pub_728_90
Sportweb

Zone Pedonali: per la Cicogna, dal Mercadante a via 25 Aprile

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una...

Il vescovo Luigi Renna inaugura il nuovo oratorio “Santa Scorese e Carlo Acutis” ad Orta Nova

“Quali scelte vanno fatte? Anzitutto potenziare gli oratori, con una progettualità che sarà seguita e guidata dal Servizio Diocesano...

Zone pedonali nel centro città tra i progetti del Movimento Politico La Cicogna. «Piazza Mercadante, Viale Roosvelt, Via 25 aprile dovrebbero costituire un asse “attrezzato ” urbanisticamente quale luogo di ritrovo, di passeggio, di iniziative sociali e culturali, in maniera da valorizzare e rendere fruibile, vivo, frequentato, utilizzato il Piano delle Fosse granarie, che questo asse, nella parte terminale, costeggia, quasi abbraccia». Così Franco Metta immagina il “nuovo” centro pedonale. Nessun riferimento invece al Corso cittadino, per il quale negli anni tutte le forze politiche hanno più volte cercato di prospettarne la pedonalizzazione. Le attività commerciali non hanno mai visto di buon occhio tale idea e nessuna amministrazione è mai riuscita nell’intento.

Nel progetto del cicognino c’è però la rivalutazione dell’asse Strada Larga, Piano delle Fosse, nuovo Polo Mussale e di via 25 Aprile. Ma non solo. «Sull’asse descritto – continua Metta -, si dovrebbero innestare due arterie perpendicolari, anche queste da valorizzare. A sinistra, via Calore, con il Suo magnifico marciapiede centrale, […] a destra, il quartiere Cittadella, con quella bella via alberata, che prosegue  dritta, fino a “prendere alle spalle” il Piano delle Fosse, chiudendo il cerchio intorno ad esso. E da qui, un altro nastro di alberi, marciapiedi ampi e vivibili, ritrovi e luoghi di passeggio e di socialità, la Via Pavoncelli, fino al Purgatorio e sulla soglia della Terra Vecchia».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Ares Flv e Pallavolo Cerignola in casa, rispettivamente contro Chieti e Fasano

Nel weekend impegni casalinghi per Ares Flv Cerignola e Pallavolo Cerignola nei rispettivi tornei di appartenenza di volley: in...

Una sfilata di moda ha celebrato il decimo anniversario dell’indirizzo Industria e Artigianato per il Made in Italy

L’evento ha ricostruito l’affascinante percorso di crescita personale e professionale compiuto dalle alunne nel corso dei dieci anni di attività dell’indirizzo. Attraverso una serie...

“Per incontrare ogni uomo”: il Natale del vescovo Luigi Renna con la Città di Cerignola

Anche quest’anno è denso di impegni, per il vescovo Luigi Renna, il periodo di preparazione alla solenne celebrazione della notte del 24 dicembre quando,...

Un Presepe che racconta il lutto dell’umanità. A Palazzo Dogana il manufatto del Liceo Artistico di Cerignola

Un'opera che fa pensare e riflettere su quello che sta accadendo dall'altra parte del Mediterraneo. Si tratta del "presepe nero" del Liceo Artistico "Zingarelli...

Foggia, una pensione su 5 è sbagliata. Cia Capitanata: “Occhio all’errore”

Una pensione su 5 è “sbagliata”: il 20% delle pensioni attualmente erogate potrebbero essere state calcolate su parametri errati. E’ quello che ha scoperto...