More

    HomeSportBasketUdas ed Olimpica riescono a piegare rispettivamente Santeramo ed Angiulli Bari

    Udas ed Olimpica riescono a piegare rispettivamente Santeramo ed Angiulli Bari

    Pubblicato il

    Nuovo fine settimana positivo per le formazioni della nostra città, che nonostante le pause forzate si sono ripresentate ai propri tifosi più combattive che mai. La terza di ritorno del campionato di Serie C regionale maschile, vedeva di fronte al Palabasket Nando Dileo la Castellano Udas contro il Santeramo, una delle squadre in piena lotta playoff. Il quintetto di partenza dei padroni di casa è il solito: Sierra, Susbielles, Vincenzo e Francesco D’arrissi e Di Nanni; gli ospiti si presentano con gli americani Spencer e Mc Rae, Ventura, Verrone, Silletti. La partenza dei padroni di casa è micidiale, con le firme dei giocatori citati: dopo 2’ si registra il primo colpo di scena, quando si infortuna Spencer fra gli ospiti, lasciando il posto a Stano; il vantaggio della Castellano Udas aumenta fino ad arrivare al +10. Santeramo fa capire di non vuol essere la vittima sacrificale ed a fine primo quarto con due triple di Ventura fissa il punteggio sul 30-25. Nel secondo quarto non cambia il tema tattico del match, Castellano Udas incontenibile e gli ospiti in crisi di identità, sia psicologica che di gioco: trascinati da Sierra e dai fratelli D’arrissi (ormai beniamini di una tifoseria calda ed appassionata), all’intervallo lungo i biancazzurri chiudono sul 60-41. Negli ultimi due quarti gli ospiti provano a riavvicinarsi arrivando fino a -8, i giocatori udassini, dopo qualche momento di difficoltà, riprendono d’autorità la gara e la portano a termine per 105-83. «Siamo stati bravi, anche se sapevamo che erano tosti -afferma Vincenzo D’arrissi a fine gara-. L’importante è proseguire su questa strada». «Sarà fondamentale la trasferta di Brindisi, per un finale di stagione che si presenterà entusiasmante», aggiunge l’ala Rocco Mavelli. Intanto ci si prepara ad un trittico di gare molto interessanti: due trasferte (a Lecce il 3 febbraio, poi il recupero con l’Eagles Brindisi il 7 al Palapentassuglia, teatro del Basket nazionale) ed a chiudere in casa il 10 con il Nardò.

    CLASSIFICA ALLA DICIOTTESIMA GIORNATA

    Bk Ceglie 32; Andrea Pasca Nardò, Tecno Switch Ruvo 28; Castellano Udas Cerignola, Adria Bari 26; Valentino Castellaneta 20; Barile Terlizzi, Murgia Santeramo 18; Invicta Brindisi, Bk Fasano 16; Eagles Brindisi, New Basket Lecce 14; Athletic Castellana 12; Fbk Trani, Bari Bk College 6; Assi Brindisi 2. (Eagles Brindisi due partite in meno; Castellano Udas Cerignola, Athletic Castellana, Andrea Pasca Nardò e Bari Bk College una partita in meno)

    La Serie D maschile conferma, anche dopo la quarta giornata di ritorno, il dominio della Olimpica Basket Solenergy. I ragazzi di Felice Carano sudano le proverbiali sette camicie per avere ragione di un’Angiulli Bari mai domo. Il finale (73-68) rispecchia in pieno l’andamento di un match particolarmente intenso ed incerto sino all’ultimo: il quintetto di partenza ofantino vede in campo Joliecoeur, Sfregola, Romano, Arbizzani, Bacchini; l’Angiulli schiera Vukovic, Ruotolo, Picuno, De Lorenzo e Darlo. L’avvio da entrambe le parti conferma le premesse della vigilia, squadre accorte per cercare di superarsi: il primo vantaggio è dell’Olimpica (14-4), Vukovic infila una doppia tripla che porta gli ospiti a -4, ma “Speedy Gonzales” Romano e Sfregola chiudono il primo quarto 19-14. Seconda frazione che vede un avvio convincente dell’Angiulli, con il trio Lovecchio-Musti-Vukovic, che recupera l’intero svantaggio arrivando prima sul 19-18, poi al sorpasso realizzato da Castaldo (21-26). Una tripla di Carella, supportato dalle firme di Romano e Joliecoeur, realizzano il controsorpasso Olimpica per 27-26, ma Bari è sempre lì e l’intervallo lungo li vede avanti 36-38. A questo punto diventa una gara ad alta tensione su entrambi i fronti: difficile capire chi potrebbe prevalere, tutti sfoderano le loro prestazioni individuali ed il pubblico di casa incita i propri beniamini. Vukovic è il vero pericolo e specialmente da tre punti non dà tregua, l’Angiulli chiude avanti 52-54 il terzo tempo. L’ultimo quarto è da pura emozione, con la coppia Sfregola-Joliecoeur che in 20 secondi riequilibra il punteggio a favore della Olimpica Basket: l’uscita di Vukovic crea ampi spazi per Carella, Romano e Triglione che fanno sentire la loro forza; nonostante l’ultima sortita barese, i tiri dalla lunetta premiano i gialloblu per il 73-68 finale. Non troppo soddisfatto Coach Carano, che ammette: «Bisogna lavorare di più per evitare sofferenze come quelle di sabato: ci alleneremo in settimana per capire come risolvere questa situazione». Mantenuta la vetta in classifica, sia pure in condominio con il Manfredonia, vittorioso sul Santulli Bari 86-56. Prossimo impegno per gli ofantini il 3 febbraio, a Vieste contro il Bisanum, sconfitto a San Severo per 47-76.

    CLASSIFICA ALLA TREDICESIMA GIORNATA

    Webbin Angel Manfredonia, Olimpica Solenergy Cerignola 24; Diamond Foggia, Nuova Alius San Severo 20; Sunshine Bk Vieste 14; Angiulli Bari 12; Libertas Altamura 8; Bulls Bari, Wake Up New Basket Barletta 4; Olympia Rutigliano 0.

    1 COMMENT

    1. Certo che le squadre di basket di Cerignola vincono sempre , perche? Qualcuno lo può spiegare? e soprattutto lo può spiegare ai dirigenti della pallavolo femminile? Grazie

    Comments are closed.

    Ultimora

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...

    Aria di addio fra l’Audace Cerignola e Giancarlo Malcore

    È giunta al capolinea l’avventura di Giancarlo Malcore con la maglia dell’Audace Cerignola? L’interrogativo...

    Sgarro (Noi): protocollata mozione per l’istituzione di un salario minimo comunale

    Pubblichiamo di seguito e integralmente un comunicato stampa del consigliere comunale di opposizione, Tommaso...

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Altro su lanotiziaweb.it

    ResUrb Music Lab, a Cerignola laboratori musicali all’insegna dell’inclusione

    Al via da Martedì 28 Maggio le iscrizioni gratuite ai laboratori musicali realizzati da...

    Blitz dei carabinieri a Cerignola: venti custodie cautelari per traffico di droga | Video

    https://youtu.be/t4p0QHj0s3w Il 23 maggio 2024, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione a...

    Web Marketing: cos’è e strategie

    Il nostro modo di comunicare, informarci e interagire è cambiato. Per le aziende vendere,...