pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

Casarella nuovo coordinatore Forza Italia Cerignola: “Necessaria politica 2.0”

Gianvito_Casarella_PdlGianvito Casarella è il coordinatore di Forza Italia a Cerignola. La nomina giunge all’indomani del voto per le Europee a firma del segretario provinciale, il senatore Lucio Tarquinio. Suo vice sarà Gerardo Defeudis.
Trentasei anni, Casarella è consigliere comunale, eletto nel 2005 (An) e nel 2010 (Pdl). Trafile giovanili ed universitarie dal ’93 al 2007 (dal Fronte della Gioventù ad Azione Giovani alla Giovane Italia), dirigente provinciale nel 2012 (Pdl), candidato alla Camera nel 2013 (Pdl), rappresenta oggi la risposta del centrodestra cerignolano all’effetto Renzi.
“Sono contento che la scelta provinciale sia ricaduta sulla mia persona – fa sapere il neo coordinatore azzurro – perché è stata indicazione dell’intero gruppo consiliare di Forza Italia. Ora occorre subito allargare la base, attraverso iniziative mirate a proporre alla città una politica 2.0, al passo coi tempi”.
Con lui, il vice coordinatore Defeudis, consigliere comunale di lungo corso, a rappresentare idealmente come le risorse d’esperienza del partito si debbano mettere al servizio del partito stesso. “Gerardo è una persona molto stimata e corretta – commenta Casarella – e i suoi consigli sono sempre oculati e preziosi. Ringrazio anche il sindaco Antonio Giannatempo ed i consiglieri che hanno espresso gradimento sul mio nome e che collaboreranno al progetto di un partito unitario, già cominciato con Michele Distefano ed il compianto Romano d’Antonio”.
Il gruppo consiliare di Forza Italia non siede per scelta nella giunta Giannatempo, dopo il rimpasto dello scorso autunno. Ma per gli ultimi 12 mesi di consiliatura, gli azzurri hanno chiari i punti programmatici: radicamento sul territorio, ampliamento del cimitero, edilizia residenziale sociale, manutenzioni stradali, concorso per dirigenti e vigili urbani.
Sfida primaria, raccordare una strategia comune a tutte le forze di centrodestra: “Appare necessario ed urgente intavolare un dialogo con Nuovo Centro Destra e Fratelli d’Italia – spiega Defeudis – così come con tutti i segmenti sociali e civici, per pianificare il futuro di questa città, senza preconcetti, steccati o primogeniture”. Da qui, il percorso per selezionare la classe dirigente da proporre ai cerignolani l’anno prossimo. “Che siano le primarie o tavoli di discussione – aggiunge Defeudis – poco importa. L’importante è riannodare lacci programmatici e intese. Nel frattempo, il partito deve essere pungolo attento e propositivo per le attività dell’amministrazione”.
Dopo Tommaso Sgarro nel Pd, Casarella in Forza Italia indica che i trentenni sono pronti ad attuare un vero ricambio generazionale, non nominale ma sostanziale, lanciando giovani di comprovata esperienza e capacità elettorale. “Questa nomina va meritata da domani – fa sapere – alla luce delle sfide che si andranno ad affrontare. Di certo il mondo cambia velocemente e gli attori della scena politica devono essere davvero nuovi ed innovativi, al passo coi tempi difficili che viviamo, nei linguaggi e nei contenuti. Fare politica o amministrare come si faceva 30 o 20 anni fa è anacronistico. Per questo la sfida oggi è rivolta alle nuove generazioni che camminano questo decennio, perché vogliano essere davvero protagoniste del futuro della città”.
il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Da oggi l’App “Immuni” attiva in Puglia: «un supporto in più alle attività di contact tracing»

«Oggi parte la sperimentazione della app ‘Immuni’ in Puglia. Questo strumento potrà  essere un importante supporto alle attività di...

Nell’ultima settimana a Cerignola sette arresti operati dai carabinieri per diversi reati

Sono sette gli arresti eseguiti dai Carabinieri, a Cerignola, durante la settimana appena trascorsa. I militari della locale Stazione hanno arrestato in flagranza per...

Riavvio delle attività ordinarie ospedaliere e ambulatoriali: operativo il recall

Stanno ripartendo gradualmente le attività ospedaliere e territoriali della ASL Foggia. La Direzione sta riaprendo le strutture man mano che diventano operativi i nuovi...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale odierno sul Coronavirus diffuso dalla...

A San Giovanni Rotondo con 300 grammi di cocaina: arrestato 34enne di Cerignola

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nella serata del 25 maggio scorso hanno arrestato un 34enne di Cerignola, con precedenti di polizia, per detenzione...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

A San Giovanni Rotondo con 300 grammi di cocaina: arrestato 34enne di Cerignola

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nella serata del 25 maggio scorso hanno arrestato un 34enne di Cerignola, con...

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale...