More

    HomeEvidenzaLapige corsara a Molfetta: l'Asdam Pegaso sconfitta 0-3

    Lapige corsara a Molfetta: l’Asdam Pegaso sconfitta 0-3

    Pubblicato il

    La Lapige Libera Virtus Cerignola espugna il campo dell’Asdam Pegaso 93 Molfetta per 3-0, nell’incontro valido per l’12ma giornata del campionato di serie C femminile (21-25; 18-25; 24-26 i parziali). Comincia bene il trittico di incontri non impossibili per la formazione ofantina, anche se sabato le orgogliose molfettesi hanno dato filo da torcere alle quotate avversarie. Cerignola in campo con l’abituale schieramento, con la diagonale palleggio-opposto formata da Doronzo e Brattoli; sulle bande Montenegro e Binetti; centrali Scarale e Racanati e libero Fortunato. Subito un buon avvio delle ospiti (1-7), dovuto alle proficue iniziative della Racanati dal centro; la Pegaso incassa il colpo ma si riorganizza, infilando tre punti di fila e poi tornando sotto sul 6-8. Nell’angusta palestrina a fianco del pala “Poli” non è certamente agevole prendere le misure ed esprimere un gioco sfavillante, così le padrone di casa riequilibrano il punteggio con grande volontà (15-15), prima di un nuovo break Lapige (15-18). Molfetta però resta sempre a contatto caparbiamente, ma alcune buone offensive gialloblu unite ad errori della Pegaso consentono a Cerignola di chiudere il set, seppur a fatica. Nei primi scambi della seconda frazione Scarale in evidenza per l’allungo sull’1-6: il sestetto molfettese evidenzia un’ottima difesa, componente fondamentale per il ritorno ed il pareggio a quota 8. A metà parziale ancora il capitano virtussino Scarale -accompagnata da Montenegro e Binetti- danno il via allo sprint che vale l’11-16 prima ed il 13-18 poi. Quando i palloni arrivano limpidi e precisi, le ragazze di Drago vanno regolarmente a segno, non lasciando scampo alla pur attenta difesa di casa, per il 2-0 ottenuto in maniera tranquilla.

    Il terzo set parte con le novità De Gennaro e Maffei in luogo rispettivamente di Brattoli e Racanati: dopo un discreto avvio, c’è il solito recupero dell’Asdam, impreziosito anche dal primo vantaggio delle atlete in maglia blu (7-5); segue poi la reazione ofantina ed una nuova parità. In questa fase Molfetta meglio di Cerignola, la quale non riesce ad avere fluidità di manovra, con un sostanziale equilibrio che permane: si fatica a realizzare punti, così il coach gialloblu inserisce Fagnillo in regia e le laterali Mazzone e Sisto. Le qualità al servizio di quest’ultima creano problemi alla retroguardia di casa, confezionando l’allungo che porta il punteggio sul 15-21. L’ottimo turno cerignolano dalla linea dei nove metri è interrotto da una leggerezza arbitrale, quando il coach della Pegaso chiama timeout e le giocatrici ospiti si avviano alla panchina: il secondo arbitro non collabora con il primo che invece dà il segnale per la battuta, con palla che resta a mezz’aria nell’incertezza generale. Alla fine, punto a Molfetta, che inizia una rimonta sfruttando i pallonetti caduti oltre il muro avversario: la Lapige perde per qualche istante la bussola e si arriva al 24 pari. Nel timeout chiesto da Drago, si riorganizzano le idee e proprio due neo entrate, la Mazzone in diagonale e la Maffei con un ace, decretano la fine della contesa in un finale di match dalla grande sofferenza. Tre punti che valgono il sorpasso alla Tania Gentile e l’inserimento nel gruppetto che insegue la capolista Modugno: domenica prossima sfida in casa col Terlizzi per chiudere il girone d’andata. La Lapige deve continuare ad essere pragmatica e nelle prossime due partite ottenere ancora il massimo, senza perdersi in fronzoli: il bel gioco, per il momento, può attendere.

    Ecco il tabellino della Lapige Libera Virtus, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

    Scarale 14, Doronzo, Brattoli 2, Binetti 8, Montenegro 9, Racanati 6, De Gennaro 1, Maffei 3, Fagnillo, Sisto 1, Mazzone 1, Fortunato 1 (libero).

    CLASSIFICA ALLA DODICESIMA GIORNATA

    Up Modugno 32; Prisma Volley Bari, Youngapulians.net Gioia del Colle, Lapige Cerignola 28; Tania Gentile Volley 27; Sportilia Volley Bisceglie 24; Pharma Volley Giuliani Triggiano 21; Zeta System Santeramo 19; Istituto Margherita Bari Volley, Ga.El. ascensori Terlizzi 12; Apulia Monopoli 9; Volley Castellana 7; Asdam Pegaso 93 Molfetta 4; Orsa Capurso 1.

    2 COMMENTS

    Comments are closed.

    Ultimora

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...

    Cerignola, sequestrati fitofarmaci illegali per un valore di 220mila euro

    Una rilevante attività finalizzata alla vendita di fitofarmaci illegali è stata scoperta a Cerignola...

    Domani pomeriggio in Duomo a Cerignola i funerali dell’ing. Ambrogio Giordano

    Lutto per il Polo di Ricerca e Studi Universitari ERSAF di Cerignola, a causa...

    Giornata della Legalità, il programma delle celebrazioni a Cerignola

    La Città di Cerignola, in collaborazione con la Curia Vescovile, Confindustria Foggia e Neverland...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...