More

    HomeEvidenzaCerignola, domenica Gero Grassi ospite del Pd per parlare del “caso Moro”

    Cerignola, domenica Gero Grassi ospite del Pd per parlare del “caso Moro”

    Pubblicato il

    Riceviamo e pubblichiamo di seguito una nota del Pd Cerignola sull’incontro con l’Onorevole Gero Grassi, che si terrà domenica a Cerignola, per parlare del caso Moro e provare a tracciare una linea storica importante per la cultura italiana. Ecco il documento completo.

    Sono passati 36 anni dal 16 marzo 1978, quando un commando di brigatisti rapì Aldo Moro trucidando i cinque uomini della sua scorta in via Fani a Roma. Dopo 55 giorni di prigionia, che tennero col fiato sospeso l’intera nazione, il corpo senza vita del Presidente della Democrazia Cristiana fu ritrovato a Roma, in via Caetani, nel bagagliaio di una Renault rossa. L’omicidio di Aldo Moro è senza ombra di dubbio un evento straordinario ed unico nella storia della Repubblica Italiana. Si sono svolti cinque lunghissimi processi. Su Aldo Moro e la sua vicenda umana e politica sono stati scritti tanti libri. Sono stati prodotti film e girati documentari. Il Parlamento nel 1979 ha realizzato la Commissione parlamentare d’inchiesta sulla strage di via Fani, sul sequestro e l’assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia e la Commissione parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione sui responsabili delle stragi nel 1992, 1994, 1996, 2001. I lavori di queste Commissioni hanno prodotto una trentina di Relazioni ed oltre 150 volumi. Una quantità immensa di documenti dai quali, purtroppo, nonostante gli anni intercorsi, non emerge ancora la completa verità sull’intera vicenda. L’iniziativa che si terrà Domenica 4 Maggio alle 10.30 presso la sala attigua al Palazzo di Città di Cerignola cercherà di dare un risposta alla domanda “Chi e perché ha ucciso Aldo Moro”, con l’intervento dell’On.Gero Grassi, nel quale il racconto della vicenda del Presidente della DC rapito e ucciso dalle Brigate Rosse sarà ripercorso attraverso la lettura dei documenti di Stato, introdotto dal Segretario del PD di Cerignola Tommaso Sgarro e dai saluti dell’Assessore alla Sanità pugliese, candidata alle elezioni europee del prossimo 25 Magggio, Elena Gentile.

    4 COMMENTS

    1. Ma questi terroristi chi sono? Figli di chi sono? Voi vorreste farci credere di essere i puritani della politica? Questa e solamente propaganda elettorale a favole della Dott.ssa Elena Gentile. V E R G O G N A T E V I

    2. Capisco che siamo in campagna elettorale per le europee, e qualcosa bisogna pur fare per rendere noto la figura fisica agli elettori delle persone candidate.
      Su questo non v’è dubbio. E’ plausibile.
      Però, mi sia consentita una osservazione al PD. Strumentalizzare la figura dello Statista
      Aldo Moro in questa particolare circostanza non mi pare sia una scelta
      azzeccata. Tra l’altro, pensare che la
      iniziativa possa dare una risposta alla domanda: “Chi e perché ha ucciso Aldo
      Moro”, è davvero una utopia nel senso vero del termine. E’ un obiettivo ambizioso dettato dalla troppa ingenuità mista
      a presunzione o
      viceversa. Come ? Non sono riuscite nell’intento le numerose inchieste,
      giustamente ricordate nel servizio, si
      riuscirà domani in un contesto particolare ed in così poco tempo. Il caso è
      stato talmente sviscerato che non esistono più altre risposte. Piuttosto esistono e continueranno ad esservi omertà che impediscono di risalire alla VERITA’.
      Ciò, è fin troppo che ovvio.

      Io, come cittadino elettore, avrei preferito che il Partito
      Democratico discutesse di EUROPA. Le difficoltà dell’euro. E soprattutto che
      programma ha il Partito Democratico e che
      ruolo esso intende assolvere all’interno
      del Partito Socialista Europeo (PSE) a cui ha recentemente aderito.
      Parlare d’altro significa voler sgattaiolare dal tema base, principale. E ciò lo trovo, mi si consenta , un fatto
      scoraggiante che fa cadere le braccia.

      La gente di attualità vuol sentire parlare. Vuol sentire parlare di cose che toccano il
      lavoro, l’economia in questo particolare momento di crisi e di povertà
      dilagante. Con tutto il rispetto della Storia, (ci mancherebbe altro?!), ma non
      mi sembra questo il momento di procedere ad approfondimenti.

      3-5-2014

      • Ai qualunquisti dell’ultima ora. ed ai moralisti nostrani, vorrei sommessamente far notare che al di là se l’niziativa fosse a fini propagandisti o meno, credo che questo sia opportuno lasciarlo decidere ai partecipanti, per il resto vorrei dire ma per caso ci fà schifo riannodare i fili della memoria su questi delicati temi che fanno ormai parte della nostra storia democratica e dare maggiore possibilità di riscontro soprattutto verso le nostre future generazioni che credo ne abbiano vitale bisogno, per rafforzare sempre di più le fondamenta della nostra ancora non molto solida democrazia ????

        • Con altrettanto fare sommesso, mi permetto di rispondere a
          Lei anonimo Signore “IL RIVOLUZIONARIO”.
          Anche se non ha firmato il testo, ho intuito benissimo Lei chi sia. Trovo strano che una persona colta non abbia
          l’ardire, il coraggio di metterci la faccia, così come la metto io, quando il suo interlocutore lo definisce
          qualunquista e moralista. Lei
          nel rispondermi con cinismo e con sibillino livore(ingiustificati) ha voluto di
          proposito travisare il mio concetto.

          Io rispetto probabilmente più di Lei la Storia, quale mezzo culturale
          ed educativo per le giovani generazioni.
          Io ho conosciuto di persona Aldo Moro quando era in auge e veniva a
          Cerignola. Al solo pronunciare il suo
          nome, io mi inchino perché egli è stato
          un Grande Statista, e come tale nutro un
          forte rispetto per sua figura politica,
          morale e culturale, nonostante io non abbia mai appartenuto al Partito in cui
          egli ha sempre militato fino al
          raggiungimento di massimi livelli.

          Pur tuttavia, in un contesto particolare quale quello delle
          elezioni europee, avrei preferito che si
          fosse parlato,appunto, di temi attinenti l’EURPA. La presenza della candidata Elena Gentile,sicuramente avrebbe ben esposto
          più di tanti altri il programma del Partito Democratico e reso un servigio migliore agli ascoltatori
          in un momento contingente.

          Io per carattere non
          riserbo rancore per nessuno anche quando
          dovrei. Dico sempre quello che penso e
          proprio per questo aborro l’ipocrisia. Conscio, però di attirarmi tante
          antipatie. Spero tutto questo possa servire di monito, essendo Lei persona anagraficamente giovane.

          La saluto cordialmente.

          6-5-2014

    Comments are closed.

    Ultimora

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...

    Cerignola vola su Sky Sport per la tappa dell’International Beach Soccer

    «Stanco ma soddisfatto per la riuscita di questo fantastico evento che ha visto la...

    Via alla campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola per la stagione 2024/25

    La S.S. Audace Cerignola comunica che a partire dalle ore 15.00 prenderà il via...

    La Commissione d’inchiesta sul lavoro in visita nel foggiano, prima tappa a Cerignola

    Tappa in provincia di Foggia della commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...