More

    HomeEvidenzaLa Lapige si ferma sul più bello: Gioia del Colle vince al...

    La Lapige si ferma sul più bello: Gioia del Colle vince al quinto set

    Pubblicato il

    Quinta trasferta ed altrettanti tie break giocati, in sfide con formazioni di alto livello, che si daranno battaglia per le prime posizioni di classifica: sabato, nel match clou dell’11ma giornata, la Lapige Cerignola cede a Gioia (23-25; 25-22; 22-25; 25-16; 15-12 i parziali). Partita che fa nascere più di un rimpianto in casa ofantina, perché a fine terzo set il risultato sembrava potesse sorridere alle ospiti; brave e tenaci le ragazze di mister Ironico, che non hanno mai mollato portando a casa la vittoria, confermando quanto di buono c’è nel proprio organico. Il coach Drago sceglie per il 6+1 iniziale Doronzo in regia; Brattoli opposto; in attacco Binetti e Montenegro; centrali Scarale e Racanati ed il libero Fortunato. Avvio con il muro cerignolano presente, con Scarale già in buona vena al centro, il che vale il primo break dell’incontro (4-7): Gioia del Colle pareggia a quota 8 e sorpassa, con una Campanella micidiale al servizio; la complicata rotazione per la Lapige è interrotta dalla Binetti, che firma il controsorpasso perfezionato da Montenegro, per l’11-16. La formazione cerignolana è estremamente ordinata in questa fase, bene Doronzo al palleggio ed in generale tutte le ragazze: tuttavia alcune imprecisioni in ricezione di Fortunato consentono alle padrone di casa di rifarsi sotto e tornare in parità sul 22; massimo equilibrio in campo, con Brattoli da una parte e Villani dall’altra a restituire colpi. Il set è chiuso da uno splendido ace del capitano gialloblu Scarale, che certifica un esito tutto sommato meritato. Nel secondo parziale Cerignola scatta subito (2-6), sfruttando una battuta fruttuosa: il servizio è però anche l’arma delle baresi, le quali con Laera agganciano e si portano in vantaggio; le virtussine reagiscono e tornano sopra (7-9), poi è Genovesi a suggellare la nuova rimonta, con le murgiane che rispondono colpo su colpo mantenendo un minimo scarto positivo. Si susseguono scambi di grande levatura, ed anche se la qualità complessiva della Lapige diminuisce, essa riesce ad accorciare il margine ad una lunghezza (23-22): Montenegro al servizio, ricezione errata della difesa ma palla che attraversa praticamente tutto il campo e cade giù, con la laterale che si attarda nel tornare nella propria posizione. E’ sostanzialmente il punto decisivo ai fini del pareggio di casa.

    Terza frazione: De Gennaro fuorimano in luogo di Brattoli, le difese tengono e non ci sono strappi importanti, fino all’11-14; così messa la Lapige ritrova equilibrio, Binetti e Scarale ottime dalla linea dei nove metri mentre Montenegro si riscatta ampiamente, irresistibile per la difesa avversaria in questo frangente. Ancora Campanella crea problemi alla battuta e le biancazzurre decurtano lo scarto, annullato da Cerignola (16-19); Frascati suona la carica e lo Youngapulians.net si riporta in parità, ma un nuovo scatto ofantino porta alla conclusione del periodo, con due attacchi di Scarale e gialloblu sul 2-1. Dopo un set conquistato in maniera caparbia, ci si aspetta una maggiore convinzione e determinazione nel chiudere i conti: dopo un iniziale bilanciamento, la laterale Frascati imprime l’accelerazione per Gioia (9-5), ed a seguire un riavvicinamento cerignolano sull’11-9. Da lì in poi, le offensive ospiti non trovano profondità, così il sestetto di Ironico ne approfitta, volando sul 17-9, infilando sei punti consecutivi. Per ritrovare smalto, Drago cerca risorse dalla panchina, gettando nella mischia Fagnillo, Brattoli e Maffei rispettivamente per Doronzo, Binetti e Racanati; sulle ali dell’entusiasmo, a Marzano e compagne riesce tutto, massimizzando l’ampio divario costruito e complice l’assenza di reazione delle giocatrici virtussine.

