More

    HomeNotizieCronacaCarabinieri arrestano rapinatore di Cerignola in trasferta

    Carabinieri arrestano rapinatore di Cerignola in trasferta

    Pubblicato il

    Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione ad un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Avezzano (AQ) nei confronti di DE PALMA Vincenzo, cerignolano di 24 anni, ritenuto responsabile del reato di rapina in concorso. Il 4 luglio scorso, insieme ad un’altra persona ancora in fase di compiuta identificazione, De Palma entrava con il volto travisato da una calza nell’istituto bancario Tercas di Carsoli (AQ) e scavalcata la postazione di un impiegato, gli stringeva il collo con le mani, intimandogli di far entrare il complice che stava aspettando davanti al bussolotto. I due rapinatori, quindi, si impossessavano della somma contante di 9.615 euro e si davano alla fuga a bordo di una Fiat Croma. Grazie alle testimonianze dei presenti all’evento, i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo (AQ) riuscivano ad individuare compiutamente la vettura dei rapinatori e risalire al 24enne cerignolano quale utilizzatore. Gli stessi allertavano subito i Carabinieri di Cerignola che si appostavano sotto casa di De Palma in attesa del suo rientro, ma arrivava solo la convivente di quest’ultimo la quale riferiva di averlo incontrato poco prima e di aver ricevuto da lui 140 euro in banconote da 5 euro, corrispondente ad un taglio di banconote rubate presso la banca TERCAS, e poi l’aveva lasciata senza dirle dove sarebbe andato e di non avere sue notizie. I Carabinieri continuavano a cercarlo senza alcun esito.

    Intanto i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo, acquisita l’immagine di De Palma, la sottoponevano all’attenzione dei presenti nell’istituto di credito ed alcuni avevano modo di riconoscerlo, poiché lo stesso si era travisato il volto solo dopo essere uscito dalla Fiat Croma e poco prima di entrare in banca. Gli elementi di prova raccolti e l’irreperibilità del soggetto, evidentemente in fuga per sottrarsi alla cattura, hanno permesso l’emissione del provvedimento restrittivo, eseguito dai Carabinieri dopo alcuni giorni di incessanti ricerche. Il fermato è stato associato al carcere di Foggia.

    Ultimora

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...

    I bookmaker non AAMS e la legge italiana: cosa bisogna sapere

    Immergersi nel vasto e complesso universo del gambling online è un'avventura che richiede non...

    Audace Cerignola, indetta la “giornata gialloblù” in occasione del match con l’Avellino

    L’Audace Cerignola si tuffa nel rush finale della stagione regolare, per cercare di ottenere...

    “Pietra di Scarto” presenta “Sfruttamento e Caporalato in Italia” a cura di Marco Omizzolo

    Si svolgerà venerdì 1° Marzo a partire dalle ore 18.30 presso Palazzo Fornari a...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...