. E’ l’ennesima dimostrazione del trattamento riservato in più ambiti a questa città». Tuttavia la tenacia e l’esperienza politica di lungo corso di Antonio Giannatempo fanno presagire uno stato di evoluzione delle cose già a partire da domani. Difficilmente il Sindaco abbandonerà la nave. Idem vale per consiglieri e assessori, ai quali interessa, forse anche più del primo cittadino, la rielezione.

    27 COMMENTS

    1. Caro sindaco,
      giungere alle dimissioni è una libera scelta come lo è stata quella di candidarsi alla guida di un comune complesso come Cerignola. Ma una riflessione illuminante può essere quella di chiedersi il perché dell’amarezza. Hai scelto compagni di viaggio inadeguati al compito nobile della politica perché questi hanno confuso i propri interessi con quelli che invece sono di noi cittadini? Forse, quando si deve fare politica non si deve pensare prima a vincere le elezioni. E’ meglio sedersi intorno a un tavolo e scrivere un progetto di dieci righe su quello che si vuole fare veramente e non le cose che alle persone piace ascoltare da un palco elettorale. Le elezioni si vincono con i voti che sono la stretta di mano, l’impegno a fare. Fare politica impone di avere le energie per far diventare le buone idee dei fatti che si possano toccare con mano. La gente sa aspettare. Ma le occasioni per fare non ritornano.

    2. Giannatempo e’ un galantuomo. Tuttavia non serve essre galantuomini in questa societa’.
      Lo “sfregio” del Tribunale e’ un atto vile che ha suscitato anche molta commozione negli animi di chi crede in cio’ che fa.
      Alcuni assessori tra cui l’av. Marco Merlicco e l’avv. Robeto Ruocco si sono battuti strenuamente ma la non curanza del presidente del Tribunale di Foggia e’ solo l’ennesima dimostrazione di quanto poca stima si abbia della nostra citta’.
      Questa e’ gente arrogante che si ricambia con la stessa moneta.
      Nessun politico a livello provinciale o regionale e’ intervenuto.
      Allora Dott.ssa Elena Gentile che ne pensi?
      Non dovresti intervenire e fare leva sul Ns. Gaio governatore affinche’ ci ascltino?
      Tu sei li’ grazie a noi e noi siamo ormai a questo punto anche grazie a te.
      Meditate gente…..meditate.

      • Forse non è chiara una cosa lo sfascio di Cerignola non è la presenza o meno di un tribunale. E’ il nostro quotidiano fatto di servizi che non ci sono: niente raccolta differenziata, niente vigilanza sulla GEMA, niente mensa scolastica. L’elenco può continuare ancora. Ma vedo che si vogliono coprire le proprie responsabilità con le scelte della spending review. Quanto alla Gentile rappresenta quella polita che ha messo radici. Ma mi sembra un pò troppo attribuire alla Gentile le incapacità amministrative della parte politica opposta. Evitiamo per favore di intorbidire le discussioni. Ma forse è chiedere troppo.

      • CORTESEMENTE, VORREMMO SAPERE COSA HANNO FATTO PER BATTERSI STRENUAMENTE RUOCCO E MERLICCO. LAVORASSERO STRENUAMENTE PER L’IMPEGNO AMMINISTRATIVO CHE HANNO PRESO COME ASSESSORI. INCAPACI E DIGGIUNI IN MATERIA DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SOPRATTUTTO MERLICCO.
        NON LI ABBIAMO MAI VISTI IN COMUNE, LE LORO STANZE SEMPRE CHIUSE, NON RISPONDONO MAI. IMPEGNATI IN NIENTEN MAI NESSUN RISULTATO PER IL PAESE, INCAPACI, ASSOLUTO SENSO DI ESALTAZIONE; CREDONO DI GESTIRE IL POTERE, CHISSA QUALE.
        MA COSA DICI DI CHI PARLI. PER QUESTO SIAMO COSì MESSI MALE E STIAMO EMIGRANDO IN MASSA PER VIVERE.
        BRAVO CONTINUIAMO CON L’IPOCRISIA, CI FA TANTO BENE A TUTTI, COMPRESO TE.