    Si va al quinto set, nel quale Binetti rientra in campo e Lapige che se la gioca, andando al cambio di campo sul 4-8 in virtù degli aces di Racanati e a due schiacciate di Montenegro. In una gara così tirata, la fortuna è una variabile non trascurabile per deciderne le sorti: così Gioia si regala il pareggio, con Genovesi protagonista. Nuovo mini break ospite (9-11), però è l’ultima fiammata, poiché alcune disattenzioni costano il definitivo sorpasso gioiese, fissando il punteggio sul 15-12. Vince lo Youngapulians perché sbaglia di meno ed è anche assistito dalla dea bendata, meritando in ogni caso i due punti per la volontà di non mollare. Per Cerignola il solito discorso sulla presenza in partita di cali di concentrazione, che cominciano a costare punti pesanti: ora la Lapige scivola in quinta posizione, a meno quattro dal Modugno. Nulla è perduto ovviamente, con il girone d’andata ancora da terminare: ora bisogna sfruttare un calendario sulla carta favorevole nelle prossime tre giornate.

    Ecco il tabellino della Lapige Libera Virtus, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

    Scarale 17, Doronzo 5, Brattoli 6, Binetti 15, Montenegro 23, Racanati 7, De Gennaro 1, Sisto, Fagnillo, Maffei 1, Fortunato (libero) 1.

    CLASSIFICA ALL’UNDICESIMA GIORNATA

    Up Modugno 29; Tania Gentile Volley 27; Prisma Volley Bari, Youngapulians.net Gioia del Colle, Lapige Cerignola 25; Sportilia Volley Bisceglie 21; Pharma Volley Giuliani Triggiano 19; Zeta System Santeramo 18; Istituto Margherita Bari Volley 12; Apulia Monopoli, Ga.El. ascensori Terlizzi 9; Volley Castellana 7; Asdam Pegaso 93 Molfetta 4; Orsa Capurso 1.

    2 COMMENTS

    1. per la redazione: dalla classifica sopra pubblicata leggo che la lapige è terza a pari punti con Gioia del Colle e Bari ed a soli 4 punti dalla prima, invece nell’articolo leggo che è quinta a 5 punti dalla prima, a chi devo credere?

    2. Abbiamo rettificato il distacco dalla prima, che è effettivamente di quattro punti. Per il resto, è vero che c’è un terzetto a 25 punti, ma il quoziente set attuale (parametro che si adotta nella pallavolo a parità di punti) fra le tre squadre al terzo posto, determina la quinta posizione in classifica della Lapige. Sperando di aver chiarito i suoi dubbi, le auguriamo buona navigazione. Grazie,Redazione.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Saccheggiarono 1500 prosciutti da una azienda udinese: arresti fra Cerignola e la Bat

    Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della...

    La Scuola di Teatro del Roma di Cerignola in scena dal 28 al 31 maggio

    Dopo il grande successo della Stagione Teatrale il sipario del Roma Teatro di Cerignola...

    Rianimazione a rischio chiusura a Cerignola? L’allarme del Tribunale del Malato

    Cittadinanzattiva APS Puglia apprende proprio in queste ultime ore che il reparto di Rianimazione...

    Seminario di aggiornamento per le forze di Polizia e personale tecnico degli Umc a Cerignola

    Seminario di aggiornamento rivolto alle forze di polizia ed al personale tecnico degli UMC...

    Noi-Comunità in movimento sul problema dei medici di base a Cerignola

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del presidente dell'associazione politica Noi-Comunità in movimento, avv....

    “Per costruire una comunità inclusiva”, incontro a Cerignola presso Palazzo di Città

    Ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 24 maggio, nell’Aula Consiliare di Palazzo di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Saccheggiarono 1500 prosciutti da una azienda udinese: arresti fra Cerignola e la Bat

    Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della...

    La Scuola di Teatro del Roma di Cerignola in scena dal 28 al 31 maggio

    Dopo il grande successo della Stagione Teatrale il sipario del Roma Teatro di Cerignola...

    Rianimazione a rischio chiusura a Cerignola? L’allarme del Tribunale del Malato

    Cittadinanzattiva APS Puglia apprende proprio in queste ultime ore che il reparto di Rianimazione...