More

    HomeEvidenzaLongo (PD): «Sul caso Gema è piombato il silenzio!»

    Longo (PD): «Sul caso Gema è piombato il silenzio!»

    Pubblicato il

    Michele Longo, capogruppo in Consiglio Comunale del Partito Democratico, scrive al Sindaco. Tema è il caso Gema, fatto sul quale, come afferma lo stesso Longo «è piombato il silenzio». Col pretesto dell’estate (e probabilmente non solo, ndr) il congruo debito è passato in secondo piano, nel silenzio bipartisan. Di seguito la nota integrale.

    Egr.Sig.Sindaco

    È trascorso oltre un anno dall’ultima seduta consiliare monotematica riguardante il caso Gema e ritengo sia un dovere della tua amministrazione aggiornare la cittadinanza sugli sviluppi della vicenda. Un anno fa cercavate di rassicurare le opposizioni e la cittadinanza sulla tempestività ed efficienza del vostro operato e sulla concreta possibilità di tornare in possesso delle somme trafugate ai cittadini in tempi ragionevolmente brevi. Oggi, con GEMA fallita e Procura della Repubblica e della Corte dei Conti al lavoro, continuate ad essere convinti di quello che ci avete raccontato lo scorso anno? «I danni si sarebbero potuti prevenire qualora le denunce alla commissione per la gestione dell’albo ovvero al Dipartimento delle finanze delle anomalie di gestione da parte dei comuni interessati dai mancati riversamenti dei tributi fossero state pronte e tempestive». A dirlo, caro Sindaco, non è il sottoscritto ma la commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, nel documento del 20-12-2012. A noi risulta che l’operato del dirigente del settore servizi finanziari non sia stato “pronto e tempestivo” come evidenziato dalla commissione parlamentare di vigilanza. Con determina dirigenziale n.901/159 del 28-10-2011, il Dirigente Dott. Saracino autorizzava un progetto finalizzato all’acquisizione dei dati ed informazioni inerenti lo stato della riscossione dei ruoli e le liste di carico, nonché dei residui non riscossi e porre gli stessi a confronto con le risultanze contabili di questo comune. Ho sempre pensato che queste attività di acquisizione e verifica fossero svolte in via “ordinaria” dall’ufficio tributi e dall’ufficio ragioneria del nostro comune, ma evidentemente mi sbagliavo (le pare Assessore al personale Avv. Merlicco?).

    Rileggendo gli interventi della seduta consiliare dello scorso anno, si evince che tale “pensiero” fosse condiviso da tutti i consiglieri di maggioranza (non è vero consigliere De Feudis?). Ma ammesso e non concesso che tale attività di verifica dei riversamenti della Gema non avesse natura “ordinaria” ma necessitava di “progetti finalizzati” di natura “straordinaria” forse era il caso di farli prima e con cadenze periodiche tali da scongiurare quello che è poi accaduto. Il livello di “attenzione” sulla attività della Gema doveva essere elevato, in virtù dei precedenti storici (vedi il caso di Tributi Italia Spa) e delle anomalie sulle “tempistiche” di riversamento manifestatesi con il nostro comune (si rilegga le dichiarazioni del consigliere Carbone, dell’assessore Ruocco, del consigliere Ruocco, dell’assessore Gallo ed anche le sue Sig. Sindaco). Altre amministrazioni più attente al pericolo del mancato riversamento dei tributi dei cittadini da parte dell’agente di riscossione si sono cautelate con debito anticipo stipulando convenzioni ad hoc. Il tardivo ed intempestivo operato del dirigente del settore servizi finanziari e la mancata vigilanza sull’operato dello stesso dirigente da parte dell’Assessore al Bilancio, dott. Gallo, ha gravemente compromesso le finanze del comune di Cerignola, bloccando di fatto la sua amministrazione e  quelle che verranno.