    3. Egregio Signor SINDACO,la conferma del fatto che Lei sottovaluta il malcontento e la disperazione nella quale la sua amministrazione ha trascinato questa città con tutti i suoi abitanti,sta nel fatto che seppure grave sia la chiusura del TRIBUNALE, non è la ragione essenziale per dare corso alle sue Dimissioni auspicate da una stragrande maggioranza dei suoi concittadini!La questione Tribunale,Audace,sono solo la punta dell’iceberg…quello che dovrebbe tenere in considerazione e da uomo saggio prendere la decisione più naturale,è che Cerignola,da quando viene governata da questa GIUNTA ha toccato il fondo in tutti i settori,dalla sicurezza,alla più elementare vivibilità di questo paese.Non si è fatto nulla per migliorare la qualità della vita dei suoi concittadini,e la mancanza di risorse non può sempre essere la causa di questo disastro! Se eventualmente dovesse optare per l’azzeramento,cerchi almeno di scegliere PERSONE COMPETENTI che soprattutto pensino al BENE DELLA CITTA’,e non solo a quello di pochi!Fare un passo indietro Le farebbe onore,ed ogni tanto bisogna dire no anche al suo partito di appartenenza!Lo faccia per la sua città.GRAZIE!

    4. Non credo proprio che ti dimetterai, ma manco se lo vedo con i miei occhi.
      Mi gioco tutto……..compreso ………….capisci a me.

    5. Se sei o ti ritieni un GIUSTO, perchè non denunci o quereli i cattivi ???
      Perchè non informi le migliaia di cittadini che ti hanno votato??
      Perchè non ti rechi dalle Forze dell’ordine a spiegare chi non lavora onestamente per il paese???
      Perchè????
      Perchè???…………………………………..!!!!!

    6. Sono basito da simili affermazioni ! Lui è amareggiato e dispiaciuto per questo atto di forza?La sua amarezza circa il trattamento riservato alla nostra città? Che vergogna! Mentre noi cittadini come dovremmo sentirci costretti a subire quotidianamente i suoi abusi e soprusi? Per ciò che è afferente il tribunale, la soppressione dello stesso .è legge dello Stato, ed in quanto tale, ,è ridicolo ed assurdo che l’Amministrazione Comunale e professionisti del ramo non si sono resi conto delle loro ridicole ed assurbe manifestazioni e pretese.

    7. Credo che da qualche giorno i Cerignolani abbiano capito che stare in silenzio non puo’ che giovarvi,allora si sono buttati nella mischia……..e verranno i nodi al pettine.

    8. Buongiorno,
      mi permetto di fare una valutazione di merito perchè conosco il sindaco ed a titolo personale e per le info in mio possesso ho una buona considerazione.
      Non di meno però credo che il dr. Giannatempo compie un errore di valutazione importante nell’annunciare le proprie riflessioni di dimissioni riferendole eslusivamente sulla base di quanto accaduto ieri in merito alla questione del tribunale.
      Significherebbe che per il resto va tutto bene? Credo proprio di no caro Sindaco.
      Cerignola, complice (minoritario x responsabilità) una situazione di crisi economica che si riflette nelle casse di tutti gli enti locali, vive uno tra i periodi di disagio sociale tra i più tetri della sua storia almeno per quanto ne ho memoria. E il “ratto” del documenti dal tribunale di Cerignola, pur condividendone l’assurdità e la violenza nei confronti della città, è solo la punta di un iceberg che è sotto gli occhi di tutti ma, pare, non sotto gli occhi di una maggioranza che continua a comportarsi come i governi di fresca memoria quando dichiaravano che “la crisi non c’era perchè i ristoranti erano pieni..” (nascondendo invece una inezia politica ed una inerzia che solo il dolo potrebbe far comprendere..).
      Cerignola è in uno stato di subordine da tutti punti di vista: sociale, culturale, ambientale, educativo, di sicurezza, e la cosa peggiore è che ci si sta abituando a tutto questo come se fosse “normale..”.
      Non parlo a nome di alcuno schieramento e non ne faccio parte, ma se lei, caro Sindaco, sente il dovere di effettuare delle riflessioni, ritengo che all’interno delle stesse debba inserire in maniera determinante, le problematiche che già da troppo tempo affliggono Cerignola “e che sono sotto gli occhi di tutti e che sa meglio di me che pesano sulle spalle della cittadinanza”. Non è più possiile non vedere..
      (solo un accenno..fuori contesto.. il buco GEMA credo non sia ancora a bilancio.. quando entrerà a bilancio cosa succederà? )
      Ai posteri..

