More

    HomeEvidenzaL'INPS va via da Cerignola?

    L’INPS va via da Cerignola?

    Pubblicato il

    «È a rischio di chiusura lo sportello INPS di Cerignola. Pare che l’ente, con l’obiettivo di una ristrutturazione per il contenimento dei costi di gestione, sia intenzionato a tagliare le sedi periferiche come quella della nostra città, a grave danno per i cittadini». Così il Pd locale annuncia e denuncia l’ennesimo possibile scippo ai danni della città. «Dopo il trasferimento del tribunale a Foggia sarebbe un altro grave colpo per Cerignola. Un colpo che non possiamo permetterci! Per questo motivo, ove mai la notizia dovesse trovare conferma nei prossimi giorni – prosegue la dirigenza del partito -, il Partito Democratico chiederà la convocazione di un consiglio comunale che coinvolga nella discussione le Associazioni di categoria e i Patronati per prendere da subito una posizione chiara e forte come comunità, nel tentativo di evitare un altro “caso tribunale”». «Dovremo agire con tempestività e decisione – concludono da via Mameli – attivando fin da subito i canali istituzionali e coinvolgendo la città sulle azioni da compiere per chiedere che lo sportello di Cerignola non venga chiuso! Della serie: teniamo gli occhi ben aperti…».

    15 COMMENTS

    1. Città morente, dopo: tribunale, aqp, squadra di calcio, non mi meraviglierei se il prossimo “cadavere” fosse lo sportello INPS! L’unica cosa che non ci toglierà nessuno, anzi, aumenta a dismisura, é l’immondizia! La politica provinciale, con assenso di quella locale, ha deciso che Cerignola deve essere la pattumiera della provincia! Cosa riceve la città in cambio? Neoplasie e tumori mortali.Buona vita a tutti.

      • Caro Signore, mi permetta di corregerla, Città morta, defunta, sepolta! e non morente come da Lei scritto!!! Tutto é stato perso, l’ Amministrazione Comunale non ha mosso un dito…… tanto non c’era da guadagnare nulla!!!! L’immondizia genera ricchezza………….solo per qualcuno, ovvio, per gli altri, la massa, tumori e malattie varie!!!! Il Popolo tace……….chi tace, Lei lo sa meglio di me, acconsente!!!!! Buona vita…………….non a tutti, ovvio!!!!

        • Accetto volentieri la sua correzione! Con “morente”, ho voluto inconsciamente dare una ancora una possibilità a questa città! Il suo commento mi ha fatto ritornare alla nuda realtà! La saluto.

          • Dispiace moltissimo averla riportata alla tristissima realtà di Cerignola, mi scuso!!! La situazione é quasi irreversibile, salvo un miracolo…..!!!! Il Popolo beone tace, acconsente, non muove un dito per salvare la Città e se stesso!!!! Visto che é cosi………..allora che fare?????? Tutti sperano che l’ Assessore X o Y dia un “posto” a mio figlio, “sistemi” mia sorella, si vive con la speranza che il Politico di turno ci renda ricchi………. chi di speranza vive, disperato muore!!!! Lassismo, paralisi, si muovono per forza di inerzia………l’abitudine, pecore al pascolo!!!! Triste realtà, forse il futuro………….. forse nel 2094 Cerignola sarà una città europea, forse………..!!!!!! I miei rispetti.

    2. Rientrava già nei programmi, forse non abbiamo capito una cosa, quando a Roma si decide una cosa è quella e basta.
      L’INPS vuole e deve ridurre non solo i costi, ma sta riducendo piano piano anche gli stipendi ai propri dipendenti.
      Se lo Stato non riduce lo sperpero, i nostri politici non potranno più fare la bella vita.
      Secondo loro, ed è già attivo da tanto tempo, i servizi INPS si dovranno svolgere quasi tutti on.line.
      E’ inutile stare dietro a tutte le farse dei politici e dei sindacati…tanto nulla faranno nè per Cerignola e nè per nessun altro paese.
      A loro interessano solo i BECCHI.

      • Si, sicuramente cosi !!!!! Lo faranno per tutti i servizi, si devono abbassare i costi per alzare i compensi di politici e la casta, tanto il Popolo dorme a sonno pieno……………!!!!!!!!

    3. Allora vi serve pure la Villa Comunale, prendetevela pure, tanto a noi non serve.
      Farabutti, si comportano peggio dei nazisti, almeno quelli non ti facevano soffrire, ti ammazzavano all’istante, mentre a questi piace godere, piace l’agonia.
      Vergogna Italia.

    4. Ottimo proponimento! Prevenire è meglio che curare. La domanda sorge spontanea: perché la volontà di chiedere un consiglio comunale anche per il
      caso GEMA, il PD non la manifesta?
      Spiegare le ragioni, non credo comporti un grosso sforzo.

      9-10-2013

    5. la telecom , l alitalia sono andati a finire a l’estero…. e ci dobbiamo preoccupare dell’imps che andrà via da cerignola?…. se fossimo cittadini più coscienziosi saremmo andati a roma, qualch eanno fà, a dare calci in xxxxx ai signori politici che ci governano…. basti pensare che popolo siamo, oggi diamo ca 6 mila euro, e dico 6 mila euro al giorno di pensione a questo signore…. il sig Bernabè,presidente Telecom, colui che negli ultimi anni ha fatto affondare la compagnia nel baratro…. grazie ITALIA…..

    6. Caro Pinuccio Bruno, a noi nulla importa se il caso Gema e tanti altri tra questi caso ACI, vengono o NON vengono discussi in Consiglio Comunale, forse non è chiara una cosa, che IN PARECCHI, MA IN parecchI HANNO il fiato sul collo e stanno in continuazione seduti sul water, la Giustizia Italiana farà il suo corso.
      E in parecchi saranno costretti a passeggiare qualche ora d’aria….non di certo per il corso di cerignola.
      Capisci a me….stai tranquillo.!!!!
      Saluti.

    7. Cari interlocutori di cui sopra, insisto tanto sul caso Gema perché ho poca
      fiducia……..spero di essere stato chiaro.
      Se non vi sarà un consiglio comunale monografico, non sapremo mai come sono andate
      le cose. Passeranno anni e tutto andrà
      nel dimenticatoio.

      Che il PD e la tanto attenta La Cicogna, nonostante io stia
      continuamente martellando su questo argomento, non dicano una parola, vi dice
      qualcosa? Perché dovremo pagare di nuovo
      gli importi fregatoci e non capire come sono andate le cose?

      10-10-2013

    Comments are closed.

    Ultimora

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    “Al cuore della democrazia”, verso la cinquantesima Settimana Sociale dei Cattolici in Italia

    Si svolgerà giovedì, 18 aprile 2024, a partire dalle ore 19,30, nel salone “Giovanni...

    Precisazioni del MISAAC sullo sciopero degli assistenti all’autonomia e comunicazione

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una rettifica richiesta dal MISAAC, da parte del Portavoce...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...