    La cittadinanza già tartassata non si spiega come, a fronte di cotanto disastro amministrativo, non ci sia da parte di alcun referente politico e dirigenziale un’assunzione di responsabilità per quanto accaduto. Non mi risulta che sia stata mai avviata un’indagine conoscitiva interna, tantomeno siano stati comminati provvedimenti disciplinari nei confronti di nessuno. Come l’autorità giudiziaria, con i suoi tempi, ha il compito di accertare eventuali responsabilità e negligenze di chi ha operato, così a Lei, Sig. Sindaco, spetta il compito di assicurare alla città di Cerignola, la presenza di Dirigenti ed Assessori idonei alle mansioni loro attribuite. Spero che possa Lei dare risposta a queste legittime richieste della cittadinanza di cui il mio gruppo consiliare si è fatto portavoce.

    34 COMMENTS

    1. Finora sono state silenti proprio le opposizioni…che lo sia la maggioranza è quantomeno scontato. Tuttavia, la cittadinanza è molto interessata a conoscere le responsabilità sulla sparizione di 10 MILIONI di €…con gran dispetto di qualcuno, qui non smetteremo mai di tenere alta l’attenzione sul problema.

    2. Sono davvero orgoglioso di leggere il comunicato stampa di
      cui sopra. Credo di farlo anche a nome
      della Signora Rita, la quale è stata l’unica a condividere ed a sostenere la
      mia PERVICACIA, nel mentre ero “stordito”
      dal silenzio tombale sull’argomento da parte di tutti gli altri.

      Con questo, colgo una
      soddisfazione personale che, in un certo qual modo mi ripaga di
      tanti IMPROPERI indirizzati alla mia
      persona, da commentatori, diciamo, poco avveduti.

      Ringrazio la Forza politica PD per essere stata la prima ad
      accogliere le sollecitazioni di qualche fesso, come spesso mi capita di sottolinearne il sostantivo (in questo caso), attraverso
      questa testata giornalistica.

      Spero segua al PD, la La Cicogna e Moderati per Tonti.

      Termino per il momento ……e fa piacere essere preceduto di qualche minuto dal commento della Signora
      Rita.

      20-8-2013

      • Caro Pinuccio Bruno si vada a leggere il commento di Caggiani qui di sotto, e’ la conferma che era oggetto di derisione comune dell’intera combricola di sfigati. Il sottoscritto ha come itinerario primario della propria condotta di vita, il rispetto sempre e comunque di chi in modo educato espone le proprie opinioni, anche se non coincidono con le mie, specialmente se ha un’eta’ di riguardo.

    3. Io caro Sindaco, avrei chiesto al consigliere Longo di utilizzare legittimamente e legalmente l’autorita’ che gli viene conferita dal ruolo che ricopre col suo mandato consiliare, invero anche dall’alto della sua competenza economico/finanziaria anche di indagare in proprio sull’operato di amministratori e dirigenti intervenuti sul csso Gema. Non si comprende perche’ non l’abbia fatto, verificata la sua sopraggiunta curiosita’ istituzionale a protezione e nell’interesse della comunita’ cittadina.

    4. Ma se e’ stata La Cicogna a tirare fuori tutta sta storia e a chiedere con la firma di Gianni Ruocco l’autoconvocazione per discutere di GEMA, Rita, Bruno e altri informatevi prima e sopratutto meno male che Longo c’e’ senno’ bisognava inventarlo!

    5. Rispondo a “juck’l”:

      Rispondo a titolo personale. Se sia stata la La Cicogna e
      Moderati per Tonti a chiedere l’auto convocazione per discutere
      il Caso Gema, onestamente non ne sono a conoscenza per essere stato
      fuori sede per problemi personali. Questo
      non significa che non vada dato onore al merito per il gesto di allora. Le chiedo :
      Il PD (non il Consigliere Longo), sa dirmi perchè non sia da annoverare tra i fautori della richiesta di
      auto convocazione insieme alle citate due forze politiche?

      Le chiedo, inoltre: In tanti mesi che il sottoscritto ne
      sollecita testardamente la discussione sul Caso Gema, sa dirmi, Lei che è così solerte ad ergersi a difensore, perché è
      rimasto sempre silente? Sa dirmi perchè
      la La Cicogna e Movimento per Tonti sono
      pure loro a tutt’oggi
      silenti, visto che Lei a quanto pare sia il loro portavoce?. Grazie.