    9. La volontà dello Stato è sovrana!! è stato deciso di chiudere delle sedi distaccate,tra le quali Cerignola per ridurre i costi.Bisogna prenderne atto.PUNTO e BASTA!!Il trasloco è stato fatto all’alba,solo per questioni di ordine pubblico!!!eppoi…tutti gli avvocati che facevano riunione davanti al tribunale,erano così preoccupati,che scherzavano e ridevano,chissà in riferimento a cosa(sono fatti loro)..PREOCCUPATEVI invece di:ordine pubblico,lavoro,interporto(miliardi di lire sprecati inutilmente),ragazzi che abbandonano la scuola prima del tempo,raccolta differenziata,inceneritore,illuminazione pubblica fatiscente e obsoleta,strade e marciapiedi fatiscenti,piste ciclabili,Villa comunale con panchine rotte,videosorveglianza,semafori non funzionanti…….Questi sono i problemi(alcuni) da risolvere,chi non ha lavoro e compie atti illeciti(non giustificabili),e non sa cosa dare da mangiare ai propri figli..NON GLIENE FREGA NIENTE della chiusura del Tribunale,,,,semmai fate di tutto per non fare chiudere anche l’ospedale,cercando di fare lavorare al meglio gli operatori estirpando certi abusi e ricatti nei confronti delle gestanti che Lei dovrebbe esserne a conoscenza!!!!!!
      Fate una cosa sola…..DIMETTETEVI TUTTI dopodomani!! che grande regalo!!!!!

    10. Anche io stamattina ho “pensato” di smettere di fumare e sto ancora fumando…non c’è una cosa che funzioni, e il Sindaco “pensa” (ma non lo fa)…di dimettersi.
      Ritengo il Signor Giannatempo sicuramente un galantuomo, ma nel bailamme in cui si trova, o continua a fare il Sindaco, o smette di fare il Sindaco.
      Alla gente poco importa cosa pensa.

    11. La iena è un animale che di solito vive in gruppi chiamati clan, dove una ha il controllo del clan e tiene unito il gruppo.
      Un clan può essere formato da 3 fino ad 80 membri (la dimensione del clan è in funzione della disponibilità di cibo: maggiore è la quantità di cibo, più numeroso è il clan) e la gerarchia è mantenuta attraverso l’aggressività.
      Quando un nuovo elemento entra in un gruppo, entra dimostrando molta reverenza nei confronti degli altri.
      Di solito esistono solo alcune circostanze nelle quali esse si riuniscono tutte assieme: nella difesa del territorio del clan e quando devono andare a caccia.
      Un modo per salutarsi e riconoscersi è annusarsi tutto il corpo, soprattutto l’ano.
      Sicuramente fra le specie, la iena maculata (Crocuta crocuta) è quella più aggressiva.
      Sono diversi i modi con i quali una iena comunica:
      le vocalizzazioni che avvengono con suoni di diverso tipo e di diversa intensità a seconda delle situazioni (famose sono le “risate” della Crocuta crocuta che le hanno fatto avere l’appellativo di iena rides in quanto emette un verso molto simile ad una risata);
      L’appellativo che normalmente si da a questo animale è quello di essere uno spazzino in quanto si nutre di carcasse e di rifiuti urbani………………

      Ascoltando la trasmissione odierna dei “CICOGNINI” , dai toni e contenuti oltremodo volgari e scurrili, volta a dilaniare la “carcassa politica” del nostro Sindaco e della sua maggioranza ………. Sono stato assalito dal dubbio che, forse, il peggio deve ancora arrivare……..
      Un affettuoso saluto a tutti gli amici -:)

    12. Giannatempo non si dimetterà…..lo scippo del Tribunale non deve essergli parso così inatteso, visto che già da mesi ha offerto l’immobile dove era allocato il Tribunale al Ministero degli Interni come sede della Polizia di Stato. Piuttosto, occhio alle speculazioni che stanno per essere realizzate sui punti oggetto di frizione coi suoi (!!!) assessori. Sembrano gli ultimi giorni di Pompei: la città brucia, e questi stanno a discutersi addosso sulle ultime situazioni da “aggiustare”.
      Saluto con grandissimo piacere il ritorno dopo lunga assenza del Professore e di Very Normal Citizen: col governo in caduta libera, mi sa che avremo TANTO materiale di discussione 😉

