More

    HomeEvidenzaRispettato dal comune di Cerignola il patto di stabilità

    Rispettato dal comune di Cerignola il patto di stabilità

    Pubblicato il

    Rispettati dal Comune di Cerignola anche gli obiettivi relativi al patto di stabilità interno annuale per il 2012: Il saldo finanziario, al 31 dicembre 2012, ammonta infatti a 6.770.493,43 euro, una cifra di molto superiore all’obiettivo programmatico definito, pari a 2.112.324,33 euro. La Giunta comunale ha deliberato in mattinata l’approvazione dei nuovi obiettivi del Patto per il triennio 2012/2014 rideterminati nella seguente entità:

    a) anno 2012     € 2.112.324,33

    b) anno 2013     € 2.135.663,05

    c) anno 2014     € 2.135.663,05

    Il tutto avviene in adeguamento ad un decreto dello scorso 22 gennaio del Ministro dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministro dell’Interno, con cui si è stabilito che i Comuni che, alla data del 31/10/2012, risultano adempienti al patto di stabilità interno del 2011 e sono assoggettati al patto di stabilità interno 2012, devono ridurre il proprio obiettivo di saldo finanziario di un importo pari al 19,57 per cento dell’ammontare dei risparmi assegnati per il 2012.

    “L’opera di risanamento del Bilancio dell’Ente si sta confermando complicata, ma l’Amministrazione sta certamente mettendo in campo tutti gli sforzi possibili per migliorare la situazione – commenta l’assessore al Bilancio Nicola Gallo -. Mettere a posto i conti rimane una priorità, ma il rispetto del Patto di Stabilità certifica la bontà dell’azione da noi condotta per uscire dall’impasse venutasi a determinare per cause non imputabili a questa Amministrazione”. “Siamo soddisfatti del risultato raggiunto, considerati gli esigui mezzi a disposizione di questo Comune – spiega invece il Sindaco Antonio Giannatempo-. Stiamo affrontando nel migliore dei modi una situazione decisamente difficile, cercando di reperire fonti di autofinanziamento, risorse alternative che compensino la drastica riduzione di quelle concesse dal governo centrale, per esempio attraverso l’alienazione di beni di proprietà comunale e l’attività di accertamento tributario”.

    12 COMMENTS

    1. Ma quanto siete bravi.
      Siete veramente insostituibili, speriamo che al più presto qualcuno vi mandi a casa.
      Tutta cerignola non vi sopporta più.

    2. Veramente, che falsacchioni tutti quanti.
      A Ragà diamoci una vera mossa, questi ci porteranno nel baratro più totale, questi pensano che noi tutti siamo veramente scemi.
      Organizziamoci con M5S alle prossime e cambiamo Cerignola per sempre.

      • caro M5S ma ti sei reso conto che appena nati siete già traditori ” vedi senato ed altro “. dimenticavo per i partiti c’ è voluto molto per voi pochi giorni di presenza a governo. riguardati bene allo specchio