      20-8-2013

    6. Abbiate fede, ma voi pensate che la Guardia di Finanza non sta lavorando sul caso gema, non penso, con la G.F. non si scherza, porterà i suoi frutti, abbiate fede.
      Qualcuno da tempo si reca spesso in farmacia per i dolori di pancia.

    7. Buonasera,
      – In primis complimenti al Sig. Longo per aver “illuminato” una stanza buia dove a quanto pare pochi volevano accendere luci.
      – Vero quanto dice “juckl”, per memoria ricordo che il caso Gema sia stato portato in evidenza dalla Cicogna, ma questo non toglie minimamente importanza e peso alla lettera del Sig. Longo che rimane, amio avviso, molto importante.
      Di sotto alcuni interventi fatti mesi fa sull’argomento (alcuni pezzi non inerenti il caso Gema sono stati stornati).
      >> Very Normal Citizen – 22 giugno 2013 <<
      Omissis..

      (*) visto che mi torna in ballo, mi sembrano obbligatorie alcune considerazioni
      del tutto personali riguardanti la responsabilità "politica" legata
      al caso GEMA ed in particolare sulla inazione in forza della legge 33/09
      -possibilità di emettere nuovo bando di gara per l'incasso dei tributi-, che a
      mio avviso (ma non a SUO avviso), sono reali e concrete.

      un ragionamento semplice:

      (1)la sopracitata legge permetteva, dopo anni, di
      emettere il bando: per i non addetti, praticamente il Comune avrebbe potuto
      (possibilità non obbligo) emettere un bando tale per cui partecipavano più società
      alla gara di gestione degli incassi e non più solo GEMA;

      (2) l'emissione del bando avrebbe probabilmente fatto
      vincere l'AIPA o altra società al posto della GEMA così come successo a Foggia;

      (3) indipendetemente da chi avesse vinto la gara, il
      vantaggio immediato di questo passaggio sarebbe stata la riduzione dell'aggio
      di incasso che nel caso di Foggia si aggira introno ai 3 punti percentuali
      (questo è solo un esempio di info recepite su Foggia, cmq parliamo di un
      risparmio annuo molto rilevante ipoteticamente anche superiore ai 500.000 euro
      di risparmio)

      (4) la ulteriore conseguenza positiva di questa azione
      (che ribadisco non era DOVUTA, ma OPPORTUNA), è data dal fatto che le società
      partecipanti e quindi la vincitrice (probabilmente AIPA), avrebbe dovuto
      presentare in gara adeguate garanzie fideiussorie nei confronti del comune
      (cosa di cui GEMA non disponeva più), e questo avrebbe avuto la naturale
      conseguenza del fatto che non ci troveremmo ora ad inseguire i nostri soldi
      come purtroppo poi è avvenuto,- sebbene nel 2010 non ci fossero elementi per
      valutare negativamente la gestione GEMA (sia chiaro)-.

      (5) ecco come un atto di buona ed opportuna
      amministrazione comporta, anche senza responsabilità penali, conseguenze
      positive per la collettività. e le dico questo pensiero condiviso da alcuni
      amici di penna-, senza disincanto alcuno… (intelligenti pauca). Fine <<
      PS. I presenti interventi non hanno l'intenzione di portare alcuna accusa ad alcuno, bensì di fare luce su un problema decisamente importante che sta togliendo risorse preziose al Comune quindi a noi tutti. E, tutti sappiamo quanto ce ne sia bisogno.

    8. Buonasera,
      Intervento del 1- maggio – 2013
      Una possibile sintesi.. caso GEMA:
      -fino al 2011 Gema era obbligatoriamente incaricata di incassare tributi per
      conto del Comune di Cerignola (ed altri comuni..)
      – Dal 1 gennaio 2011, in forza della L. 33/09 i Comuni avevano la
      facoltà/invito (ottima) di effettuare bando di gara per la riscossione dei tributi a
      condizioni migliorative ma soprattutto con identificazione della fideiussione a
      garanzia che Gema, evidentemente, non aveva o di cui non si reperiva alcuna
      fonte (tant’è).

      – In forza di tale normativa alcuni comuni, tra cui quello
      di Foggia, hanno effettivamente esercitato questa facoltà, facendo riscuotere i
      propri tributi ad altra società diversa da Gema che, ricordo, presentava il
      duplice vantaggio di avere condizioni di riscossione migliorative (minori
      costi) e presentava necessariamente fideiussione
      a garanzia dei propri impegni (es. SOGET).