    13. non lo fare vai avandi però fai qualcosa per questo paese esepio villa i giochi le panchine i quardiani eccccc la differenziata il cimiterooooo fai qualcosa prima che tenevai fai vedere che sei un uomo saluti da checco

    14. Paventa, per chi non si accontenta:-):-):-)
      Saluto Rita Very e il prof,
      Vabbe’saluto pure Ciro

    15. Aspetta, Aspetta, sindaco no, non dimetterti, non ancora! Dicci prima come hai finanziato lo Zaraffa Music Fest a San Samuele che si è tenuto il 28 e 29 settembre. Se ci dici pure quanto è costato siamo pure contenti. Certo i cantanti neomelodici napoletani sono un bel modo per elevare un quartiere. Malavita e infamità sono sempre argomenti forti per stimolare la gente. Magari un’altra volta l’organizzi sotto casa tua però, che noi ne abbiamo avuto abbastanza. Poi mentre passano i motorini e le macchine, visto che i vigili erano là, se fossero intervenuti per i caschi eccetera, avrebbero fatto pure il loro dovere. Buona notte! Speriamo che finiscano presto di fare tutto questo chiasso! Certo che ti piace l’ammuina, è vero? Si ma sotto la casa degli altri!

      Lame rotanti!!

    16. Vendesi Duomo, compreso il personale .
      Vero affare.
      Ma qui o ci vendiamo tutto o ci facciamo chiudere tutto.
      Ma come funziona a cerignola ????

      E’ un continuo SFREGIO…..!!!!!
      Chiusure:
      Macello Comunale – Acquedotto – Enel – Sip – Italcogim – Tribunale – Campo sportivo – Interporto (milioni di euri nelle macerie) , un Cimitero che solo cristo sà, ma insomma ci rendiamo conto????

    17. Pidiellina dove sei? Ti cerco ma non ti trovo? Sei ancora in vacanza?
      Orsù amore mio! Sono tornati tutti: Very normal citizen, il Professore e tutti gli affezionati al blog, ora tocca a te. Non mi starai diventando mica ForzItaliuccia? Ti prego, no!

      Se ci sei batti un post!
      Il tuo affezionato
      Goldrake

    Comments are closed.

    Ultimora

    Nuovo confronto da brividi fra Foggia e Audace Cerignola, in palio i playoff

    La penultima giornata del girone C di serie C offre agli appassionati un piatto...

    Cerignola, un incendio distrugge un camion e mezzi agricoli: intossicato un uomo

    Un uomo è rimasto intossicato nel tentativo di spegnere le fiamme divampate nel corso...

    Settimana mondiale dell’Immunizzazione: le iniziative della Asl Foggia

    In occasione della Settimana Mondiale dell’Immunizzazione che quest’anno ricorre dal 24 al 30 aprile,...

    Come applicare il mascara: ecco alcuni segreti

    Il mascara è un prodotto cosmetico che può davvero dare risalto ai nostri occhi,...

    Poste Italiane: i consigli ai cittadini della provincia di Foggia per operare online in sicurezza

    È disponibile anche per i cittadini della provincia di Foggia un vademecum per operare...

    “La porta della felicità”, a Cerignola via agli incontri nelle scuole

    Inizierà il 23 aprile, presso il IV Circolo Didattico Statale “Cesare Battisti”, il percorso...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Nuovo confronto da brividi fra Foggia e Audace Cerignola, in palio i playoff

    La penultima giornata del girone C di serie C offre agli appassionati un piatto...

    Cerignola, un incendio distrugge un camion e mezzi agricoli: intossicato un uomo

    Un uomo è rimasto intossicato nel tentativo di spegnere le fiamme divampate nel corso...

    Settimana mondiale dell’Immunizzazione: le iniziative della Asl Foggia

    In occasione della Settimana Mondiale dell’Immunizzazione che quest’anno ricorre dal 24 al 30 aprile,...