More

    HomeEvidenzaPd Cerignola illustra le linee guida per conferenza programmatica del 20 gennaio

    Pd Cerignola illustra le linee guida per conferenza programmatica del 20 gennaio

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del Partito Democratico di Cerignola, a firma Silvana Ladogana, nella quale si illustrano le linee guida per la conferenza programmatica, prevista per domenica 20 gennaio. Ecco il documento completo.

    Carissime/i concittadine/i e carissime/i iscritti del Partito Democratico di Cerignola sarà possibile da oggi cominciare ad emendare, lasciare proprie idee e opinioni sulle linee programmatiche elaborate dalla commissione per la “Conferenza Programmatica 2013” del PD. Attraverso il sito web www.pcerignola.it tutti avranno l’opportunità di contribuire alla discussione su alcune aree tematiche che la commissione ha inteso individuare e che in questi anni sono già state oggetto di studio all’interno e all’esterno del Partito attraverso dibattiti, conferenze e l’attivazione dei forum tematici. Oggi lanciamo la prima parte dell’iniziativa riguardante la “Conferenza 2013”, che vedrà la sua piena operatività nell’incontro con gli iscritti, le associazioni di categoria, la società civile, Domenica 20 Gennaio presso la Sala consiliare del Palazzo di Città dalle 9.00-13.00 e dalle 17.00-20.00. Sarà un modo non solo per incontrare la comunità e gli iscritti al Partito ma soprattutto per dialogare produttivamente sul presente e sul futuro di Cerignola. Sette le aree individuate sulle quali ci siamo concentrati e ci concentreremo nella maniera più ampia e collettiva possibile nella prossima settimana: Agricoltura, Ambiente e mobilità urbana, Cultura e politiche giovanili, Famiglie e Politiche sociali, Legalità e sicurezza, Sviluppo del territorio, Urbanistica. Per poter partecipare alla discussione basterà iscriversi al sito web oppure sarà sufficiente essere già essere iscritti a social network come Facebook o Twitter. Crediamo fortemente nell’utilità della discussione e sul fatto che essa debba essere la più ampia e includente possibile. Per questo motivo invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare, sia a questa prima fase di raccolta delle idee attraverso il web, sia all’incontro di domenica prossima.