      – Il ns. Comune NON ha ritenuto di esercitare questa facoltà
      che, agli occhi di un “non addetto ai lavori”, mi sembra effettivamente abbia
      solo vantaggi e nessuno svantaggio.

      – Oltre a “non esercitare” la facoltà di lanciare un bando
      migliorativo e quindi poter cambiare gestore, la storia ci ha detto che
      “sembra” ci sia stata una certa leggerezza nella gestione dei flussi informativi di
      cassa tra Comune e Gema, nel senso che “ottomilionidieuro” non si cumulano in poco
      tempo (almeno credo, ribadisco che non sono un addetto ai lavori, ma parlo da
      semplice cittadino..).

      La somma di tutte queste variabili e la storia successiva
      sono sotto gli occhi di tutti.

      Alla luce di queste considerazioni, chiedo a chiunque ne abbia

      titolo se tutti questi passaggi sono corretti e se lo sono, chi e come avrebbe
      potuto evitare sia di trovarci a dover “rincorrere” i ns. soldi, sia a
      risolvere a monte con l’esercizio di un bando di gara anche questo che avrebbe
      evitato questa incresciosa situazione.

      Grazie

      • Vedi che figurone hai fatto scopiazzando a destra e manca le notizie informative da me offerte in web?
        Non sforzarti a rincorrere i ‘tuoii’ soldi tanto l’Amministrazione Comunale ci ha gia’ pensato per conto di tutti I contribuenti di Cerignola.

    9. …e come prevedibile, adesso riparte l’opera di mistificazione della realtà. Ahiahiai……

      Very Normal Citizen ha riportato suoi scritti di mesi fa. Tanto per ricordare che la NOSTRA attenzione era alta allora come lo è oggi.
      A “juckl ” dico solo che se l’opposizione non si occupa di questo problema, di COSA altro dovrebbe mai occuparsi? Della capitozzatura degli alberi? QUESTO E’ IL PROBLEMA e tutto ciò che si fa per non mandarlo nell’oblio, come più di qualcuno desidera, è giusto ed opportuno. Bene ha fatto Longo, ma da mesi non si sentivano iniziative pubbliche da parte delle forze politiche: se ne parlava solo qui, mi pare!
      Saluto Very Normal Citizen, una vera risorsa in termini di precisione e contestualizzazione, ed il puntuale sig. Bruno, al quale reitero l’invito per il caffè al più presto.

      • Ciao RIta. Un caro saluto. Fammi sapere quando per il caffè che, come sai, mi fa piacere.
        😉

      • Suoi scritti ? Miei scritti………!!!!!!!! Mistificatori che non siete altro……!!!
        Se le notizie riportare doveno essere frutto di vostre indagini, stavamo freschi……!!!!!! Poveri sprovveduti e incompetenti da strapazzo ……!!!!!

    10. osservatore
      scusa se vado fuori tema, ma devo farti una domandina che dovevo fare nell’altro blog.
      ti chiesi e non mi rispondesti, come facevi a sapere che io conoscevo personalmente Gallo..ora ti chiedo: tu come fai a sapere che/se io, col resto della nostra combriccola, in privato, avremmo deriso il Signor Pinuccio Bruno?
      E’ molto curiosa sta cosa.

    11. Al sig osservarore- Cosa rincorre l’amministrazione i soldi che lei si è fatta fregare
      Mi sembra una cosa proprio da pazzi

        • se scrivi cosi vuole dire che sei tu che ti sei fatto fregare cosi per il momento tu ti sei fatto fregare io no . che sei pure maleducato e screanzato

          • La buona creanza si ricambia, quando non la si incontra e ci si scontra con ineducazione e dico ineducazione proprio perché non conosco i tuoi “educatori/genitori”, si risponde con lo stesso medesimo linguaggio. Così mi hanno insegnato i miei “educatori/genitori”.

