More

    HomeSportCalcioL'Audace si sveglia tardi, il Mola la spunta 3-2

    L’Audace si sveglia tardi, il Mola la spunta 3-2

    Pubblicato il

    Ennesima sconfitta esterna per l’Audace Cerignola (la quinta consecutiva) ed appuntamento con la vittoria ancora rimandato: l’Atletico Mola si impone per 3-2 in una gara vivace, ma con un primo tempo da dimenticare per gli uomini di Pizzulli. Il tecnico bitontino deve rinunciare a Riontino e De Santis squalificati, con l’esordio di Caputo e Daleno in mediana; Matera in difesa al posto di Ingrosso e Piscopo titolare a destra, con Lasalandra e Zotti a supporto di Caggianelli. Il Mola, dopo appena 7′ sblocca il risultato con Mastrolonardo, il quale devia in rete sugli sviluppi di un calcio di punizione. Gli ospiti faticano a riprendersi, così al 16′ giunge il raddoppio barese: mano di Piscopo in area su un nuovo calcio da fermo, rigore decretato dal sig. Salomone di Sapri e l’ex Giacco che realizza, non esultando davanti ai propri ex compagni. Il neo acquisto Daleno cerca di scuotere i suoi, ma la sua conclusione dalla distanza, al 23′, è neutralizzata dal bell’intervento del portiere di casa Petruzzelli. Dopo una nuova occasione molese con Schirone, è Zotti in due circostanze a cercare la via della rete, ma senza successo. Nel recupero della prima frazione, ancora Mastrolonardo, centrocampista da qualche settimana in biancazzurro, sigla con una bordata imprendibile da fuori il 3-0, calando di fatto il sipario sull’incontro.

    Pizzulli inserisce prima Caggianelli per Caputo e poi Auciello per Piscopo, ma le mosse non sortiscono gli effetti sperati, tanto che il Mola amministra senza fatica ed anzi con Giacco sfiora la quarta marcatura. Al 77′, il Cerignola accorcia le distanze con un gol di bella fattura di Ventura (prima gioia in gialloblu), il quale di tacco gira in fondo al sacco un cross di Lasalandra. Ora gli ofantini spingono, così all’86’ un nuovo tocco di mano in area di casa sancisce il secondo penalty di giornata, trasformato da Zotti (altro ex dell’incontro). La spinta dell’Audace però si esaurisce, e complice l’espulsione di Matera, il punteggio non cambierà più, per il 3-2 finale. La Libertas Molfetta rallenta ancora, bloccata sullo 0-0 dal Copertino, ma (in attesa della decisione del giudice sportivo sulla partita col Racale) la classifica è poco felice: nove lunghezze da recuperare dalla vetta e domenica lo scontro diretto in casa contro i biancorossi, con un unico risultato possibile, cioè la vittoria. Un successo restituirebbe un indirizzo più preciso alla stagione cerignolana, un po’ sfocato negli ultimi tempi.

    4 COMMENTS

    1. Il DS Losito ha chiesto una settimana di ritiro per permettere alla squadra di essere tranquilla……..ma in sei mesi chi gli ha mai rotto il xxxxx…(ops scusate mi e’ scappato).
      Domenica a Mola abbiamo visto la vera natura di questa squadra……..without xxxxx!!!!!!

    Comments are closed.

    Ultimora

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...

    Cerignola, sequestrati fitofarmaci illegali per un valore di 220mila euro

    Una rilevante attività finalizzata alla vendita di fitofarmaci illegali è stata scoperta a Cerignola...

    Domani pomeriggio in Duomo a Cerignola i funerali dell’ing. Ambrogio Giordano

    Lutto per il Polo di Ricerca e Studi Universitari ERSAF di Cerignola, a causa...

    Giornata della Legalità, il programma delle celebrazioni a Cerignola

    La Città di Cerignola, in collaborazione con la Curia Vescovile, Confindustria Foggia e Neverland...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...