More

    HomeNotizieCulturaLa Reliquia di Don Bosco in visita a Cerignola

    La Reliquia di Don Bosco in visita a Cerignola

    Pubblicato il

    Una festa di gioie ed emozioni per la comunità salesiana di Cerignola, in occasione dei suoi 50 anni di presenza, ieri ha ospitato per una intera giornata la reliquia di Don Bosco “il Santo dei giovani”. L’accoglienza è avvenuta all’Opera Buonsanti delle Figlie di Maria Ausiliatrice, accompagnati dalle festose grida dei bambini e delle scuole cattoliche. Ad attenderli c’erano Suor Elena Sferra insieme alle sorelle, il Sindaco Giannatempo visibilmente emozionato che al nostro giornale ha dichiarato: “Sono felice che questo evento sia avvenuto in una giornata così bella, i salesiani operano in uno dei quartieri più difficili della città, Torricelli, per questo la loro presenza serve come punto di riferimento per i bambini e per tutti i cittadini che hanno bisogno di riscatto sociale”. Presente anche una delegazione dell’associazione dei Carabinieri. Con il servizio d’ordine garantito dalla sezione locale della Croce Rossa si è svolto il percorso che ha portato la reliquia per le principali vie della città, con una sosta a Piazza Duomo dove ad attendere c’era il Vescovo della nostra diocesi Monsignor Felice di Molfetta il quale rivolto ai presenti ha detto: “Siamo certi che con la sua presenza nella nostra città fra i giovani ed i ragazzi farà sorgere in tutti il desiderio di una vita gioiosa, Don Bosco diceva io sono sempre con voi, il mio desiderio è quello di vedervi felici per l’eternità”. Poi l’arrivo definitivo presso la parrocchia di Cristo Re, dove è rimasta per l’intera giornata con una lunga veglia di preghiera conclusa questa notte in cui c’erano non solo le scuole cattoliche ma anche tanta gente comune che ha ammirato la preziosa reliquia del santo.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    3 COMMENTS

    1. ma davvero il sindaco ha detto che i salesiani operano a torricelli??? a me non risulta…da 50 anni stanno in tutt’altro rione!!!