            • se scrivi cosi vuole dire che sei tu che ti sei fatto fregare cosi per il momento tu ti sei fatto fregare e io no. e che tutti i soldi che hanna spariti sono di tutti quanti e non solo i tuoi.
              e ti aripeto che si maleducato

    12. Ahahhaahahah,,,,, L’impedito sta usando l’ultima arma: cerca di “rompere” il fronte avverso mettendo l’uno contro l’altro, e così pensa di stornare l’attenzione dal caso Gema…ma ha capito male, ma moooolto male!! Il sig. Bruno è uomo di esperienza e prudenza, e l’ha soppesata bene, in questi mesi, esattamente come molti di noi.
      La mia opinione è ferma da tempo, e oramai niente può farla cambiare.
      Si consigli meglio col suo amico (e magari ce lo saluti anche) su quali argomenti usare…questo non è un argomento, è semplicemente patetico! Siamo alla scuola materna! Ma qual’è la sua età mentale? 5 anni? Queste cose manco all’asilo le fanno più….E l’Amministrazione Comunale si fa difendere da sto soggettone?? Ma se lo sono scelto buono! Andiamo bene!
      A “PER TUTTI” dico: che bello sentire le sue parole!! Speriamo che si faccia piena chiarezza su tutto, lo si deve alle migliaia di cittadini che pagano regolarmente le tasse.

      • Quale fronte dovrei rompere, mia cara “sfigata” voi non siete in grado di impostare nulla da dover rompere. Sai perché avete dimostrato, proprio su questa testata di essere esattamente quello che tentate spasmodicamente di propagandare, ………il nulla !!!!!!!
        Sapete poco, capite poco e trasmettete nulla.
        Il sapientone che ha elencato un decalogo di notizie sul caso Gema, approvato in un commento collaborativo e complementare da quest’altra “disonesta” qui sopra,non ha fatto altro che copiare ed incollare una decina di commenti del sottoscritto, riportanti non “alcune”, ma “tutte” le informazioni che il mistificatore e plagiatore “sfigato” con la voglia di affacciarsi alla politica attiva (siamo in presenza di un futuro candidato alle amministrative) cittadina ha annoverato con sfoggio di conoscenza ed autocompiacimento ingiustificati per uno che ha “scopiazzato” per intero quelli che vengono impropriamente enunciati come gli “scritti di mesi fa”. Censuratevi il cervello dimostrereste di possedere amorproprio.

    13. INTERLOQUISCO CON LA SIGNORA RITA E VERY NORMAL CITIZEN :

      Signora Rita e Signor Anonimo Very Normal Citizen, vi
      racconto un aneddoto. Se non ricordo
      male, era il mese di maggio, o forse aprile scorsi. A proposito di inceneritori, qualche commentatore mi chiese un incontro collegiale per approfondire l’argomento. Accettando di buon
      grado l’invito, comunicai il mio
      recapito a Franco l’edicolante di fronte al Convento al
      fine di conciliare l’incontro. Ebbene, da allora nessuno
      si è mai recato da questi per chiedere notizie. Questa per me è stata una ulteriore conferma
      di quanto l’uomo sia poco affidabile! E
      lo dico convinto. Che vi siano le
      eccezioni è fuor di dubbio. Ma si tratta
      di mosche bianche!. Comunque , l’esito non
      mi ha sbalordito più di tanto, forse perché ero già preparato al peggio.

      Ora da lor Signori, mi perviene un simile invito, e ciò mi
      fa davvero piacere. Ed anche in questo caso adotterò lo stesso criterio. Appena
      possibile lascerò un appunto allo stesso Franco , al quale Voi potrete
      prendere visione e rispondermi se lo riterrete opportuno. O se lasciate un vostro recapito telefonico, sarò io a chiamarvi. E se vi
      fosse nel frattempo un ripensamento, non
      fateVi scrupolo.……il rispetto tra
      interlocutori non verrebbe scalfito.

      Non conosco le ragioni della
      richiesta d’incontro, posso solo ipotizzarle. Da parte del sottoscritto posso solo anticiparvi
      che, continuare a commentare
      stimolando il personaggio o la forza politica di turno, lo trovo utile, molto interessante , ma riduttivo nella sua
      efficacia. Dedicare questo sforzo, magari con maggiore intensità all’interno di
      un nuovo movimento politico lo troverei più fruttuoso. Non è escluso
      che ciò possa accadere a breve , comunque entro il mese di settembre
      prossimo.

