More

    HomeEvidenzaMP Cerignola Libera su Pd e PdL: "Tutto a favore di Cicogna-Pezzano...

    MP Cerignola Libera su Pd e PdL: “Tutto a favore di Cicogna-Pezzano e amici o compagni”

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del Movimento Politico Cerignola Libera, a firma Pinuccio Bruno, nella quale si analizza la scena politica cittadina individuando nelle opposizioni una sterile manovra di avvicinamento alle prossime comunali. Ecco il documento completo.

    Con largo anticipo, le due maggiori forze politiche locali di opposizione, il Partito Democratico ed il Movimento politico La Cicogna hanno dato inizio, alla loro campagna elettorale in vista di elezioni amministrative del 2015. Due settimane fa circa, lo ha fatto il Movimento politico La Cicogna; il 27-10-2013, in una splendida giornata di sole, il Partito Democratico. Il tutto è avvenuto, secondo consolidata prassi. Sono stati enunciati buoni propositi e promesse politiche ambiziose, oltre ovviamente all’immancabile “processo” al sindaco uscente. Infatti, non si sono risparmiate critiche severe in direzione del Primo Cittadino, ritenuto responsabile di non aver saputo ben operare nell’interesse generale dei suoi amministrati sin dal suo insediamento. E’ stato anche sottolineato lo stato di crisi istituzionale della Giunta Comunale che, come logica conseguenza, sta paralizzando l’attività amministrativa del Comune da alcune settimane. Di convesso, però, il PD e La Cicogna, si sono guardati bene dal pronunciare una parola di auto-critica per NON aver, sin qui, saputo svolgere CONCRETAMENTE al meglio, ognuno per ragioni ed entità diverse, il proprio ruolo istituzionale o sociale (quello di “OPPOSIZIONE”), sia nelle sedi opportune, sia in tema di protesta di piazza in modo particolare. Tanto che, i consequenziali risvolti negativi stanno CONTRIBUENDO insieme a questa Amministrazione Comunale, a rendere sempre più CERIGNOLA, UNA CITTA’ MORENTE. Sarebbe stato opportuno, a nostro avviso, dire la verità con onestà intellettuale. Questo, poteva non far piacere a se stessi per primi?! Certamente, sì. Però, quanto meno, avrebbero guadagnato in credibilità.

    Ci chiediamo come m.p. CERIGNOLA LIBERA: perché questa foga da parte del PD e La Cicogna ad iniziare di già la campagna elettorale, quando manca ancora 1 anno e mezzo alle elezioni amministrative? Intravedono forse uno “scivolone” di questa Amministrazione Comunale? Chissà. La nostra opinione è che il Sindaco Giannatempo non “cadrà” dal suo scranno a cui è tanto affezionato, perché è un politico astuto e sagace un po’ meno, sicuramente, come amministratore. Egli saprà trovare un rimedio benefico per eliminare i mal di pancia dei suoi immediati subalterni. In fondo: chi meglio di lui, essendo un medico, può prescrivere un “medicinale” efficace, adatto al caso? Riteniamo, quindi, la rassegnazione all’attesa, più ragionevole in questo momento! In riferimento all’ultimo comizio del Partito Democratico, è emerso un dato politico interessante cui riteniamo sottolineare, iniziando dalla parte scenica. Infatti, il parter presente sul palco era mancate delle componenti facenti capo a quella renziana; pittelliana; civatiana. Senza annoverare i già fuoriusciti: il Consigliere Comunale Leonardo Paparella ed il rappresentante della indiscussa grossa fetta della ex Margherita, Rino Pezzano, già Consigliere Provinciale. (silenti e sornioni in attesa dell’8 dicembre prossimo, forse). Tutto questo fa  pensare che attualmente il PD di Cerignola sia costituito dai soli “gentiliani”. Se così fosse realmente, ci chiediamo: potrebbe esso, “orfano” di dette correnti politiche, costituire una vera forza alternativa e competitiva che ambisca governare Cerignola?Noi crediamo proprio di no. Non andrebbe lontano più di tanto. A meno che, il Partito non si ricomponga unendo, sia pure con lo scotch, le varie anime esistenti. Se, invece, nonostante eventuali sforzi, la situazione dovesse rimanere immutata; con un PDL locale inesistente e con questa Amministrazione Comunale litigiosa, con le caratteristiche fisiologiche di fine mandato che non fa altro che affossare lo stesso PDL. Beh, tutto ciò non potrebbe che andare inevitabilmente a favore dello squadrone Movimento politico La Cicogna-Pezzano ed amici o compagni, in occasione delle prossime elezioni amministrative per la corsa a sindaco. Tuttavia, detto con tutta onestà, non crediamo che la stessa La Cicogna sia entusiasta di vincere la partita, per quanto in parità numerica in campo, avendo contro, avversari acciaccati e claudicanti.