More

    HomeNotizieCronacaVideo | Rapina con ambulanza: arrestati 5 di Cerignola

    Video | Rapina con ambulanza: arrestati 5 di Cerignola

    Pubblicato il

    Mettono a segno una rapina in banca, alla filiale della Tercas di Sant’Egidio alla Vibrata, che frutta circa 20mila euro. Poi si danno alla fuga, prima in auto e poi in ambulanza, ma di lì a qualche chilometro la banda di malviventi, tutti foggiani, viene bloccata e arrestata. L’episodio si è consumato in due momenti e località diverse. Attorno alle 9 tre persone, armate di taglierini, hanno assaltato la filiale della Tercas di Sant’Egidio alla Vibrata, corso Adriatico. Arraffato il bottino, i tre sono scappati a bordo di una Lancia Lybra, rubata in Puglia e abbandonata nelle campagne di Civitella del Tronto. Poi hanno proseguito la loro fuga a bordo di un’ambulanza, mezzo rubato a Barletta, con a bordo altre due persone. La banda pensava di farla franca, ma sulle loro tracce si sono fiondate le forze dell’ordine, dai carabinieri di Sant’Egidio, Teramo e Giulianova, alla stradale e al personale della questura. L’ambulanza è stata intercettata a Colleranesco, nella zona industriale e i cinque hanno cercato di fuggire a piedi per il canneto circostante, ma sono stati bloccati. Assicurarli alla giustizia è stato possibile grazie al lavoro interforze. Oltre ai carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, di Giulianova e di Teramo hanno partecipato anche le pattuglie della stradale e della polizia ferroviaria. Due dei cinque malviventi, infatti, sono stati intercettati proprio dalla stradale mentre fuggivano a piedi. In banca erano entrati in tre: tutti avevano il volto coperto ed uno soltanto indossava la parrucca.

    Potrebbe trattarsi della stessa banda (i banditi avevano accento meridionale) che, il 10 maggio scorso, mise a segno un altro colpo, quella volta, alla Monte Paschi di Sant’Egidio alla Vibrata che fruttò un bottino di circa 40mila euro. La rapina di questa mattina sembra la copia di quella di 11 giorni fa: assalto in banca col taglierino, fuga su una Lancia rubata poi abbandonata a Sant’Eurosia di Civitella del Tronto. Stessa dinamica, stessa via di fuga. Gli arrestati sono tutti di Cerignola: Pasquale Di Tommaso, 23 anni, Stefano Biancolillo, 22, Domenico Bellomo, 34, Matteo Martinadonna, 21, Michele Cotugno, 23. Tutti hanno precedenti penali. L’accusa per il sodalizio è di rapina aggravata ma altre ipotesi di reato potrebbero essere contestate ai singoli componenti della banda dal pm titolare dell’inchiesta, Stefano Giovagnoni, che dovrebbe svolgere l’interrogatorio di garanzia giovedì mattina. Per alcuni della banda pugliese potrebbero, infatti, venire contestati anche i reati di lesioni (avendo picchiato il direttore della filiale della Banca Tercas di Sant’Egidio alla Vibrata e due impiegati) e furto per l’ambulanza rubata a Ortonova. Il bottino, recuperato nelle campagne di Colleranesco ammonta a 18mila euro. All’operazione hanno partecipato una trentina di uomini fra carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, Giulianova e Teramo, polizia stradale di Teramo, Pineto e Giulianova, Polfer di Giulianova e squadra mobile di Teramo. La Lancia Libra usata per la fuga dopo il colpo in banca è stata ritrovata a Santa Croce di Civitella del Tronto da dove, presumibilmente, sono saliti sull’ambulanza. Due dei cinque banditi che sedevano alla guida e sul lato passeggeri indossavano la tuta di “Ortonova Soccorso”. Uno dei tre che hanno messo a segno la rapina in banca, nella fuga, ha perso una scarpa da tennis mentre l’altra è stata rinvenuta nell’auto rubata. Braccarli non è stato facile ma ha funzionato il lavoro sinergico e coordinato delle centrali operative di carabinieri e polizia. I banditi, viste le sirene ed il carosello delle auto di polizia e Arma si sono ficcati in un vicolo cieco nella zona industriale di Colleranesco. Qui hanno abbandonato l’ambulanza tentando la fuga a piedi ma, uno alla volta, sono stati braccati. Da Civitella, la banda aveva percorso in ambulanza la Fondovalle del Salinello. Poi ha imboccato la Ss16 a Giulianova e poi la Ss80 dove avrebbe dovuto prendere l’A14. I rapinatori, sperando di passare inosservati con la tuta dei volontari del soccorso e su un’ambulanza, sono stati invece notati da alcuni passanti per la guida spericolata con cui hanno attraversato alcune vie abitate. Passamontagna, taglierini (avevano conservato anche lo scontrino degli acquisti fatto in Puglia), guanti, parrucca sono stati sequestrati. (fonte cityrumors)

    4 COMMENTS

    1. Vi faccio di nuovo i miei complimenti per la rapidità nel dare le notizie, dal 21 maggio che c’è stata la rapina, ancora oggi l’avete riportato. Siete RIDICOLI!

    2. si coprono la faccia sti pezzi di m***a…se gli andava bene invece devi vedere come si sarebbero “atteggiati”

    Comments are closed.

    Ultimora

    Nuovo confronto da brividi fra Foggia e Audace Cerignola, in palio i playoff

    La penultima giornata del girone C di serie C offre agli appassionati un piatto...

    Cerignola, un incendio distrugge un camion e mezzi agricoli: intossicato un uomo

    Un uomo è rimasto intossicato nel tentativo di spegnere le fiamme divampate nel corso...

    Settimana mondiale dell’Immunizzazione: le iniziative della Asl Foggia

    In occasione della Settimana Mondiale dell’Immunizzazione che quest’anno ricorre dal 24 al 30 aprile,...

    Come applicare il mascara: ecco alcuni segreti

    Il mascara è un prodotto cosmetico che può davvero dare risalto ai nostri occhi,...

    Poste Italiane: i consigli ai cittadini della provincia di Foggia per operare online in sicurezza

    È disponibile anche per i cittadini della provincia di Foggia un vademecum per operare...

    “La porta della felicità”, a Cerignola via agli incontri nelle scuole

    Inizierà il 23 aprile, presso il IV Circolo Didattico Statale “Cesare Battisti”, il percorso...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Nuovo confronto da brividi fra Foggia e Audace Cerignola, in palio i playoff

    La penultima giornata del girone C di serie C offre agli appassionati un piatto...

    Cerignola, un incendio distrugge un camion e mezzi agricoli: intossicato un uomo

    Un uomo è rimasto intossicato nel tentativo di spegnere le fiamme divampate nel corso...

    Settimana mondiale dell’Immunizzazione: le iniziative della Asl Foggia

    In occasione della Settimana Mondiale dell’Immunizzazione che quest’anno ricorre dal 24 al 30 aprile,...