      In ogni caso, Signora Rita e Signor Anonimo V.N.C.. poterVi offrire un
      caffè, per me sarà sempre un onore!

      20-8-2013

      un messaggio…

      • Non avevo aderito a quella iniziativa, perchè mi sentivo molto lontana dalla politica “attiva”, ma non è detto che adesso non cambi opinione, visti i campioni che ci rappresentano. In ogni caso, con grande piacere ci incontreremo, ma per poter essere presenti tutti dovremo attendere l’inizio di settembre. A presto!

        • Cerignola entusiasmati, a Settembre arriva la “sfigata” per raccontarvi tutto ciò che non conoscevate sui misfatti amministrativi cittadini.
          Forza scendi in campo, non restartene nella tua squallida cucina, lasciando paralizzato ed improduttivo quel tanto sospirato titolo di studio, che hai da tempo riposto in quel cassetto.

      • Caro Pinuccio Bruno, se ha letto il commento di Ciro Caggiani ed intende frequentare questa gente dall’impunità latente, non posso fare altro che augurarle ……..buona fortuna.
        Si guardi bene dalla frequentazione di questi itellettualoidi da strapazzo, perché sono stati, sono e saranno sempre il male oscuro del nostro paese….. e lei lo sa benissimo……!!!!!!!

    14. Uno che scrive frasi tipo “impunità latente” non può essere preso sul serio…ma che voleva dire? che abbiamo rubato a destra e manca e non siamo ancora stati acciuffati? Io sarei “disonesta” perchè ho chiesto chiarimenti su 10 milioni di euro spariti dalle casse del comune…e chi li ha fatti sparire o non ha vigilato affinchè non sparissero che cos’è? Un criminale di guerra? Ok, allora li mettiamo al muro…In certi casi il silenzio sarebbe più opportuno…il “figone” (!!) ha toppato di brutto, ma non solo oggi….l’ira gli fa dire cose compromettenti, oltre che pessime sul piano lessicale/giuridico/economico; dovrebbe riflettere bene prima di scrivere. Oramai le figuracce non si contano più…….povero!!

    15. RISPONDO A “OSSERVATORE”:

      Caro anonimo Signore, Le rispondo per essere stato chiamato
      in causa in due suoi commenti.

      Primo. L’invito a leggere
      il commento del Sig. Caggiani : avendolo
      letto, mi sembra sia Lei inadempiente. Nel senso che lo stesso Caggiani le chiede di
      spiegare quali siano gli elementi che
      inducono ad asserire che la “Combriccola”
      (da chi sia composta non si sa) mi abbia deriso in privato. Per il resto del commento , non posso che
      compiacermi per l’affermazione del principio etico.

      Secondo. Escludo
      categoricamente che i Signori cui Lei fa
      riferimento siano da tenere alla larga.
      E’ vero, non li conosco di persona, come non conosco Lei. Però da ciò che leggo, non mi risulta rappresentino lo sterco della società. Mi dispiace dissentire.

      L’invito che sento di fare a Lei ed a me per primo, è quello
      di lasciar perdere questi dettagli. Sono
      frivolezze che non servono a migliorare la nostra cultura. Dovremmo sforzarci ad alzare il tono del
      dialogo, avendo come base: IL RISPETTO E L’EDUCAZIONE verso gli interlocutori, tutti.

      20-8-2013

      • Concordo ed è quello che costantemente cerco di adottare come comportamento, ma solo con gente educata, con chi non ha rispetto degli uomini e prevalentemente per le istituzioni, mi sento autorizzato a ripagarli con la stessa moneta.

    16. E’ proprio perchè ho un gran rispetto per le Istituzioni che sento di non dover avere alcun rispetto per un soggetto che ritiene che occuparsi della cura della propria famiglia sia vergognoso.

      Frasi come questa “Per il momento resta tu a fare il lavoro a te più consono…..la lavandaia….!!!!!” non solo mi onorano, ma definiscono perfettamente la miseria umana di chi li esprime. Evidentemente sarà abituato alle caverne….

    Comments are closed.

    Ultimora

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...