Sportweb
Pubblicità
pub_728_90

L’Audace passa in casa di una coriacea Omnia Bitonto (1-2)

foto: Gennaro Balzano
foto: Gennaro Balzano

Vittoria esterna per l’Audace Cerignola, che supera di misura ed in rimonta l’Omnia Bitonto: partita molto maschia e difficile su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità, per le copiose piogge delle ultime ore. Nella sfida cominciata alle 11, mister Gallo cambia ancora lo scacchiere iniziale: Giuseppe Matera terzino destro ed Amoruso fra i trequartisti, mentre torna Schiavone in coppia con Giuseppe Grieco a metà campo. La prima occasione è per gli ospiti (tiro alto di Morra), al 16′ però l’Omnia passa in vantaggio con Giangaspero, che si invola sulla fascia destra e fulmina Vurchio con un bel diagonale, cogliendo di sorpresa la retroguardia ofantina su un lancio dalle retrovie. I padroni di casa aggrediscono a tutto campo -specie sui portatori di palla- e l’Audace soffre anche le condizioni del campo, non potendo esprimere un gioco tecnico; tuttavia, al 24′, Morra conquista un calcio di rigore, con Dipasquale che trova l’eccellente deviazione in angolo di Vito Vitucci. Colangione stacca di testa fuori, ma negli ultimi 10′ della prima frazione i gialloblu spingono sull’acceleratore ed al 42′ Vitucci si esibisce in un altro prodigioso intervento, alzando in angolo il tentativo di piazzato di Morra, a tu per tu con il portiere bitontino.

Il Cerignola trova subito il pareggio ad inizio ripresa, quando il sig.Doronzo decreta un nuovo penalty, stavolta per fallo di mano: dagli undici metri ancora Dipasquale che ripete l’esecuzione ad incrociare ma con più potenza, con Vitucci che non può nulla nella circostanza. I biancoverdi reagiscono prontamente con una punizione di Ficarelli deviata in corner ed una incursione di Giangaspero sventata sulla linea da Auciello, dopo che l’attaccante aveva superato Vurchio con un tocco a scavalcare. Le squadre si allungano, in ragione di un match su un fondo pesante che fa consumare parecchie energie. Quando però manovra, l’Audace è letale, come al 66′: bella azione corale dalla mediana, palla a Lombardi che crossa dall’out sinistro trovando puntuale all’appuntamento Dipasquale, il quale con un esterno destro al volo gonfia il sacco. Intorno alla mezzora si accende una scaramuccia che coinvolge giocatori in campo e rispettive panchine: ne fanno le spese il neo entrato Gabriele Grieco e Ficarelli, espulsi. All’87’ Auciello spreca l’ottimo lavoro di Morra e solo davanti alla porta spara alle stelle il possibile 1-3; cartellino rosso anche a Vastano tra i baresi e Sciscio (sostituto di Dipasquale) calcia fuori misura, ancora su assist di Morra. L’Omnia però non ci sta e caparbiamente tenta di ristabilire la parità: una parata di Vurchio su un colpo di testa di Arsale blinda la seconda gioia in campionato. Le “cicogne” sono in testa a punteggio pieno assieme al San Marco, e domenica nella terza giornata al “Monterisi” arriverà l’Ultrattivi Altamura.

OMNIA BITONTO-AUDACE CERIGNOLA 1-2

Omnia Bitonto: Vitucci V., Rubini (75′ Vitucci C.), Mileti, Ficarelli, Papeo (50′ Agostino), De Giosa, Verriello, Rizzi (81′ Arsale), Giangaspero, Di Bari, Vastano. A disp: Cerrelli, Bellomo, Ranieri, Urlo. Allenatore: Nicola Quarto.

Audace Cerignola: Vurchio, Matera G., Lombardi, Schiavone, Colangione, Matera F., Morra, Grieco Giuseppe (68′ Grieco Gabriele), Dipasquale (88′ Sciscio), Amoruso (75′ Conte), Auciello. A disposizione: Cirulli, Borrelli, Capocefalo, Colonna. Allenatore: Massimo Gallo.

Reti: 16′ Giangaspero (O), 47′ (rig.) e 66′ Dipasquale (AC).

Ammoniti: Rubini, Papeo, De Giosa, Vastano (O); Matera G., Schiavone, Matera F. (AC). Espulsi: Ficarelli (O) e Gabriele Grieco (AC) al 74′ per reciproche scorrettezze, Vastano (O) alll’89’ per doppia ammonizione.

Angoli: 3-6. Recuperi: 2′ pt, 5′ st.

Arbitro: Doronzo (Barletta).

Note: Vitucci al 25′ para rigore a Dipasquale (AC).

CLASSIFICA DOPO LA SECONDA GIORNATA

Audace Cerignola, San Marco 6; Sibillano Bari, Audace Barletta, Virtus Molfetta 4; Reali Siti Stornarella, Omnia Bitonto, Atletico Stornara, Rocchetta Sant’Antonio, Sammarco, Sporting Daunia Foggia 3; Bitetto, Margherita Terme, Minervino Murge 1; Nuova Andria, Tre Torri Calcio Torremaggiore, Ultrattivi Altamura 0.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Nell’ultima settimana a Cerignola sette arresti operati dai carabinieri per diversi reati

Sono sette gli arresti eseguiti dai Carabinieri, a Cerignola, durante la settimana appena trascorsa. I militari della locale Stazione...

Riavvio delle attività ordinarie ospedaliere e ambulatoriali: operativo il recall

Stanno ripartendo gradualmente le attività ospedaliere e territoriali della ASL Foggia. La Direzione sta riaprendo le strutture man mano che diventano operativi i nuovi...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale odierno sul Coronavirus diffuso dalla...

A San Giovanni Rotondo con 300 grammi di cocaina: arrestato 34enne di Cerignola

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nella serata del 25 maggio scorso hanno arrestato un 34enne di Cerignola, con precedenti di polizia, per detenzione...

Coronavirus, oggi 1° giugno in Capitanata un nuovo caso e un decesso

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte...

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...

Video dell’incidente in viale di Ponente

Dopo la cronaca dell'incidente avvenuto lo scorso 24 maggio e il racconto (con scuse) del protagonista, ecco le immagini dell'impatto...