More

    HomeSportCalcioLa grande attesa sta per terminare: Fermana-Audace Cerignola, chi andrà in D?

    La grande attesa sta per terminare: Fermana-Audace Cerignola, chi andrà in D?

    Pubblicato il

    Vigilia di grande attesa per la finale di coppa Italia dilettanti, in programma domani allo stadio “Centro d’Italia-Manlio Scopigno” di Rieti: Fermana ed Audace Cerignola si giocano un posto in serie D, riservato alla vincitrice della manifestazione. Entrambe le squadre hanno rivolto tutte le attenzioni sul trofeo, abbandonando ogni velleità sul proprio campionato da tempo. La Fermana è società di grande tradizione: rifondata nel 2006, ha disputato una storica stagione in serie B ed ha all’attivo svariate presenze nel campionato di serie C; è al quinto posto nell’Eccellenza marchigiana, ha superato il Matelica conquistando la coppa regionale ed è giunta in finale superando Vis Torgianese, San Donato Tavernelle ed i piemontesi del Pro Settimo&Eureka. I “canarini” sono guidati in panchina da Gianluca De Angelis ed hanno buoni elementi nella propria rosa, con giocatori dai trascorsi importanti, quali il difensore Mirko Cudini (classe ’73, in serie A con l’Ascoli); il centrocampista Domenico Cristiano (anch’egli in A con l’Ascoli) e Massimo Perra, altro uomo di metà campo. Altre due pedine parecchio importanti saranno assenti per squalifica, costringendo il tecnico fermano ad inventare la mediana: si tratta dell’argentino Bolzan e del talentuoso Bacchiocchi. I gialloblu non partono già battuti, anzi, sono determinati a riportare la propria compagine a categorie che più rispecchiano la storia della Fermana.

    La stessa determinazione e voglia di vincere verrà di certo opposta dall’Audace Cerignola, che per il terzo anno consecutivo si ritrova ad inseguire il salto di categoria non riuscito a Bitonto (spareggio perso col Martina) e nella scorsa stagione (eliminazione ai playoff nazionali col Città della Cava ai rigori). Una curiosità statistica: gli ofantini hanno calcato i campi della serie D per l’ultima volta nel campionato 1999/2000, quando la Fermana ha vissuto l’unico anno in serie B. Lo staff cerignolano è partito oggi alla volta del Lazio: la convinzione di fare bene c’è, soprattutto dopo la scintillante vittoria della scorsa settimana col Casalincontrada nella semifinale di ritorno; si vuole concludere nel migliore dei modi il cammino iniziato con Stasia e Viggiano, proseguito poi con il Tiger Brolo e con gli abruzzesi ultima a cedere il passo alle “cicogne”. La condizione generale degli uomini di Pizzulli è buona: il tecnico bitontino dovrà fare a meno solo degli appiedati dal giudice sportivo Compierchio ed Ingrosso. Probabile dunque che nell’undici di partenza possano essere schierati come under i due terzini titolari in campionato (Corcelli e Colucci), con Matera a fare coppia con Colangione al centro della retroguardia. Fra i trequartisti invece, potrebbe restare in panchina Piscopo, da utilizzare nella ripresa sfruttando le sue sgroppate e la sua velocità: se giocherà Auciello, saranno tre gli under in campo dall’inizio. Lasalandra e Zotti ruoteranno intorno a Caggianelli, unica punta nell’ormai collaudato schema dell’Audace. Il match partirà alle 14.30, con la direzione di gara affidata al sig.Vigile, della sezione di Cosenza.

    7 COMMENTS

    1. chiedo alla redazione se c’e’ la possibilita’ di seguire la partita in diretta streaming

    2. la partita sarà trasmessa in diretta da Rai sport 1 sia sul digitale terrestre che sulla piattaforma di sky in chiaro

    3. Mi dispiace per i tanti tifosi al seguito !!!!! Meritate molto di più, purtroppo Decosmo e Losito si vendono le partite io ne so qualcosa ……..

    Comments are closed.

    Ultimora

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    La Fighters Dibisceglia-Colucci trionfa ai Campionati Europei WMAC di San Marino | Video

    Oltre 1600 atleti provenienti da ogni angolo d'Europa, diversi team e squadre nazionali, un...

    Altro su lanotiziaweb.it

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...